Acquisto lavatrice x baritata

Discussioni sui vari accessori necessari in camera oscura (tank, termometri, marginatori, taglierine, focometri, timer, esposimetri, etc..)

Moderatore: isos1977

Avatar utente
giofex
guru
Messaggi: 1376
Iscritto il: 22/08/2012, 10:33
Reputation:
Località: BRESCIA
Contatta:

Re: Acquisto lavatrice x baritata

Messaggioda giofex » 09/10/2013, 19:56

chromemax ha scritto:
Se, mettiamo il caso, comperassi una lavatrice con 13 slots di lavaggio e decidessi di utilizzarla per lavare solo 3 o 4 fogli, devo comunque riempirla tutta? Se si, per poche stampe allora e' meglio una lavatrice con meno slots....giusto?

Quelle che ho visto io non hanno gli scomparti autonomi, nel senso che tutta la lavatrice si riempie d'acqua, se poi nello scomparto ci sta una stampa allora quella si lava; lavatrici con i rubinetti singoli per ogni slot non ne ho mai viste, ma magari esistono pure.
Non so che media di stampa hai, ma io in genere è difficile che riesca a fare una stampa decente in meno di un'ora e difficilmente esco con più di 5-6 stampe definitive da una sessione. Considera anche che 30 minuti di lavaggio con una lavatrice (a basso consumo) di 6 slot l'acqua di scarico mi riempie per 3/4 una vasca da bagno standard, ad occhio e croce parliamo di più di un centinaio di litri d'acqua, non saprei quale potrebbe essere il consumo di una lavatrice di 13 slot ma sicuramente non sarebbe ecologica (nè economica).


Grazie Diego.
Ma mezz'ora di lavaggio sarebbe sufficiente?


ciao

Giorgio

Advertisement
Avatar utente
Pacher
superstar
Messaggi: 2983
Iscritto il: 22/01/2013, 22:12
Reputation:
Località: purosangue Trentino

Re: Acquisto lavatrice x baritata

Messaggioda Pacher » 09/10/2013, 20:08

Anch'io ho visto quella a 13 slots... :))



Avatar utente
giofex
guru
Messaggi: 1376
Iscritto il: 22/08/2012, 10:33
Reputation:
Località: BRESCIA
Contatta:

Re: Acquisto lavatrice x baritata

Messaggioda giofex » 09/10/2013, 20:20

:)

Probabilmente è sovradimensionata rispetto ai miei ritmi di stampa...sprecherei troppa acqua..


ciao

Giorgio

Avatar utente
impressionando
superstar
Messaggi: 4677
Iscritto il: 28/08/2011, 11:08
Reputation:
Località: Reggio Emilia

Re: Acquisto lavatrice x baritata

Messaggioda impressionando » 09/10/2013, 21:43

In genere gli scomparti sono autonomi ma li riempi tutti assieme. Il lavaggio di uno slot è indipendente dall'altro ma l'acqua scorre in tutti. In parole povere puoi mettere le stampe in tempi diversi senza che l'ultima inserita inquini l'acqua ormai pulita della prima ma il consumo d'acqua è sempre il medesimo sia con 1 che con 10 stampe.
Occorre farsi un esame di coscienza per capire quante stampe avremo al massimo da lavare contemporaneamente.



Advertisement
Avatar utente
giofex
guru
Messaggi: 1376
Iscritto il: 22/08/2012, 10:33
Reputation:
Località: BRESCIA
Contatta:

Re: Acquisto lavatrice x baritata

Messaggioda giofex » 09/10/2013, 22:20

Capisco.
Altro dubbio scaturito sempre dall'ipoteticita' di possedere una lavatrice grande...
Mettiamo ora che la lavatrice in questione sia per stampe 50x40. Posso chiaramente lavarci tutti i formati più piccoli. Ma devo comunque riempire tutto lo slot fino all'orlo oppure posso tenere meno acqua? Per intenderci la quantità giusta per inzuppare completamente la stampa fatta..
Grazie


ciao

Giorgio

Avatar utente
impressionando
superstar
Messaggi: 4677
Iscritto il: 28/08/2011, 11:08
Reputation:
Località: Reggio Emilia

Re: Acquisto lavatrice x baritata

Messaggioda impressionando » 09/10/2013, 22:25

Sempre e comunque la lavatrice funziona con la tracimazione degli slot.
Quindi lavare un 10x15 e un 40x50 paradossalmente richiede le stesse "energie".



Avatar utente
giofex
guru
Messaggi: 1376
Iscritto il: 22/08/2012, 10:33
Reputation:
Località: BRESCIA
Contatta:

Re: Acquisto lavatrice x baritata

Messaggioda giofex » 09/10/2013, 22:52

Quindi anche con la stessa quantità di acqua?


ciao

Giorgio

Avatar utente
impressionando
superstar
Messaggi: 4677
Iscritto il: 28/08/2011, 11:08
Reputation:
Località: Reggio Emilia

Re: Acquisto lavatrice x baritata

Messaggioda impressionando » 09/10/2013, 22:57

Certo... funzionano tutte a tracimazione. Le più evolute hanno gli slot indipendenti, le meno hanno un cestello in vasca unica. La differenza tra una e l'altra non sta nel consumo d'acqua ma nel poter aggiungere stampe a lavaggio iniziato senza dover far ripartire il tempo della prima.



Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 9253
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: Acquisto lavatrice x baritata

Messaggioda chromemax » 10/10/2013, 0:43

Ma mezz'ora di lavaggio sarebbe sufficiente?

Ricapitolo le procedure di lavaggio della Ilford, che si sono dimostrate afficienti anche la vaglio di controlli di enti di conservazione (cercate su internet).
Carte politenate: bastano 10 minuti di lavaggio con acqua corrente o sciacqui in bacinella con frequenti cambi completi di acqua, con acqua a temperatura superiore ai 18°
Carte baritate: uso di fissaggio rapido (tiosolfato di ammonio) concentrato (1+4, 1+5) per un massimo di 90" (compreso il tempo di sgocciolatura) quindi breve lavaggio di 5' in acqua corrente, eliminatore di iposolfito per 10 minuti seguito da un lavaggio in acqua corrente di 10 minuti (sempre con T>18°, meglio se 20°). Questa procedura assicura un residuo di fix sufficientemente basso; se si vuole abbattare ancora di più il residuo bisogna lasciare le stampe in ammollo per una nottata in una bacinella capiente riempita con acqua pulita.
Un metodo alternativo molto efficace ma molto scomodo è quello di usare una normale bacinella per il lavaggio e cambiare completamente l'acqua per 12 volte ogni 5 minuti, per un totale di un'ora di lavaggio. In questo modo si possono lavare anche più stampe insieme, basta che siano tenute separate e il volume totale dell'acqua di lavaggio deve essere rapportato alle stampe che si lavano (se una bacinella di capienza di 3-4 litri va bene per una 30x40, ce ne vuole una di 10-12 litri per lavare 3 stampe, oppure bisogna cambiare l'acqua ogni 2-3 minuti [bytheway 12*12=144 litri]).
In caso di viraggio al selenio la procedura rimane la stessa solo che il lavaggio finale deve essere prolungato a 30 minuti.
Lavare troppo le stampe fa male all'ambiente, al portafogli, alla carta e si peggiora la conservabilità della foto; è stato dimostrato che una stampa con piccoli residui di fissaggio resiste meglio all'invecchiamento rispetto ad una stampa con residui di fissaggio nulli o quasi.
Il viraggio al selenio, al contrario di quanto si creda, aumenta la resistenza all'ossidazione della stampa solo se eseguito completamente, quindi con la stampa colorata di marrone/violaceo; un viraggio parziale aumenta la profondità dei neri, aumenta leggermente il contrasto, migliora il tono dell'immagine con alcune combinazioni carta/rivelatore, ma non migliora la conservabilità della stampa fotografica. Idem il viraggio all'oro. Il viraggio seppia è quello che garantisce la migliore conservabilità (sempre se eseguito fino in fondo e non in modo parziale), a scapito di un pesante cambiamento di colore dell'imagine.
La conservazione di una fotografia è argomento relativo e il trattamento che riserviamo alle nostre stampe deve essere ponderato in funzione di quanto noi vorremo che le nostre stampe durino; se una stampa di Weston mostra segni di deterioramento è una perdita per il patrimonio culturale mondiale, se si scolora una stampa di chromemax forse è una salvezza per il buon gusto delle persone che mi sono vicine :) . Per evitare spese inutili e sprechi insensati il mio consiglio è quello di darsi un limite temporale rispetto al valore che ciascuno di noi dà alle proprie immagini e regolarsi su quello per il trattamento.



Avatar utente
giofex
guru
Messaggi: 1376
Iscritto il: 22/08/2012, 10:33
Reputation:
Località: BRESCIA
Contatta:

Re: Acquisto lavatrice x baritata

Messaggioda giofex » 15/10/2013, 14:09

Sto uscendo pazzo in merito alle modalità di lavaggio delle carte baritate. In rete c'è scritto tutto e il contrario di tutto...
Ma il lavaggio nell'hypo cleaning e' obbligatorio?
Io lascerei le stampe in ammollo per la durata della sessione di stampa (3 o 4 ore quando faccio tanto) e poi, quelle meritevoli, le ficcherei nella futura lavatrice che mi accingerò ad acquistare prima o poi...giusto?


ciao

Giorgio



  • Advertisement

Torna a “Accessori vari per camera oscura”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti