Ancora sulle strisce

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: chromemax, Silverprint

effegi61
esperto
Messaggi: 271
Iscritto il: 12/05/2014, 8:48
Reputation:
Località: FVG

Re: Ancora sulle strisce

Messaggio da effegi61 »

Ho trovato questo sul sito della Jobo:
Issue #9- JQ9601 Feature Article:
Troubleshooting
What To Do When You Can’t
Call JOBO
By Paul Rowe
TroubleShooting:
Film Processes (P)=problem, (S)=solution
FOR B&W
(P)
Density streaks or clouds.
(S)
Developer time too short. Dilute developer to a concentration requiring a five minute or longer developer time.
OR—Developer too dilute—Increase volume orconcentration.
Nel mio caso Potrebbe essere che non gli piace 1+3 pero' se uso 1+2 rischio di andare vicino ai 5 minuti, per cui dovrei mettere piu' liquido....
Per intanto sviluppo le piane che mi restano in bacinella che vado sul sicuro, poi magari faro' delle prove aumentando il liquido , ne mettero' 660 per 6 piane come dici tu, pero' a sto punto tanto vale che ne metta un litro o poco piu' e sviluppo agitando a rovesciamento.....
Per intanto grazie, faro' sapere a beneficio di tutti.
Fabio


Fabio
_________________________________________________________________
"Pagheremo il prezzo che sara' necessario"

effegi61
esperto
Messaggi: 271
Iscritto il: 12/05/2014, 8:48
Reputation:
Località: FVG

Re: Ancora sulle strisce

Messaggio da effegi61 »

Qualche novita', questo in sintesi mi dice Jobo USA:
c)Both things are true about Xtol, but this should not be the problem. An easy way to test is to try a basic developer such as ID11 or D76, just to eliminate that question.
b)One more thing which is possible is the way the liquid is introduced into the tank. If you are pouring it in slowly it is possible there is some reaction on those areas while the tank is filling. This is why i recommend using agitation for the pre wet.
a)These stripes look like areas that were pre wet, or wet unevenly, or dried unevenly. To resolve this - you should try - pre rinse for 2 minutes using process temperature water, contentious agitation before pouring in the developer. The side panels do not affect the processing, they are only used to prevent the film from becoming unloaded. It is also possible this this happened during drying, so check to see if your wetting agent is sufficient.
in pratica di interessante e innovativo rispetto a quanto gia detto mi consiglia: agitare anche durante il pre-sviluppo, mentre io ho sempre lasciato tutto fermo; il fatto che non abbia inserito le plastiche non c'entra niente e ipotizza anche che Xtol 1+3 possa dare qualche problema, provare con ID11.

Jobo tetesca infece:
the two black plastic pcs. have to be put to the reel, because they are not
only for keeping the films in place, they are mainly
for directing the flowing direction of the chemicals. As I can see from your
sample you have rinse marks on your films.
Did you use a pre-rinse? On some film / chemistry combinations it is
helpful to use a pre-rins I am sorry, but you need to try out
some versions to find the best solution, but first please do a test with the
black plastic pieces.
Mi dice che le plastiche devo metterle e mi spiega anche il motivo! e poi la gia' nota questione del prebagno.
Mah! non resta altro che provare, e' che gli scatti buoni (o presunti tali) fin che non sono sicuro me li faccio in bacinella, e a far prove a un euro a scatto considerando anche che ne ho buttati gia' parecchi, un po' mi ruga....ma non vedo altra soluzione.
Fabio
_________________________________________________________________
"Pagheremo il prezzo che sara' necessario"

Avatar utente
Aleksej6
guru
Messaggi: 472
Iscritto il: 14/12/2012, 17:09
Reputation:
Località: Ceriale (SV)

Re: Ancora sulle strisce

Messaggio da Aleksej6 »

Ciao, ho seguito con attenzione e volevo chiedere un consiglio sul modo di sviluppare più pellicole piane 5x7'' (negative b/n):

- Il primo sarebbe in bacinella, ma è consigliabile sviluppare più lastre contemporaneamente nella stessa bacinella?
- Il secondo sarebbe usare dei telaietti che si inseriscono insieme (fino ad 8) in delle scatole di plastica in senso verticale, ma qui avrei dei dubbi sul fatto che si riesce a dare solo una scarsa agitazione al liquido, oltre al consumo elevato (ogni scatola ha capacità di circa 4,5 l. e va comunque riempita);
- Il terzo sarebbe usare un drum Paterson...sicuramente posso svilupparne due alla volta con la mia...
Grazie

effegi61
esperto
Messaggi: 271
Iscritto il: 12/05/2014, 8:48
Reputation:
Località: FVG

Re: Ancora sulle strisce

Messaggio da effegi61 »

Carissimo! Non credo di essere la persona giusta per dare consigli in questo campo...comunque:
In bacinella se hai pazienza, perche' devi svilupparne una alla volta, o meglio una per bacinella e se non ti secca stare nel buio assoluto per una decina di minuti almeno, non dovresti avere problemi. Io mi preparo le tre bacinelle (ex gelato) dove ci sta una quantita' minima di liquidi, uso 150 o 200ml di sviluppo, mentre arresto e fissaggio, puo' essere abbondante tanto lo riutilizzi. Importante! Lastrina con emulsione verso l'alto cosi' non si graffia, per agitare muovo tutta la vaschetta, il tempo me lo da il timer dell' ingranditore ( led rossi) che schermo con un pezzo di cartone. Niente pinze o simili, solo ditini. Il fatto di stare tanto tempo al buio e il discorso di farne una alla volta e' il motivo che mi ha spinto sulle tank a rotazione con risultati per il momento disastrosi, ma non dispero.
Telaietti non posseggo quindi mai fatto. Per la patterson ho solo letto di quel metodo si chiama "taco" o qualcosa del genere, bisogna avvolgere la piana con un elastico, emulsione verso l'interno; mai provato, ho sentito parei contrastanti.
Buon divertimento!
Fabio
_________________________________________________________________
"Pagheremo il prezzo che sara' necessario"

Avatar utente
Aleksej6
guru
Messaggi: 472
Iscritto il: 14/12/2012, 17:09
Reputation:
Località: Ceriale (SV)

Re: Ancora sulle strisce

Messaggio da Aleksej6 »

Ok grazie. Per il momento ho usato solo la bacinella, con le dita come dici tu, una pellicola alla volta. Dispendioso come tempo ma efficace anche per il controllo personalizzato su ogni pellicola. Ora vedremo, già ne ho due da sviluppare e cercavo metodi alternativi..

Avatar utente
Pacher
superstar
Messaggi: 2986
Iscritto il: 22/01/2013, 22:12
Reputation:
Località: purosangue Trentino

Re: Ancora sulle strisce

Messaggio da Pacher »

Sviluppandole in bacinella non sei obbligato a svilupparne 1 alla volta, ne puoi sviluppare diverse contemporaneamente.

Avatar utente
vic.thor
esperto
Messaggi: 270
Iscritto il: 02/03/2012, 21:33
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Ancora sulle strisce

Messaggio da vic.thor »

Quando uso la bacinella ne sviluppo solo due alla volta perché dovendo lavorare al buio completo riesco a tenerle maggiormente sotto controllo durante le agitazioni.

Ultimamente utilizzo un drum nato per lo sviluppo della carta. Ci stanno sempre due lastre alla volta ma si lavora in luce ambiente. Per la rotazione, dopo aver provato anche io ad utilizzare le 4 rotelle, ho optato per il rotolamento sul piano utilizzando il metronomo (Silverprint like) per mantenere una certa regolarità.

Ad Andrea chiedo: Nel drum riesco ad utilizzare max 240 ml tra acqua e rivelatore (rodinal). Dici che sia poco?

Ciao.

Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11719
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Ancora sulle strisce

Messaggio da Silverprint »

vic.thor ha scritto:Ad Andrea chiedo: Nel drum riesco ad utilizzare max 240 ml tra acqua e rivelatore (rodinal). Dici che sia poco?
No, per due lastre non lo è, lo sarebbe per 4 o più. Considera che 4 lastre 4x5" hanno una superficie che è, circa, equivalente a un rullo 135. Normalmente si considera che 6 ml di Rodinal siano la quantità minima per rullo 135 (300 ml 1+50). Anche volendo essere un po' prudenti, con due sole lastre 4x5", stai lavorando in sicurezza.
Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Avatar utente
vic.thor
esperto
Messaggi: 270
Iscritto il: 02/03/2012, 21:33
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Ancora sulle strisce

Messaggio da vic.thor »

Grazie Andrea.

Avatar utente
Aleksej6
guru
Messaggi: 472
Iscritto il: 14/12/2012, 17:09
Reputation:
Località: Ceriale (SV)

Re: Ancora sulle strisce

Messaggio da Aleksej6 »

Ieri ho sviluppato nella drum Paterson 2 pellicole piane 5x7''! Tutto bene a parte...segni di dita, sicuramente fatti nel momento dell'estrazione della pellicola dal drum. E due righe su una delle pellicole.

Ho usato la drum per sviluppo, arresto e fissaggio (150 ml per ogni soluzione, rotazione continua con manovella). Poi ho estratto le pellicole per inserirle in due telaietti per il lavaggio (10 min. in acqua corrente). Poi le ho reinserite nel drum per l'ultimo bagno di imbibente.

Rispondi