Accoppiata pellicola-sviluppo

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: chromemax, Silverprint

Avatar utente
Merambolin
guru
Messaggi: 301
Iscritto il: 27/08/2018, 13:44
Reputation:

Re: Accoppiata pellicola-sviluppo

Messaggio da Merambolin »

Più stanno vicini ai 30 e meglio si sciolgono, altrimenti a 20 ci vuole più tempo. Ma tipo una resistenza ad immersione? Vanno bene anche quelle che si usano per gli acquari. Io ne ho una vecchia vecchia che arriva fino a 34°, per gli ultimi che ti ho citato potrebbe andare. Esistono altre alternative per portare l'acqua a temperatura poi, tutto sta nel trovare quella che risulta più pratica per te.

All'inizio miscelare rivelatori in polvere può intimidire un po', ma una volta presa la mano è molto comodo :) hai ad un prezzo contenuto dei prodotti con delle caratteristiche molto difficilmente ritrovabili nella controparte liquida. A me sa comodo anche il fatto che posso acquistarli nel momento in cui ho disponibilità economica (magari inserendoli in un ordine più grande di carta e pellicole) per poi tenerli da parte ( di solito faccio mettere sotto vuoto le buste) fino a quando non ne ho bisogno ( generalmente quando ho almeno 7-10 rullini da sviluppare).

Non sto lì a fare 6000 ordini né a fare i conti se il pacco arriverà in concomitanza dei giorni liberi per poter iniziare a sviluppare o meno.

Inviato dal mio CPH2145 utilizzando Tapatalk




Telegram Vieni a scoprire il canale telegram di analogica.it - tantissime offerte su materiale fotografico analogico nuovo ed usato Offerte materiale analogico


Avatar utente
Andrea67c
superstar
Messaggi: 2069
Iscritto il: 06/05/2021, 18:40
Reputation:
Località: Venezia

Re: Accoppiata pellicola-sviluppo

Messaggio da Andrea67c »

leo22 ha scritto:
22/06/2022, 13:06
Buongiorno a tutti, da novellino mi trovo costretto a chiedervi lumi su un argomento già ampiamente trattato. Premetto che ho cercato un po' sul forum trovando però risposte contrastanti.

Dopo aver provato varie pellicole ho deciso che per il momento continuerò a usare queste: fomapan 200 (da esporre a 100), ilford hp5, e qualche tri-x e fp4 che mi rimangono. Valutavo inoltre una pellicola a grana fine, quindi o delta o tmax......
Il mio parere è che se sei un novellino, come dici, stai mettendo troppa carne al fuoco. Ti predisponi a stampare, no? Ebbene, quando lo farai, un pò alla volta imparerai a giudicare i tuoi negativi sviluppati, sopratutto in base ai risultati di stampa. Questo processo non avviene in un paio di settimane. Per cui ti sconsiglio di prevedere già da ora 4-5 pellicole con due sviluppi. Non che non si possa fare, per carità, ma lo faresti sostanzialmente seguendo alla cieca i consigli trovati qui o in giro nel web, per cui i risultati che otterrai non saranno voluti da te e le differenze tra le varie accoppiate, che ci saranno sicuramente, saranno casuali e in definitiva per te poco significative.
Quindi mettiti tranquillo, rimani con le pellicole con cui hai cominciato, al massimo aggiungi un rivelatore MOLTO diverso dal rodinal, ma altrettanto classico, un polverone id11 per intenderci, così almeno capisci abbastanza in fretta cosa dà il rodinal e cosa dà l'id11. Il problema dell'acqua calda per scioglierlo è un falso problema. In qualunque luogo si arriva a 50 gradi, con resitenze elettriche o fornellini a gas da campeggio. Questi sono problemi logistici risibili di fronte a quelli di uno sviluppo in tank o ancor di più di una stampa all'argento.

Poi come dice Enzo, fai "come te pare", ma non metterti in una situazione di ansia da esperimento. Pensa che affidarsi ad una accoppiata pellicola+dev può essere simile ad affidarsi ad una digitale. È proprio necessario disporre di 4 digitali contemporaneamente per fare buone fotografie?
Le cose vengono da sé: ogni due tre mesi, anche di più, ti verrà naturale mettere in repertorio un'altra pellicola o un altro sviluppo, o un nuovo tiraggio. BTW, io tiraggi non ne ho quasi mai fatti e non mi sento menomato per questo, ma anche qui, vedi tu, sicuramente può essere divertente...

Ciao!
A.

Avatar utente
leo22
appassionato
Messaggi: 10
Iscritto il: 14/06/2022, 21:15
Reputation:

Re: Accoppiata pellicola-sviluppo

Messaggio da leo22 »

Andrea67c ha scritto:
22/06/2022, 19:18
[
Il mio parere è che se sei un novellino, come dici, stai mettendo troppa carne al fuoco. Ti predisponi a stampare, no? Ebbene, quando lo farai, un pò alla volta imparerai a giudicare i tuoi negativi sviluppati, sopratutto in base ai risultati di stampa. Questo processo non avviene in un paio di settimane. Per cui ti sconsiglio di prevedere già da ora 4-5 pellicole con due sviluppi. Non che non si possa fare, per carità, ma lo faresti sostanzialmente seguendo alla cieca i consigli trovati qui o in giro nel web, per cui i risultati che otterrai non saranno voluti da te e le differenze tra le varie accoppiate, che ci saranno sicuramente, saranno casuali e in definitiva per te poco significative.
Diciamo che in effetti hai abbastanza ragione, io cercavo delle accoppiate come base, pur sapendo che con l'esperienza sarebbero cambiate le cose. Di sicuro ora mi attrezzerò con un fornelletto (o qualcosa di simile) e proverò uno degli sviluppi in polvere con le pellicole che già c'ho. Poi con la stampa cercherò di capire bene quali accoppiate mi vanno meglio.

grazie

Avatar utente
Walter
guru
Messaggi: 678
Iscritto il: 11/04/2010, 10:06
Reputation:
Località: Firenze

Re: Accoppiata pellicola-sviluppo

Messaggio da Walter »

Se l'acqua della tua camera oscura non arriva a 40/50° puoi sempre sciogliere la polvere a casa sfruttando le varie possibilità per avere acqua calda.
Dividi la soluzione in tre o quattro boccette piccole e le porti in camera oscura.
Non tiriamo fuori complicanze o timori per lo scioglimento delle polveri, in casa nell'uso quotidiano c'è roba se non peggiore comunque non del tutto salutare.
Sciogliere una busta di D76 o similare richiede al massimo 10min.

Avatar utente
Andrea67c
superstar
Messaggi: 2069
Iscritto il: 06/05/2021, 18:40
Reputation:
Località: Venezia

Re: Accoppiata pellicola-sviluppo

Messaggio da Andrea67c »

leo22 ha scritto:
22/06/2022, 21:31

Diciamo che in effetti hai abbastanza ragione, io cercavo delle accoppiate come base, pur sapendo che con l'esperienza sarebbero cambiate le cose....
Allora bene! A questo proposito forse sai già che fp4 + rodinal è una delle accoppiate più utilizzate da sempre. L'ho usata moltissimo e mi ha dato tante soddisfazioni quando ero all'inizio. Un'altra accoppiata tra i materiali da te citati, che ho usato, è hp5 in rodinal e non mi è mai piaciuta veramente, ma magari può essere stata colpa mia. Sicuramente hp5 in id11 è il classico dei classici per avere una pellicola più veloce della fp4. Fp4 in id11 l'ho appena sfiorata: non ti darà certo problemi di grana. Stai su questi classiconi ilford e potrai confrontarti con centinaia di fotografi che ne fanno uso. Poi, dopo un pò, perché no, passerai ad una tabulare con id11, io lo sto facendo ora.... vabbé non sono un esempio da imitare, data la mia pigrizia. ;)

In ordine sparso di importanza, sempre il solito ritornello:
1. imparare ad esporre, perché con evidenti errori di esposizione il fotogramma è quasi sempre da buttare, o da bestemmiarci contro.
2. Non cambiare materiali finché non si sono raggiunti risultati accettabili e costanti con una comprovata accoppiata.
3. Coinvolgere nel processo anche la stampa (o la scansione), ché il fine ultimo è ovviamente quello di avere un'immagine positiva, non certo negativa!

Buona camera oscura!
A.

Avatar utente
bolchi
guru
Messaggi: 355
Iscritto il: 29/05/2020, 11:45
Reputation:

Re: Accoppiata pellicola-sviluppo

Messaggio da bolchi »

il problema dell'ars imago FD che brucia le luci sulle pellicole a bassi iso si puo' risolvere aumentando la diluizione?

Avatar utente
zone-seven
superstar
Messaggi: 2451
Iscritto il: 18/02/2012, 22:16
Reputation:
Località: italia

Re: Accoppiata pellicola-sviluppo

Messaggio da zone-seven »

leo22 ha scritto:
22/06/2022, 15:05
Prepararli a casa e trasportali è fuori discussione, già attrezzarmi con un fornelletto sarebbe più fattibile, ma preferirei altre soluzioni.

..................


Se si possono preparare anche a 20° e vanno bene per le pellicole che uso sarebbero perfetti.
E' che a 20 gradi ai voglia a mescolare per sciogliere le polveri, ed alcune non riuscirai a scioglierle bene.

Non entro nei meriti dei motivi della fattibilità nel prepararli a casa, comunque c'è una soluzione che si chiama Rooner, scrivi su amazon e vedi se può fare al caso tuo.
Edit: anche fotomatica ne vende uno
-viviamo in un mondo dove il sapone per i piatti è fatto con vero succo di limone, la limonata con aromi artificiali.
-more light is better than less [04/2/2022]
Enzo

Avatar utente
Experience
guru
Messaggi: 507
Iscritto il: 03/04/2020, 23:16
Reputation:

Re: Accoppiata pellicola-sviluppo

Messaggio da Experience »

leo22 ha scritto:
22/06/2022, 13:06
Sono alla ricerca di un rivelatore in liquido che mi permetta di avere dei buoni risultati con tutte queste, e che al tempo stesso funzioni bene per tirare la hp5. La scelta deve ricadere su uno, o al limite due rivelatori (non di più perchè rischierei di doverli buttare per il troppo tempo) liquidi.
Leo22 sta cercando un rivelatore liquido...
... ma si continua a dare istruzioni su quello in polvere :D

Avatar utente
Andrea67c
superstar
Messaggi: 2069
Iscritto il: 06/05/2021, 18:40
Reputation:
Località: Venezia

Re: Accoppiata pellicola-sviluppo

Messaggio da Andrea67c »

Experience ha scritto:
23/06/2022, 9:50
leo22 ha scritto:
22/06/2022, 13:06
Sono alla ricerca di un rivelatore in liquido che mi permetta di avere dei buoni risultati con tutte queste, e che al tempo stesso funzioni bene per tirare la hp5. La scelta deve ricadere su uno, o al limite due rivelatori (non di più perchè rischierei di doverli buttare per il troppo tempo) liquidi.
Leo22 sta cercando un rivelatore liquido...
... ma si continua a dare istruzioni su quello in polvere :D
Simone, hai ragione. Col rodinal si fanno un sacco di cose, con i suoi pregi e difetti. E quello leo22 già lo conosce. Altrimenti lqn della foma (vedi Lollipop che l'ha testato praticamente su tutto) ma sembra duri poco una volta aperto, oppure l'innominabile :) della ilford, su cui Enzo ha scritto molto.

Ma insomma, uno i rivelatori deve pure provarseli un poco da solo, ben per questo gli dicevo di non esagerare con le sperimentazioni.

Ciao!
A.

Avatar utente
zone-seven
superstar
Messaggi: 2451
Iscritto il: 18/02/2012, 22:16
Reputation:
Località: italia

Re: Accoppiata pellicola-sviluppo

Messaggio da zone-seven »

Experience ha scritto:
23/06/2022, 9:50
leo22 ha scritto:
22/06/2022, 13:06
Sono alla ricerca di un rivelatore in liquido che mi permetta di avere dei buoni risultati con tutte queste, e che al tempo stesso funzioni bene per tirare la hp5. La scelta deve ricadere su uno, o al limite due rivelatori (non di più perchè rischierei di doverli buttare per il troppo tempo) liquidi.
Leo22 sta cercando un rivelatore liquido...
... ma si continua a dare istruzioni su quello in polvere :D
Pure tu hai ragione :)
Il fatto è che vuole (quello che voglio tutti) la botte piena e la moglie ubriaca
Comunque @leo22 l'altra soluzione è lo Fx39 di Geoffrey Crawley. Attualmente prodotto da Adox e si trova facile.




Andrea67c ha scritto:
23/06/2022, 10:00


Simone, hai ragione. Col rodinal si fanno un sacco di cose, con i suoi pregi e difetti. E quello leo22 già lo conosce. Altrimenti lqn della foma (vedi Lollipop che l'ha testato praticamente su tutto) ma sembra duri poco una volta aperto, oppure l'innominabile :) della ilford, su cui Enzo ha scritto molto.

Ma insomma, uno i rivelatori deve pure provarseli un poco da solo, ben per questo gli dicevo di non esagerare con le sperimentazioni.

Ciao!
A.
L'ilfosol io non lo consiglierei per i tiraggi però lo si può provare, IMHO meglio Microphen o FX39.
-viviamo in un mondo dove il sapone per i piatti è fatto con vero succo di limone, la limonata con aromi artificiali.
-more light is better than less [04/2/2022]
Enzo

Telegram Vieni a scoprire il canale telegram di analogica.it - tantissime offerte su materiale fotografico analogico nuovo ed usato Offerte materiale analogico


Rispondi