Agfa Scala in negativo

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: chromemax, Silverprint

Avatar utente
zone-seven
guru
Messaggi: 700
Iscritto il: 18/02/2012, 22:16
Reputation:
Località: italia

Agfa Scala in negativo

Messaggioda zone-seven » 06/06/2014, 15:35

Qualcuno ha mai sviluppato la Agfa Scala?
Quali i tempi consigliati?
Ho a disposizione:
Rodinal e Spezial.
Grazie.

Attenzione, non mi linkate DigitalFalse
Sono molto gradite espserienze personali con magari link ad esempi.


viviamo in un mondo dove il sapone per i piatti è fatto con vero succo di limone, la limonata con aromi artificiali.
Enzo

Advertisement
Avatar utente
impressionando
superstar
Messaggi: 4640
Iscritto il: 28/08/2011, 11:08
Reputation:
Località: Reggio Emilia

Re: Agfa Scala in negativo

Messaggioda impressionando » 06/06/2014, 18:03

Immagine
Penso che sia il miglior negativo che mi sia capitato tra le mani.
Vado a memoria....
...Studional 1+20 per 8.5min 4rib/10sec.
Penso di aver esposto a 100..... ma non ne sono sicuro.
Scusa se aggiungo a tratti ma non mi lasciano in pace.....
Quei rulli ricordo di averli stampati disinvoltamente su Bromide con condensatori....
La scena la potrei definire "normale" tardo pomeriggio.
...grana evidente ma tra le più belle che abbia visto.
Ultima modifica di impressionando il 06/06/2014, 19:13, modificato 1 volta in totale.



Avatar utente
upupup
esperto
Messaggi: 194
Iscritto il: 15/03/2010, 13:28
Reputation:

Re: Agfa Scala in negativo

Messaggioda upupup » 06/06/2014, 18:35

La scala si comporta (parlo dell emulsione ) come il rollei superpan 200. al punto tale che in inversione li metto nella stessa tank......per il negativo credo che sia uguale.



Avatar utente
zone-seven
guru
Messaggi: 700
Iscritto il: 18/02/2012, 22:16
Reputation:
Località: italia

Re: Agfa Scala in negativo

Messaggioda zone-seven » 09/06/2014, 10:11

Grazie Paolo ....
Se la tua memoria è la stessa del 2011 allora dovresti ricordare bene e tutto dovrebbe svilupparsi a dovere.

Ps... ho visto cose strane con lo studional/spezial, spesso ombre tappate e luci sparate, ma si sà, il web non fa molto testo.


viviamo in un mondo dove il sapone per i piatti è fatto con vero succo di limone, la limonata con aromi artificiali.
Enzo

Advertisement
Avatar utente
impressionando
superstar
Messaggi: 4640
Iscritto il: 28/08/2011, 11:08
Reputation:
Località: Reggio Emilia

Re: Agfa Scala in negativo

Messaggioda impressionando » 10/06/2014, 0:18

No, Uscì un negativo "facile". Le ombre tappare e le luci sparate su Bromide non ci vanno.
Riguardando gli appunti dietro alla stampa bruciai la fascia in ombra per accentuare l'impatto della stessa quindi il negativo portava una sottolineatura in quella zona.

PS: trattasi di 120..... il 135 non l'ho mai usato.



Avatar utente
zone-seven
guru
Messaggi: 700
Iscritto il: 18/02/2012, 22:16
Reputation:
Località: italia

Re: Agfa Scala in negativo

Messaggioda zone-seven » 10/06/2014, 12:34

direi che è venuta bene... devo solo aggiustare un po' il tiro a seconda del mio pulsante di scatto ... ma ci siamo.


viviamo in un mondo dove il sapone per i piatti è fatto con vero succo di limone, la limonata con aromi artificiali.
Enzo



  • Advertisement

Torna a “Bianco e nero - pellicole, carta e chimica”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google Adsense [Bot] e 1 ospite