Aiuto per diluizioni e conservazione Fissaggio Fix-ag

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: Silverprint, chromemax

Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11604
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Aiuto per diluizioni e conservazione Fissaggio Fix-ag

Messaggioda Silverprint » 10/10/2013, 22:08

isos1977 ha scritto:tre mesi valgono solo in caso di rigenerazione? o anche per la soluzione diluita normale?

Anche per quella normale inusata, solo diluita. Se non è rigenerata, ma parzialmente usata, dura anche meno.


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Advertisement
Avatar utente
isos1977
superstar
Messaggi: 1784
Iscritto il: 13/09/2011, 22:23
Reputation:
Località: Milano

Re: Aiuto per diluizioni e conservazione Fissaggio Fix-ag

Messaggioda isos1977 » 10/10/2013, 22:14

ok, grazie!

sapevo che, in generale, è meglio non tenere troppo il fix già usato... solo che per come sono organizzato io, l'ideale è conservarlo qualche settimana (diciamo max un mese, che è il tempo in cui normalmente faccio quei 7/8 rullini che lo portano comunque ad esaurimento)


"Se il fotografo non vede, la macchina fotografica non lo farà per lui" - Kenro Izu

Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11604
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Aiuto per diluizioni e conservazione Fissaggio Fix-ag

Messaggioda Silverprint » 10/10/2013, 22:30

Io direi che conviene comunque rigenerarlo.
Avere tempi di trattamento stabili ed una soluzione efficiente non è cattiva cosa...


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Avatar utente
isos1977
superstar
Messaggi: 1784
Iscritto il: 13/09/2011, 22:23
Reputation:
Località: Milano

Re: Aiuto per diluizioni e conservazione Fissaggio Fix-ag

Messaggioda isos1977 » 11/10/2013, 9:25

in effetti il sistema non è particolarmente complesso, soprattutto se la quantità rimane sempre 1 litro

solo per essere sicuro di aver capito
Silverprint ha scritto:Dopo aver sviluppato 1 rullo porti la quantità totale a 940 e aggiungi 60 ml di fix 1+4 (12+48).
Per ogni rullo fatto si fa la stessa procedura. Se si fanno due rulli naturalmente si deve raddoppiare la quantità di fix nuovo, ovvero si porta il totale a 880 e si aggiungono 120 ml di fix 1+4 (24+96).


ricapitolando:
1) parto da 1 litro 1+5 (167 + 835 = 1002, preferisco arrotondare ed essere preciso sulle proporzioni... )
2) fisso un rullino
3) prendo 940ml della soluzione usata una volta e ne aggiungo 60 di fresca 1+4 (12+48)

una domanda: in questo modo non mi devo proprio preoccupare di controllare il livello di esaurimento? vado avanti circa 3 mesi e poi butto?

altra domanda: leggendo sul datasheet, vengono indicate diverse quantità per la rigenerazione:
* 50 ml per un rullino 35mm
* 60 ml per un rullino 120
* 9,8 ml per una lastra 9x12

lavorando con un solo litro, si possono mantenere queste quantità? o è meglio stare larghi (soprattutto con le lastre... dove la quantità è molto inferiore..)

grazie!


"Se il fotografo non vede, la macchina fotografica non lo farà per lui" - Kenro Izu

Advertisement
Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11604
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Aiuto per diluizioni e conservazione Fissaggio Fix-ag

Messaggioda Silverprint » 11/10/2013, 9:31

Esatto... vai avanti per 3 mesi.

Naturalmente cambiando formato bisogna adeguare il livello di rigenerazione.
Se stai un po' largo non succede nulla.


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Avatar utente
bafman
superstar
Messaggi: 1912
Iscritto il: 04/06/2012, 22:25
Reputation:
Località: MO
Contatta:

Re: Aiuto per diluizioni e conservazione Fissaggio Fix-ag

Messaggioda bafman » 11/10/2013, 10:15

isos1977 ha scritto:ricapitolando:
1) parto da 1 litro 1+5 (167 + 835 = 1002, preferisco arrotondare ed essere preciso sulle proporzioni... )
2) fisso un rullino
3) prendo 940ml della soluzione usata una volta e ne aggiungo 60 di fresca 1+4 (12+48)

~o)
prendo solo spunto da questo post ma sono inutili accanimenti matematici che leggo di frequente:
ma voi davvero misurate i centosessantasette e compagnia cantante?
non sono mica sviluppi eh? o "necessarie ripetibilità del Fix", o superbalistite (o quantità cospicue come penso sia invece il caso per qualcuno)

controproposta easygoing:
1) parto da 1 litro circa 1+5 (170 + 830 = 1000, preferisco arrotondare ragionevolmente)
2) fisso un rullino
3) prendo 940ml della soluzione usata una volta e ne aggiungo 60 di fresca 1+5 (10+50)
eccheccapperi :)

come a dire che alla domanda "Per i tempi mi tengo sui 4 minuti dato che indicano 1+5 dai 3 ai 5 minuti ?" la risposta potesse essere: "mah, guarda, per stare sicuro mi terrei su 250 secondi" :-B
Ultima modifica di bafman il 11/10/2013, 10:24, modificato 1 volta in totale.



Avatar utente
isos1977
superstar
Messaggi: 1784
Iscritto il: 13/09/2011, 22:23
Reputation:
Località: Milano

Re: Aiuto per diluizioni e conservazione Fissaggio Fix-ag

Messaggioda isos1977 » 11/10/2013, 10:24

bafman ha scritto:prendo solo spunto da questo post ma sono inutili accanimenti matematici che leggo di frequente:

diciamo che usando una siringa graduata, ci metto meno tempo a misurare le quantità corrette che a scrivere un posto come questo o a stare li a vedere la tacca dei 10ml su una caraffa.

:-h


"Se il fotografo non vede, la macchina fotografica non lo farà per lui" - Kenro Izu

Avatar utente
bafman
superstar
Messaggi: 1912
Iscritto il: 04/06/2012, 22:25
Reputation:
Località: MO
Contatta:

Re: Aiuto per diluizioni e conservazione Fissaggio Fix-ag

Messaggioda bafman » 11/10/2013, 10:27

isos1977 ha scritto:
bafman ha scritto:prendo solo spunto da questo post ma sono inutili accanimenti matematici che leggo di frequente:

diciamo che usando una siringa graduata, ci metto meno tempo a misurare le quantità corrette che a scrivere un posto come questo o a stare li a vedere la tacca dei 10ml su una caraffa.
:-h

cavolo, io ci ho la siringa graduata per il Rodinal, da 12ml... tu hai trovato un siringone da 200ml preciso al millilitro? :ymblushing:



Avatar utente
gergio
guru
Messaggi: 787
Iscritto il: 14/03/2013, 16:57
Reputation:

Re: Aiuto per diluizioni e conservazione Fissaggio Fix-ag

Messaggioda gergio » 11/10/2013, 10:44

Silverprint ha scritto:Ciao,
Se sviluppi spesso (almeno settimanalmente) un buon sistema per il riuso (fare più rulli) e la conservazione è la rigenerazione. La rigenerazione consente di usare sempre lo stesso tempo di fissaggio. Per rigenerare il Fix-Ag occorre aggiungere alla soluzione d'uso 60 ml di Fix-Ag alla diluizione 1+4 per ogni rullo 120 trattato. Con i piccoli quantitativi e per via del "carry over" dell'arresto conviene portare la quantità di chimico da rigenerare al totale meno l'aggiunta di fix nuovo. Per esempio trattando due rulli, misurando il fix dopo il trattamento potrei averne 1020 cc (più degli originali 1000), ne scarto 140 e ne aggiungo 120 riportando il quantitativo totale a 1000. Etc.


Volevo sapere se:
1. questa procedura puo' essere effettuata con 1/2 litro: cioe' se parto da 1000ml con 60ml, posso passare tutto in proporzione a 500ml e 30ml? (in tal modo conserverei sempre 1/2 litro che e' la quantita' che uso sempre)
2. puo' essere usata anche per i rulli 35mm?

Grazie



Avatar utente
isos1977
superstar
Messaggi: 1784
Iscritto il: 13/09/2011, 22:23
Reputation:
Località: Milano

Re: Aiuto per diluizioni e conservazione Fissaggio Fix-ag

Messaggioda isos1977 » 11/10/2013, 10:45

ne ho una da 10ml, che uso insieme a una caraffa graduata. Il fatto è che ci metto più tempo a riempire la caraffa che ad aggiungere (o togliere) con la siringa la quantità corretta.

diciamo che quei 2 secondi in più che ci metto a misurare anche con la siringa non mi cambiano la vita e preferisco rimanere nell'ordine mentale che le soluzioni vanno preparate con precisione.

Poi, ovviamente, cerco di usare quantità "arrotondate", magari preparando un po' più di soluzione per rispettare le proporzioni (in questo caso, magari 170 + 850 = 1020)

:-h


"Se il fotografo non vede, la macchina fotografica non lo farà per lui" - Kenro Izu



  • Advertisement

Torna a “Bianco e nero - pellicole, carta e chimica”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti