Acquisto macchina analogica. Un sacco di dubbi...

Discussioni sugli accessori per il formato 35mm

Moderatori: etrusco, isos1977

Avatar utente
baiu
fotografo
Messaggi: 57
Iscritto il: 25/10/2021, 10:31
Reputation:

Acquisto macchina analogica. Un sacco di dubbi...

Messaggio da baiu »

Buongiorno a tutti.
Come dicevo nella mia presentazione, avevo fino a qualche anno fa una Canon AE1 che era più vecchia di me... (l'aveva comprata mio papà a fine anni '70) con la quale ho fatto tutte le mie esperienze di fotografia. Oltre al 50 mm standard avevo aggiunto nel tempo un 70 mm e un grandangolo Sigma.
Il tutto mi è stato rubato quando mi hanno svaligiato casa.
Erano gli anni del boom del digitale, comprarsi allo un'altra macchina a pellicola sembrava una follia, le reflex digitali invece costavano ancora molto e non mi attiravano (ne mi attirano oggi) per niente. Complice il mio trasferimento dalla città alla provincia, era diventato anche difficile trovare uno stampatore dignitoso.Risultato, ho smesso di fotografare.
Oggi vorrei ricomprarmi una macchina del tipo della mia ex AE1. Non ho bisogno di autofocus ne nient'altro di particolare, mi piacciono le cose essenziali e affidabili. Siccome ne allora ne oggi sono un fanatico dell'attrezzatura, ne so poco di cosa offre il mercato, e qui avrei bisogno del vostro aiuto.
Un corpo AE1 lo ricomprerei anche solo per nostalgia, ma sicuramente c'è di meglio, anche senza restare in casa Canon.
Dove puntare per qualità e affidabilità?
Qualche marca e modello che potrebbero essere la prima scelta per qualcuno che vuole una macchina di quel tipo?
Domanda più generale, ha senso al giorno d'oggi comprare corpi così vecchi?
So che alcune tipologie di esposimetri soffrono il passare del tempo, e se smettono di funzionare correttamente tocca mettere da parte tutta la macchina, ma a parte quello dovrebbe sempre essere possibile ripristinare al 100% una vecchia fotocamera, o bisogna fare attenzione a qualcosa di particolare nel comprare un usato?

Grazie per tutti gli spunti che potrete darmi.
Un saluto a tutti.
Fabio.



Telegram Vieni a scoprire il canale telegram di analogica.it - tantissime offerte su materiale fotografico analogico nuovo ed usato Offerte materiale analogico


Avatar utente
emag
guru
Messaggi: 576
Iscritto il: 15/12/2017, 21:10
Reputation:
Località: Busto Arsizio

Re: Acquisto macchina analogica. Un sacco di dubbi...

Messaggio da emag »

se l'attrezzatura ti sta lì e a te interessa poter scattare senza dover pensare a troppi aspetti tecnici, prenditi una macchina fotografica 24x36 che offra la possibilità di lavorare con qualche automatismo, per esempio priorità di diaframma (che è forse l'automatismo più sensato avere nell'uso generalista). tra le altre cose assicurati che utilizzi batterie a bottone ancora in commercio, e che sia dotata di un obiettivo 50mm e magari anche un grandangolo sui 28mm.
se vuoi esplorare un po di più ciò che la fotografia ti può offrire, prendi una 24x36 che possa funzionare pienamente in manuale e dotati di un esposimetro esterno (anche in questo caso, un esposimetro che funzioni con delle batterie moderne). idem come sopra per quanto riguarda gli obiettivi.
la marca penso sia del tutto ininfluente per te, vanno tutte bene. detto ciò, dovresti anche interrogarti su cosa te ne farai di questi negativi!

Avatar utente
canaglya
esperto
Messaggi: 196
Iscritto il: 25/05/2020, 10:41
Reputation:

Re: Acquisto macchina analogica. Un sacco di dubbi...

Messaggio da canaglya »

baiu ha scritto:
29/10/2021, 11:14

Un corpo AE1 lo ricomprerei anche solo per nostalgia, ma sicuramente c'è di meglio, anche senza restare in casa Canon.
Dove puntare per qualità e affidabilità?
Qualche marca e modello che potrebbero essere la prima scelta per qualcuno che vuole una macchina di quel tipo?
Domanda più generale, ha senso al giorno d'oggi comprare corpi così vecchi?
So che alcune tipologie di esposimetri soffrono il passare del tempo, e se smettono di funzionare correttamente tocca mettere da parte tutta la macchina, ma a parte quello dovrebbe sempre essere possibile ripristinare al 100% una vecchia fotocamera, o bisogna fare attenzione a qualcosa di particolare nel comprare un usato?
ancora oggi si trovano molte macchine in ottime condizioni
ci sono delle attenzioni da fare, come sempre quando si compra sull'usato

ci sono diversi negozi fisici (con store online) che vengono usato garantito, io ti suggerirei di battere queste piste per stare tranquillo

fondamentale per consigliarti..che focali prediligi?
che budget hai?

Avatar utente
zone-seven
superstar
Messaggi: 1733
Iscritto il: 18/02/2012, 22:16
Reputation:
Località: italia

Re: Acquisto macchina analogica. Un sacco di dubbi...

Messaggio da zone-seven »

Perchè non un'altra Ae1 ? Se ti ci sei trovato bene può essere una solozione, il resto è difficle dirlo .
viviamo in un mondo dove il sapone per i piatti è fatto con vero succo di limone, la limonata con aromi artificiali.
Enzo

Avatar utente
Andrea67c
guru
Messaggi: 1263
Iscritto il: 06/05/2021, 18:40
Reputation:
Località: Venezia

Re: Acquisto macchina analogica. Un sacco di dubbi...

Messaggio da Andrea67c »

Integrando quanto detto da emag. Limitandosi alle fotocamere a obiettivi intercambiabili (essendo la prima fotocamera , si vuole questa possibilità, di solito). Io vedo tre piste tra cui scegliere.
1. Una autofocus anni 90 ti dà grande scelta nell'usato sia di prezzo che di modello che di obiettivi abbinabili. Da prendere che possa lavorare in manuale e abbia la misurazione spot. Le altre, troppo automatizzate, sono limitanti.
2. Una fotocamera meccanica a vite M42, anche degli anni 70, permette di risparmiare , ma è difficile procurarsi obiettivi di altissima qualità. Sono d'altronde due esigenze antitetiche. Io ho una fujica a vite di cui sono contentissimo e l'ho pagata 30 euro, perché dovevo rifare le guarnizioni (1 ora di facile lavoro). Gli obiettivi che ci metto (a parte forse il 50mm) sono comunque molto buoni e sono costati molto poco (entro i 50 euro). Da integrare quasi sempre, a mio avviso, con esposimetro esterno.
3. Una fotocamera meccanica di alta classe, abbinata a obiettivi altrettanto pregiati, se non si ha paura di spendere e si ritengono i venditori affidabili. Ancora, meglio se abbinata ad esposimetro esterno. Mi pare tuttavia che le ultime meccaniche nikon o olympus abbiano degli esposimetri integrati davvero al top, che non costringono per nulla all'esposimetro esterno. Non vorrei sbagliarmi, parlo per aver letto, ma non posseduto. Sono fotocamere apprezzate, quindi costose.

Siccome un buon esposimetro costa i suoi soldi, alla fine, per risparmiare, in primo stadio, andrei su una autofocus di ultima generazione.

Ciao!
A.

Avatar utente
baiu
fotografo
Messaggi: 57
Iscritto il: 25/10/2021, 10:31
Reputation:

Re: Acquisto macchina analogica. Un sacco di dubbi...

Messaggio da baiu »

Grazie a tutti per i consigli intanto. Cerco di dare qualche informazione in più per restringere il campo delle scelte.

Riguardo a me:
ai tempi ho fotografato abbastanza, ho studiato qualcosa da autodidatta (i libri di Ansel Adams sono stati la base), prediligo soggetti inanimati, in particolare l'archeologia industriale, ho fatto anche un po' di esperienza di camera oscura e vorrei ricomporre un corredo almeno del livello di quello che avevo, magari anche qualcosa di meglio.

Riguardo il materiale:
- Come focali usavo principalmente un 28 mm Sigma e il 50 mm standard Canon. Riprenderei ancora le stesse. Avevo anche un 70-200 che credo di aver usato tre volte. Al limite aggiungerei un 70 mm fisso più in là.
-Macchine con l'autofocus le escluderei, sarebbe una complicazione da cui non trarrei beneficio.
- come esposimetro ho sempre usato quello interno della macchina, che era semi-spot. Mi limitava un po' nella precisione dell'esposizione in situazioni critiche ed è l'unico motivo per cui non riprendere l'AE1. Uno spot "vero" sarebbe stato spesso utile. Un esposimetro esterno che vantaggi dà? Non ne ho mai usato uno e non saprei dire.
-budget: non l'ho fissato, sto iniziando a guardarmi in giro ora. Prenderei poco per volta quello che serve dilazionando la spesa comunque.
Alla fine la pista n.3 di @Andrea67c è quella che mi pare più in linea con quello che vorrei. Come marche starei su quelle principali e che conosco, (Canon/Nikon), anche per la (penso) maggior facilità di trovare poi le ottiche.

Avatar utente
Andrea67c
guru
Messaggi: 1263
Iscritto il: 06/05/2021, 18:40
Reputation:
Località: Venezia

Re: Acquisto macchina analogica. Un sacco di dubbi...

Messaggio da Andrea67c »

Allora, per i miei gusti opterei per un sistema canon fd. Ti rimando al sito di Sandro Presta, per definire la tua scelta. L'unico problema di quel sito è che viene voglia di comprare tutto.
Tuttavia, se fotografi cose ferme, prima o poi vorrai quanto meno una MF.
L'esposimetro esterno (non a luce incidente) è la base della fotografia ragionata. Un ottimo esposimetro spot integrato può essere un accettabile compromesso, ma solo se è davvero ottimo.

Ciao!
A.

Avatar utente
risa
guru
Messaggi: 443
Iscritto il: 22/10/2018, 13:26
Reputation:

Re: Acquisto macchina analogica. Un sacco di dubbi...

Messaggio da risa »

Ciao, Fabio, per quanto riguarda la fotocamera ti hanno già consigliato bene. Per quanto riguarda l'esposimetro esterno, se puoi, prevedi anche questa spesa. Ti accorgerai rapidamente, come ti scrive Andrea, che rappresenta una risorsa importante. Io uso da una vita il Lunasix 3, lavora ottimamente e costa intorno ai 100 euro. L'unica avvertenza è controllare che lo abbiano modificato per accogliere le pile 1,5. Lo trovi in vendita in tanti negozi con garanzia alla cifra che ti ho indicato, misura la luce incidente e la luce riflessa. Che dire? Poca spesa e grande resa!

Avatar utente
baiu
fotografo
Messaggi: 57
Iscritto il: 25/10/2021, 10:31
Reputation:

Re: Acquisto macchina analogica. Un sacco di dubbi...

Messaggio da baiu »

Buongiorno a tutti.
Ieri ho spulciato le offerte dell'usato. Ho notato che la differenza di prezzo tra le macchine di alta gamma (che all'epoca erano inarrivabili) e quelle di media gamma non è poi moltissima in senso assoluto.
Una Nikon F3 o F2 oppure le equivalenti Canon ci starebbero nel budget. O anche una Contax RTS II non mi dispiacerebbe.
Per cercare di quagliare qualcosa, restiamo su queste tre opzioni.
Mi date qualche input (pro - contro, problematiche note, motivi per comprare o non comprare) su queste opzioni?

I dati tecnici li ho visti, vi dico cosa mi attira di una o dell'altra opzione (non solo dal punto di vista tecnico...):
Nikon: qualità, marchio, grande reperibilità e compatibilità ottiche
Canon: qualità, marchio, se ho ben capito l'unica ad avere un esposimetro spot "vero"
Contax: ottiche Zeiss, prezzi più bassi delle altre ma (penso) pari qualità.

voi che siete più colti di me siete non solo liberi ma incoraggiati a contraddire / correggere il tutto...
Posso inserire qualche link di vendita per avere consigli mirati?
Grazie infinite a tutti per la pazienza.

Avatar utente
graic
superstar
Messaggi: 6230
Iscritto il: 03/10/2012, 17:15
Reputation:

Re: Acquisto macchina analogica. Un sacco di dubbi...

Messaggio da graic »

Io suggerirei Contax per amore per il marchio e per la precisione delle soluzioni, il motivo del prezzo più basso (delle fotocamere, non certo delle ottiche, anzi..) rispetto alle altre "primarie marche" è dovuto al fatto che negli utenti moderni di fotocamere analogiche alligna una certa prevenzione sulle soluzioni elettroniche (diffusa anche in questo forum) e siccome le Contax SRL son tutte (a meno di una singola eccezione, che, per questo, è costosissima) elettroniche.
Siccome tale pregiudizio è dovuto alla, falsa, convinzione che l'elettronica si guasti più della meccanica, tu puoi ragionare senza pregiudizio
Saluti
Gianni


La situazione è grave ma non seria.

Telegram Vieni a scoprire il canale telegram di analogica.it - tantissime offerte su materiale fotografico analogico nuovo ed usato Offerte materiale analogico


Rispondi