ancora brutte notizie

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: Silverprint, chromemax

Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 9180
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

ancora brutte notizie

Messaggioda chromemax » 06/08/2012, 14:16

A quanto pare un'altra realtà fotografica ci sta lasciando, secondo questo post Fotokemica interrompe la produzione di carta ed è in forse la chiusura di tutta la fabbrica. La cosa allarmante è che Fotochemika è una realtà focalizzata solo nella produzione di materiale per la fotografia argentica, non quindi una grande ditta per cui la fotografia analogica potrebbe essere solo un ramo secco da tagliare.
La notizia imho è molto molto brutta, primo perché le Emaks sono carte fantastiche e secondo perché se neanche queste piccole realtà si salvano siamo messi proprio male.
:( :( :( :( :( :( :( :( :( :( :( :(



Advertisement
Avatar utente
Nadir.76
esperto
Messaggi: 251
Iscritto il: 27/06/2011, 23:46
Reputation:

Re: ancora brutte notizie

Messaggioda Nadir.76 » 06/08/2012, 15:04

chromemax ha scritto:La notizia imho è molto molto brutta, primo perché le Emaks sono carte fantastiche e secondo perché se neanche queste piccole realtà si salvano siamo messi proprio male.
:( :( :( :( :( :( :( :( :( :( :( :(


Questo mi sembra il nocciolo della questione. Se nemmeno un produttore focalizzato solo su questo ramo del business fotografico riesce a stare sul mercato, mi pare che stiamo messi proprio male.

Pare che la cosa significhi stop per carte e pellicole Efke, mentre non dovrebbe interessare il materiale Adox. Speriamo, le carte MCC ed MCP sono veramente belle. Peccato per la pellicola IR820 :wall: ... in generale, veramente una brutta cosa ...

Nadir



Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11555
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: ancora brutte notizie

Messaggioda Silverprint » 06/08/2012, 15:37

Boh?! :-\

Il post d'origine della questione: http://www.largeformatphotography.info/ ... anufacture

Bisognerebbe avere notizie di prima mano. Io non mi fido molto.


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 9180
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: ancora brutte notizie

Messaggioda chromemax » 06/08/2012, 15:47

Bisognerebbe avere notizie di prima mano. Io non mi fido molto.

Leggendo i thread sia su Apug che su LargeFormat mi pare che ci siano delle conferme, almeno indirette, da parte di freestyle (che rimarca prodotti efke), Adox/Fotoimpex (che si fa stendere le emulsioni da Efke) che da un utente croato che gli ha telefonato ed ha avuto una conferma diretta da loro. Ne sapremo di più dopo l'estate.



Advertisement
Avatar utente
claudio44
guru
Messaggi: 1044
Iscritto il: 18/05/2011, 0:07
Reputation:
Località: Napoli

Re: ancora brutte notizie

Messaggioda claudio44 » 06/08/2012, 18:00

la notizia è strana perché gli appassionati di bianco e nero sono in aumento e non in diminuzione, e quindi il consumo di materiale dovrebbe aumentare e non diminuire.. capisco kodak che era troppo grande per andare avanti, ma questa.. a meno che non vi siano stati errori nella gestione, cosa che può capitare a tutte le imprese e.. di questi tempi sono molte le imprese in crisi..



Avatar utente
pinomar
fotografo
Messaggi: 40
Iscritto il: 11/10/2010, 20:58
Reputation:

