aloni su stampe

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: Silverprint, chromemax

Avatar utente
Pacher
superstar
Messaggi: 2983
Iscritto il: 22/01/2013, 22:12
Reputation:
Località: purosangue Trentino

Re: aloni su stampe

Messaggioda Pacher » 25/06/2014, 13:00

Hai preso il foglio da esporre con le dita bagnate? potrebbe essere una ditata, a volte non ci si fa caso ma i chimici o l'acqua resta sotto le unghie.



Advertisement
Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11604
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: aloni su stampe

Messaggioda Silverprint » 25/06/2014, 13:06

Giusta osservazione.


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Avatar utente
mordred71
esperto
Messaggi: 115
Iscritto il: 04/12/2012, 18:53
Reputation:

Re: aloni su stampe

Messaggioda mordred71 » 25/06/2014, 13:07

Troppo dici ? Il fix mi da 2 MN. Di tempo ( ilford) ma dopo qualche stampa e provini penso che magari si esaurisca un po' allora aumento il tempo...per delucidarti un po' meglio ,nelle vecchie stampe politenate le macchie hanno virato sul giallino , erano molto più pronunciate rispetto a queste
Grazie per la pazienza



Avatar utente
mordred71
esperto
Messaggi: 115
Iscritto il: 04/12/2012, 18:53
Reputation:

Re: aloni su stampe

Messaggioda mordred71 » 25/06/2014, 13:08

Rigorosamente con pinze ultrapulite...le ditate le ho fatte nella mia prima stampa....ho imparato bene la lezione :-)
La mia impressione era che nell' asciugatura rimanessero come delle "pozze" d'acqua che asciugando più lentamente lasciassero quella sorta di "alone macchia"



Advertisement
Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11604
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: aloni su stampe

Messaggioda Silverprint » 25/06/2014, 13:18

Hmm... se sono diventate gialle dovrebbero essere macchie di solfurazione, cioè dovute a residui di fissaggio.

Di solito però ci mettono un po' di tempo ad apparire. Se appaiono in breve, brevissimo, tempo potrebbero essere causate da fissaggio che inavvertitamente sia finito sulle stampe già lavate (mani o atrezzi sporchi, schizzi, etc). Se le trovi sulla politenata, visto che non assorbe, è molto probabile che sia una contaminazione successiva al lavaggio.

Il lavaggio servirebbe ad eliminare i residui di fissaggio, questi possono essere più o meno facilmente eliminabili. Mano a mano che il fissaggio lavora si producono in esso composti poco solubili. Se sfrutti molto il fissaggioo e fissi a lungo è possibile che il lavaggio sia poco efficace, proprio perché si è formata una quantità elevata di elementi poco solubili e questi sono penetrati a fondo nella carta con il prolungamento del bagno di fissaggio.


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11604
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: aloni su stampe

Messaggioda Silverprint » 25/06/2014, 13:21

Ah... le stampe prima di essere messe ad asciugare vanno raclettate bene.

1) raclettare dietro
2) raclettare il piano tenendo la stampa in mano
3) raclettare il fronte

Quando vengono messe ad asciugare non devono esserci gocce, men che mai pozze!

Se poi nelle pozze c'è acqua e residui di fissaggio... :(


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Avatar utente
mordred71
esperto
Messaggi: 115
Iscritto il: 04/12/2012, 18:53
Reputation:

Re: aloni su stampe

Messaggioda mordred71 » 25/06/2014, 13:28

Ahhhh.....credo sia questo il motivo..oltretutto io le stampe le sgocciolo e basta poi vanno dritte nella zanzariera :-( pozze a go go
Cosa si usa per "raclettare" ?
Grazie ancora poi vi lascio tranquilli



Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11604
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: aloni su stampe

Messaggioda Silverprint » 25/06/2014, 13:33

Si usa una raclette!

Esiste la parola italiana?

L'ideale sarebbero quelle, piuttosto dure, ma col bordo perfetto, che si usano per stendere l'inchiostro in serigrafia.
In mancanza di oggeti ideali si può usare un tergicristallo, di quelli da lavavetri, possibilmente ben fatto e abbastanza grande, duro, e con la gomma ben tagliata (altrimenti segna).

Comunque dovresti fissare meno, al massimo 1'30'' usando fissaggio rapido concentrato (alla massima concentrazione suggerita dal bugiardino, di solito 1+4) e senza sfruttarlo troppo.
Dovresti anche lavare meglio, far rimanere a lungo le stampe in una soluzione di fissaggio molto diluito (acqua stagnante contaminata) non è il massimo. Nel caso sia inevitabile dovresti prolungare il lavaggio finale.


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Avatar utente
Camillo
esperto
Messaggi: 101
Iscritto il: 02/06/2014, 21:34
Reputation:
Località: Genova

Re: aloni su stampe

Messaggioda Camillo » 25/06/2014, 14:29

La parola italiana è 'racla' che è un adattamento dal francese, l'operazione che si fa si chiama raclatura.


Camillo
...sia fatto un piccolo spiracolo retondo, che tutte le alluminate cose manderanno la loro similitudine per detto spiraculo e
appariranno dentro all'abitazione nella contraria faccia,..., e saranno la punto e sotto sopra;
Leonardo

Avatar utente
Pacher
superstar
Messaggi: 2983
Iscritto il: 22/01/2013, 22:12
Reputation:
Località: purosangue Trentino

Re: aloni su stampe

Messaggioda Pacher » 25/06/2014, 14:56

Il problema sembra risolto :D
Solo per chiarezza per i posteri..quando parlavo di ditate non intendevo nel momento dello sviluppo ma propio quando si tira fuori il foglio dal pacco. In passato mi è capitato, che fra il provino appena fissato e il momento dove tiro fuori il prossimo foglio dal pacco, di non avere le mani completamente asciutte. Quindi sporcavo il foglio prima di posizionarlo nel marginatore. Poi dopo aver esposto, sviluppato e fissato mi apparivano appunto quste macchie che per un po' non ho capito da dove venissero..





  • Advertisement

Torna a “Bianco e nero - pellicole, carta e chimica”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti