aiuto DURST M305 color head

Discussioni su ingranditori e tecniche di stampa

Moderatori: chromemax, Silverprint

Avatar utente
adridimo
guru
Messaggi: 386
Iscritto il: 18/10/2011, 11:14
Reputation:

aiuto DURST M305 color head

Messaggio da adridimo »

Ciao a tutti,

ho da poco acquistato un DURST M305 con testa colori, posseggo un DURST M605 con testa per bn e ho preso il piccolo M305 per avventurarmi nella stampa a colori.. :D

Quello che vi chiedo, dato che non ho un manuale, come funziona? Ho capito il discorso dei filtri ma il tasto e la leva presenti sulla testa a cosa servono? :D

scusate..



Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 12097
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: aiuto DURST M305 color head

Messaggio da Silverprint »

La leva dovrebbe consentire l'inserimento di filtri addizionali (per le pellicole di origine cinematografica, se non erro)
Il tasto da ruotare sul frontale inserisce e disinserisce i filtri (comodo per mettere a fuoco, vedere in luce bianca, senza dover azzerare le filtrature impostate).
Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it
[email protected]

Avatar utente
adridimo
guru
Messaggi: 386
Iscritto il: 18/10/2011, 11:14
Reputation:

Re: aiuto DURST M305 color head

Messaggio da adridimo »

Silverprint ha scritto:La leva dovrebbe consentire l'inserimento di filtri addizionali (per le pellicole di origine cinematografica, se non erro)
Il tasto da ruotare sul frontale inserisce e disinserisce i filtri (comodo per mettere a fuoco, vedere in luce bianca, senza dover azzerare le filtrature impostate).
Grazie Silverprint, sempre veloce e coinciso.

Ho sentito dire che si può usare l'M305 anche per il bn, come funziona la filtratura per regolare il contrasto?

Assieme all'M305 è arrivato anche un obiettivo della durst 50mm f/2.8 in perfette condizioni. Sembra robusto e fatto veramente bene, paragonato al componon 50mm f/2.8 come si comporta?

Un'ultima domanda :D , la testa dell'M305 emette luce dalla parte frontale (quella dei filtri), sembra essere normale perchè non risulta essere rotta, questa luce può impressionare la carta? Come mi devo comportare in fase di stampa?

grazie :D

Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 12097
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: aiuto DURST M305 color head

Messaggio da Silverprint »

Gli obbiettivi Durst sono fatti da altri e rimarchiati, spesso Rodenstock, ma non solo.
A volte sono buoni altre no... Vanno provati.
Il Componon-s 50 2.8 é uno degli obbiettivi migliori.

Regolare il contrasto con la testa a me piace assai... ci sono tutte le gradazioni intermedie.

Senza filtri hai più o meno una gradazione di contrasto intermedia.
Più metti magenta più alzi il contrasto.
Più metti giallo più lo abbassi.

Unica cosa da tener presente è che di giallo ne basta poco, tra 60 e 90 giallo sei già su un grado zero (o meno) e di solito non serve andare oltre. Di magenta invece ce ne vuole di più: con 130 magenta sei più o meno su un grado 4, per il 5 ci vorrebbe 170 magenta.
Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it
[email protected]

Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 10562
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: aiuto DURST M305 color head

Messaggio da chromemax »

Gli obbiettivi Durst sono fatti da altri e rimarchiati, spesso Rodenstock, ma non solo.
Io sapevo che per la maggior parte erano fatti da Pentax su specifica Durst, dato che Pentax non aveva una linea di ottiche per ingrandimento. Non li ho mai usati, comunque in giro se ne parla bene.

Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 12097
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: aiuto DURST M305 color head

Messaggio da Silverprint »

Me ne passarono per le mani diversi.
Alcuni molto vecchi sono Schneider (barilotto cromato). Altri direi che erano Rodenstock (insomma assomigliavano proprio tanto tanto alla prima serie dei Rodagon senza preselettore). Altri ancora, boh? Ne ho visti di svariate fogge.
Nelle prove a confronto che fecemmo (fine anni '90 al laboratorio) si dimostrarono sempre inferiori agli Schneider Componon-s.
Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it
[email protected]

Avatar utente
adridimo
guru
Messaggi: 386
Iscritto il: 18/10/2011, 11:14
Reputation:

Re: aiuto DURST M305 color head

Messaggio da adridimo »

Silverprint ha scritto:Me ne passarono per le mani diversi.
Alcuni molto vecchi sono Schneider (barilotto cromato). Altri direi che erano Rodenstock (insomma assomigliavano proprio tanto tanto alla prima serie dei Rodagon senza preselettore). Altri ancora, boh? Ne ho visti di svariate fogge.
Nelle prove a confronto che fecemmo (fine anni '90 al laboratorio) si dimostrarono sempre inferiori agli Schneider Componon-s.
Il barilotto è nero e sul bordo c'è scritto LUMIX, non sarà mica fatto dalla Lumix??? La sigla dell'obiettivo è Durst Neonon 50mm f/2.8, come costruzione sembra molto rifinita e robusta ma non ho abbastanza esperienza per dire se è meglio di un Rodenstock o Scheneider :-\ .

Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 12097
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: aiuto DURST M305 color head

Messaggio da Silverprint »

adridimo ha scritto:Il barilotto è nero e sul bordo c'è scritto LUMIX, non sarà mica fatto dalla Lumix??? La sigla dell'obiettivo è Durst Neonon 50mm f/2.8, come costruzione sembra molto rifinita e robusta ma non ho abbastanza esperienza per dire se è meglio di un Rodenstock o Scheneider :-\ .
Mah! Boh!? Ora Lumix è un marchi di Panasonic, non so prima. Comunque gli obbiettivi Durst vano bene, mica son robaccia, anzi. ;)
Per fare un confronto serio bisogna provare su stampe grandi, usando varie aperture e con negativi adatti.
Insomma per stampe normali le differenze non dovrebbero essere trascendentali.
Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it
[email protected]

Telegram Vieni a scoprire il canale telegram di analogica.it - tantissime offerte su materiale fotografico analogico nuovo ed usato Offerte materiale analogico


Rispondi