Re: ancora brutte notizie

Messaggioda pinomar » 06/08/2012, 22:09

Non illudiamoci.
La crisi finanziaria che sta colpendo duramente l'intera Europa, a vantaggio di pochi e spregiudicati banchieri internazionali, sta facendo molte vittime e la Fotokemica potrebbe essere una delle tante.
A ciò aggiungiamo che i principali produttori mondiali di fotocamere hanno sostanzialmente rinunciato a produrre macchine fotografiche a pellicola e l'intero mercato è affidato alla resistenza meccanica delle macchine vintage ancora in circolazione che, a dispetto di quelle digitali sono dure a morire, se non altro perchè non hanno alcuna elettronica, consentendo gli interventi di riparazione da parte di pazienti e bravi foto riparatori (qui a Bari c'è ne uno molto bravo!).
Per quanto CI riguarda, credo che il futuro prossimo (almeno cinque anni) sia comunque assicurato dagli altri marchi che ancora producono pellicole e carta (Ilford, Foma, Kodak, Fuji), senza considerare i marchi della sterminata Cina e quelli russi (Slavich) o dell'India.
Quanto ai chimici, non è un gran problema, potendo provvedere in svariati modi a comporre le soluzioni di sviluppo, arresto, fissaggio e lavaggio, seguendo pazientemente le vecchie e collaudate formule ormai disponibili a livello planetario tramite internet.
Non ci resta che coltivare la nostra passione fotografica argentica fin quando sarà possibile, dando ossigeno, ciascuno per quel che può, al mercato di nicchia a livello mondiale.
Per il resto, se proprio non sarà più possibile scattare con pellicola e sviluppare in camera oscura, significa che utilizzeremo la camera chiara!
Nulla è eterno di ciò che ha creato l'uomo e tutto è destinato a passare anche se l'idea di lasciare ai posteri foto argentiche che potranno superare, per durata, la mia stessa vita, mi da un sottile senso di piacere.
Da parte mia, carpe diem, cerco di cogliere lo stupore dell'attimo fuggente tramite la pellicola che ancora si trova grazie ai negozi on line e ed avanti tutta.
Pinomar
Hasselblad, Mamiya rb, etc. solo meccaniche.



luca_dega
superstar
Messaggi: 1506
Iscritto il: 17/11/2011, 13:34
Reputation:

Re: ancora brutte notizie

Messaggioda luca_dega » 08/08/2012, 22:40

Le cose bisogna comprarle, non rimpiangerle solamente. I produttori, delle varie petizioni che circolano (tipo quella per la Fuji 1600) se ne fanno una pippa se poi non la vendono. Io capisco che è un periodo di magra per tutti, ma troppe persone, troppi "appassionati" cercano sempre più l'escamotage per non spendere, per risparmiare, per non comprare, ecc...ecc...salvo poi avere magari 10 fotocamere "da sogno" (...) comprate su Ebay, in armadio....e così le fabbrichette non campano mica, sapete ?
io per me sto attuando quella che è la mia scelta (non avendo molta grana...): ho dato via le macchine fotografiche non sfruttate, ecc....tengo un corpo e 2 ottiche, più la mia amata compatta da taschino, ed il resto lo spendo in carta e chimici. fine.



Avatar utente
paolob74
guru
Messaggi: 820
Iscritto il: 30/05/2010, 10:48
Reputation:

Re: ancora brutte notizie

Messaggioda paolob74 » 08/08/2012, 23:10

Ciao ragazzi....

Strano davvero, settimana scorsa ho parlato con i titolari di Fotomatica e Puntofoto....

Entrambi dicono che hanno una valanga di richieste, da non riuscire a evadere materiali e consulenze.

Secondo me sarà dura a morire la stampa tradizionale.

Inoltre segnalo il ritorno della Fuji 4 x 5 su b&h a 35 dollari.... Il mese scorso la davano come pensionata.



Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11555
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: ancora brutte notizie

Messaggioda Silverprint » 08/08/2012, 23:56

luca_dega ha scritto:... Ho dato via le macchine fotografiche non sfruttate, ecc... tengo un corpo e 2 ottiche, più la mia amata compatta da taschino, ed il resto lo spendo in carta e chimici. Fine.


:ymapplause: :ymapplause:

Approvo, sottoscrivo, quoto e diffondo!


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Avatar utente
37°Fotogramma
guru
Messaggi: 314
Iscritto il: 19/12/2011, 20:58
Reputation:
Località: NAPOLI Campania

Re: ancora brutte notizie

Messaggioda 37°Fotogramma » 09/08/2012, 13:52

l' America, rispetto l'Italia, ha una storia breve!
Ma nonostante tutto sono centinaia di anni davanti a noi,- che per paura di restare ultimi, come al solito, abbiamo fatto la corsa del "mulo" ( a Napoli si dice: a corz'a rò ciuccio) per accaparrarci l'ultima tecnologia digitale e le conseguenze sono davanti a gli occhi di tutti... "crisi mondiale"
MA non disperatevi!!! inutilmente e divulgate il "Verbo" Analogico.... come apostoli dell'era post-atomica, uscite in strada e spiegate a tutti, cosa si fa in America quando si scattano le fotografie.
Lo potete vedere da questo video come si può fare con un sistema vecchio di oltre 100 anni.
Buona Visione

http://vimeo.com/39578584


Il Futuro?...Logico è Analogico!



  • Advertisement

Torna a “Bianco e nero - pellicole, carta e chimica”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti