100mm zeiss per hasselblad vs planar 80mm non T* sul bn....

Discussioni sugli accessori per il medio formato

Moderatore: isos1977

Avatar utente
EffE
guru
Messaggi: 324
Iscritto il: 10/09/2010, 0:05
Reputation:
Località: tra Italia ed Australia.

Re: 100mm zeiss per hasselblad vs planar 80mm non T* sul bn

Messaggioda EffE » 09/10/2015, 13:00

impressionando ha scritto:Montando in sucessione le due ottiche ed effettuando la stessa ripresa con gli stessi settaggi le differenze sono visibili....


Gli stessi settaggi sono tali solo nominalmente, chi garantisce che tali differenze siano dovute alle ottiche "diverse" e non alle, inevitabili, tolleranze costruttive, ed alle starature dovute all'uso? Basta una frazione di stop nei tempi, o nei diaframmi, ed a parità di condizioni di ripresa e trattamento i risultati saranno diversi.


La somma dell'intelligenza sulla terra è costante; la popolazione è in aumento.

Advertisement
Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 9343
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: 100mm zeiss per hasselblad vs planar 80mm non T* sul bn

Messaggioda chromemax » 09/10/2015, 13:29

emmeffepi ha scritto:le lenti non T* hanno, a mio parere, una lettura nelle ombre migliore delle altre
a patto di usarle col paraluce...

chromemax ha scritto:Ma non è un controsenso?

emmeffepi ha scritto:perchè dovrebbe esserlo? Non capisco...per me il paraluce è fondamentale sempre e a maggior ragione per i C non T*

Non mi riferivo al paraluce, sempre utile, ma al fatto delle ombre migliori con le ottiche con poco o niente AR. Il trattamento AR è stato inventato proprio per migliorare la resa delle ombre, altrimenti pesantemente inficiata dal flare.



Avatar utente
impressionando
superstar
Messaggi: 4743
Iscritto il: 28/08/2011, 11:08
Reputation:
Località: Reggio Emilia

Re: 100mm zeiss per hasselblad vs planar 80mm non T* sul bn

Messaggioda impressionando » 09/10/2015, 13:55

FLARE è una parola abusata e in questo senso mal applicata.
La rincorsa a trattamenti antiriflesso perfetti ha portato enormi benefici da un lato ma ha tolto parte della personalità che talune ottiche hanno intrinsecamente.
Molto spesso si parla di ottiche soggette al flare ma si dimentica che la mancanza di manutenzione è flare.
Poi intendiamoci sul flare. Un Planar non T* non è soggetto a flare a prescindere. Fornisce comunque un'immagine non soggetta a flare. Non è che tutte le foto fino agli anni '70 siano soggette a flare.
Togliamoci dalla bocca questo vocabolo che andando a leggere tra le righe viene sempre interpretato come "fog". Per intenderci parliamo di vampate o di nebbia?



Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 9343
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: 100mm zeiss per hasselblad vs planar 80mm non T* sul bn

Messaggioda chromemax » 09/10/2015, 15:12

Hai ragione quando dici che la parola flare è abusata e spesso mal interpretata.
La parola flare in ottica l'ho trovata usata per definire genericamente una qualsiasi luce che devia dal percorso ordinato definito dalla rifrazione dell'elemento ottico e assume un andamento casuale trasformandosi in luce parassita. Ogni elemento colpito dalla luce ha "flare"; all'interno dell'obbiettio non solo le lenti ma anche il barilotto e il diaframma generano flare; la camera obscura della macchina fotografica genera flare, sia dalla luce proveniente dall'obbiettivo che da quella riflessa indietro dalla pellicola al momento dell'esposizione; gli esposimetri, non solo quelli spot, subiscono il flare, gli ingranditori, la stessa pellicola al suo interno ecc.
Le "supernove" che si vedono quando ad esempio il sole entra nell'inquadratura è solo la manifestazione esagerata di questo fenomeno, ma esso è sempre presente, anche quando non si vede, e in sommatoria agisce sempre e comunque sull'immagine.
La luce parassita (chiamiamola così che si capisce meglio), se in alcune circostanze da una parte può aiutare le ombre, abbassando il livello di soglia della pellicola che così diventa un po' più sensibile sui bassi livelli --proprio come una pre-velatura--, dall'altra ne abbassa il contrasto locale diminuendone la lettura. E qui mi ricollego direttamente a quanto ha detto Silveprint sull'esposizione.
Che poi nella "personalità" (messa tra parentesi perché credo che oramai sia chiaro che a me i sottointesi di questo termine vanno un po' indigesti :) ) possa avere un ruolo anche un difetto, posso essere anche d'accordo (la perfezione è noiosa), ma non me la sento di elevare un difetto a valore aggiunto :)



Advertisement
Avatar utente
emmeffepi
guru
Messaggi: 681
Iscritto il: 06/04/2015, 12:39
Reputation:
Località: GE/HK/SIN

Re: 100mm zeiss per hasselblad vs planar 80mm non T* sul bn

Messaggioda emmeffepi » 09/10/2015, 16:13

chromemax ha scritto: ombre migliori con le ottiche con poco o niente AR. Il trattamento AR è stato inventato proprio per migliorare la resa delle ombre, altrimenti pesantemente inficiata dal flare.


Lo schema Planar fino a che non sono stati introdotti trattamenti antiriflesso non poteva neppure essere usato ;)
Difatti il C 80/2,8 non T* non è che non ne abbia pena l'inutilizzabilità, quello che giustamente Paolo sta evidenziando è come, su questa lente specifica, il trattamento T* non aggiunga nulla, anzi.


Massimiliano

Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 9343
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: 100mm zeiss per hasselblad vs planar 80mm non T* sul bn

Messaggioda chromemax » 09/10/2015, 16:51

emmeffepi ha scritto:Difatti il C 80/2,8 non T* non è che non ne abbia pena l'inutilizzabilità, quello che giustamente Paolo sta evidenziando è come, su questa lente specifica, il trattamento T* non aggiunga nulla, anzi.

Non so se hai letto quello che ho scritto sopra, che vale in termini generali, a prescindere dagli obbiettivi in oggetto.
Se poi si confonde il flare per la "personalità" di un obbiettivo, va bene anche così :)



Avatar utente
emmeffepi
guru
Messaggi: 681
Iscritto il: 06/04/2015, 12:39
Reputation:
Località: GE/HK/SIN

Re: 100mm zeiss per hasselblad vs planar 80mm non T* sul bn

Messaggioda emmeffepi » 09/10/2015, 17:04

Certo che l'ho letto, però, come già sottolineato da Paolo, il C 80 non T* NON soffre di flare...
Poi, dal momento che parliamo di due lenti specifiche parlare in termini generali penso poco aggiunga...anche perchè, nello specifico, le due lenti non ci rientrano affatto ;)


Massimiliano

Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 9343
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: 100mm zeiss per hasselblad vs planar 80mm non T* sul bn

Messaggioda chromemax » 09/10/2015, 18:15

emmeffepi ha scritto: il C 80 non T* NON soffre di flare...


Col trattamento AR a singolo strato (presupponendo sia stato applicato ad ogni superficie) sono 56 raggi riflessi per ogni raggio incidente (solo per le superfici di rifrazione), e non ha flare :-?
E poi l'hai detto tu che il planar non si è potuto fabbricarlo fintanto che non è stato inventato l'AR per... il flare.
Ogni ottica soffre di flare.
(BTW io intendo per flare quello che ho spiegato sopra)

Prendi l'80 T*, chiudi di 5 stop rispetto all'esposizione incidente, attacca un'expo-disc all'ottica e scatta, quindi fai una seconda esposizione del soggetto sullo stesso fotogramma e vedrai che le ombre si aprono pure di più di quelle del 100 non T* :D



Avatar utente
EffE
guru
Messaggi: 324
Iscritto il: 10/09/2010, 0:05
Reputation:
Località: tra Italia ed Australia.

Re: 100mm zeiss per hasselblad vs planar 80mm non T* sul bn

Messaggioda EffE » 09/10/2015, 18:54

chromemax ha scritto:Se poi si confonde il flare per la "personalità" di un obbiettivo, va bene anche così


Si definisce come "personalità" solo se riguarda determinati obiettivi, per i Cosina, tanto per esempio, il flare è un difetto, lo sanno tutti :D


La somma dell'intelligenza sulla terra è costante; la popolazione è in aumento.

Avatar utente
impressionando
superstar
Messaggi: 4743
Iscritto il: 28/08/2011, 11:08
Reputation:
Località: Reggio Emilia

Re: 100mm zeiss per hasselblad vs planar 80mm non T* sul bn

Messaggioda impressionando » 09/10/2015, 19:06

impressionando ha scritto:Un Planar non T* non è soggetto a flare a prescindere. Fornisce comunque un'immagine non soggetta a flare. Non è che tutte le foto fino agli anni '70 siano soggette a flare.

Su questa frase sono stato frainteso.
La s'intenda come: "Un Planar non T non restituisce a prescindere immagini con flare appunto perchè non T.





  • Advertisement

Torna a “Medio formato”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti