Aiuto elettrico su analizzatore 110v

Discussioni sulle tecniche di manutenzione e riparazione di accessori fotografici quali reflex 35mm, medio formato, grande formato, obiettivi, oggetti per camera oscura ed altro legato alla fotografia analogica

Moderatore: isos1977

Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 7363
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: Aiuto elettrico su analizzatore 110v

Messaggioda chromemax » 13/10/2017, 11:49

PA130790.JPG

PA130795.JPG

PA130798.JPG

PA130799.JPG



Advertisement
Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 7363
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: Aiuto elettrico su analizzatore 110v

Messaggioda chromemax » 13/10/2017, 11:52

PA130806.JPG

PA130809.JPG

PA130808.JPG

PA130805.JPG



Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 7363
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: Aiuto elettrico su analizzatore 110v

Messaggioda chromemax » 13/10/2017, 11:55

PA130814.JPG

PA130811.JPG

PA130810.JPG


Scusate se le foto sono un po' alla rinfusa e spero che la definizione sia sufficiente.
Ancora grazie.



Avatar utente
graic
superstar
Messaggi: 2956
Iscritto il: 03/10/2012, 17:15
Reputation:

Re: Aiuto elettrico su analizzatore 110v

Messaggioda graic » 13/10/2017, 12:10

E' un poco diffificile interpretare ma ho il sospetto che i due cosicchi neri a fianco al fusibile siano i ponticelli che servono per mettere in paralleo (ora) e in serie (dopo) i due primari del trasformatore, puoi provare a vedere se tirando vengono via?


Saluti
Gianni


La situazione è grave ma non seria.

Avatar utente
graic
superstar
Messaggi: 2956
Iscritto il: 03/10/2012, 17:15
Reputation:

Re: Aiuto elettrico su analizzatore 110v

Messaggioda graic » 13/10/2017, 12:14

Questi intendo
PA130809.JPG


Saluti
Gianni


La situazione è grave ma non seria.

Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 7363
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: Aiuto elettrico su analizzatore 110v

Messaggioda chromemax » 13/10/2017, 12:36

graic ha scritto:Questi intendo

Si, sono dei ponticelli
Posso provare ad aprire l'altro, che 220V, e vedere come stanno?



Avatar utente
graic
superstar
Messaggi: 2956
Iscritto il: 03/10/2012, 17:15
Reputation:

Re: Aiuto elettrico su analizzatore 110v

Messaggioda graic » 13/10/2017, 14:01

Ottima idea


Saluti
Gianni


La situazione è grave ma non seria.

Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 7363
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: Aiuto elettrico su analizzatore 110v

Messaggioda chromemax » 14/10/2017, 12:31

graic ha scritto:Ottima idea

Nel modello "europeo" c'è un solo jumper che cavallotta entrambi i ponticelli:
PA140821.JPG

Nella foto si vede male, è difficile da fotografare percé c'è anche un groviglio di cavi.
Ho messo il ponticello nella stessa posizione nella scheda del modello 110v, dove si vede molto meglio:
PA140831.JPG


Inoltre il modello 110v ha un solo cavo sia per l'alimentazione che per l'ingranditore, con 4 fili di cui il verde è la terra, il rosso è su un polo della spina femmina, il bianco è su un polo della spina femmina e su un polo della spina maschio (collegate tra loro) e infine l'altro polo della spina maschio è sul nero, che va anche al fusibile.
Il modello 220v ha due cav (3 fili) uno con una spina maschio per l'alimentazione e l'altro con una femmina volante per l'ingranditore; non dovrebbe esserci problemi a "copiare" il cablaggio del modello 220v su quello a 110v e aggiungere a quest'ultimo un cavo con una presa femmina per l'ingranditore... ragiono giusto?
Grazie ancora per la consulenza!



Avatar utente
graic
superstar
Messaggi: 2956
Iscritto il: 03/10/2012, 17:15
Reputation:

Re: Aiuto elettrico su analizzatore 110v

Messaggioda graic » 14/10/2017, 15:23

Penso proprio di si i due cavallotti mettono in parallelo i due primari mentre l'unico della versione a 230V li mette in serie anche prima che tu mandassi le foto pensavo fosse così, ma non avevo osato dirlo perchè temevo di produrre effetti catastrofici. Ora puoi (ragionevolmente) provare, ti prego solo di farlo alimentando il tutto con una ciabatta o altro metodo dotato di fusibile da sostituire preventivamente con uno a bassa corrente (100-500mA) onde evitare nel caso di error botti eccessivi (ma non credo)


Saluti
Gianni


La situazione è grave ma non seria.

Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 7363
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: Aiuto elettrico su analizzatore 110v

Messaggioda chromemax » 14/10/2017, 21:12

graic ha scritto:Ora puoi (ragionevolmente) provare



Funziona tutto!!
Ho rifatto anche il cablaggio per collegare l'ingranditore aggiungendo un cavo supplementare.
Grazie a tutti per i consigli!!




Torna a “Manutenzione e Riparazione”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite