Annie Leibovitz a Milano

Link a siti esterni che trattano di fotografia analogica e vendita online di materiale fotografico analogico

Moderatore: etrusco

Avatar utente
ghiro1985
guru
Messaggi: 555
Iscritto il: 25/09/2013, 17:54
Reputation:
Località: trottola tra Valcamonica e Monza

Re: Annie Leibovitz a Milano

Messaggioda ghiro1985 » 08/09/2016, 7:39

emmeffepi ha scritto:vista a maggio a Singapore...

Dato che, leggendo su internet, mi pare di aver capito che è un "tour" (quindi ci saranno le medesime foto..), a te è piaciuto? Merita una visita? (L'ingresso gratuito è già di per se un ottimo motivo per farci una scappatina)


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk



Advertisement
Avatar utente
emmeffepi
guru
Messaggi: 674
Iscritto il: 06/04/2015, 12:39
Reputation:
Località: GE/HK/SIN

Re: Annie Leibovitz a Milano

Messaggioda emmeffepi » 08/09/2016, 8:54

ghiro1985 ha scritto: (L'ingresso gratuito è già di per se un ottimo motivo per farci una scappatina)


potei dire l'unico... ;)
nel mio caso era stato un pretesto per entrare nella vecchia stazione di Tanjong Pagar che è normalmente chiusa al pubblico se non per qualche evento come nel caso di quella mostra


Massimiliano

Avatar utente
Elmar Lang
superstar
Messaggi: 2817
Iscritto il: 28/08/2012, 16:11
Reputation:
Località: Trentino A-A

Re: Annie Leibovitz a Milano

Messaggioda Elmar Lang » 09/09/2016, 21:40

ghiro1985 ha scritto:(...) (L'ingresso gratuito è già di per se un ottimo motivo per farci una scappatina)(...)


Ma l'idea di sacrificare qualche Euro per andare a visitare una mostra, è così destabilizzante? Il costo d'un biglietto d'ingresso è un tale grauissimo mortale intacco alle nostre pur esauste casse?

Certo, i libri costano, i biglietti d'ingresso costano, tutto costa. Quindi, o gratis, o niente.

Tanto, ce sta gggùgle-immaggini oppure uichipèdia...

Scusate, ma che tristezza.

Vabbè, domani mi farò 200 km. per pagare il biglietto d'ingresso a Castel San Giovanni, e magari mi ci compro pure un libro.

Enzo (E.L.)


"Evitate il tono troppo aspro e duro, usato dalla maggior parte di coloro che debbono nascondere la loro scarsa capacità".
(Erwin Rommel)

Avatar utente
impressionando
superstar
Messaggi: 4633
Iscritto il: 28/08/2011, 11:08
Reputation:
Località: Reggio Emilia

Re: Annie Leibovitz a Milano

Messaggioda impressionando » 09/09/2016, 21:45

...infatti!
A parte il fatto che l'ingresso gratuito andrebbe disertato per protesta e per rispetto al lavoro dell'autore...
...poi....
...le mostre ad ingresso gratuito spesso celano la fregatura.... o l'uscita è a pagamento o le stampe esposte sono copie (in questo ambito l'indecenza non ha limiti).

Ed in ogni caso il buon tacer non fu mai scritto ;) :o)



Advertisement
Avatar utente
Elmar Lang
superstar
Messaggi: 2817
Iscritto il: 28/08/2012, 16:11
Reputation:
Località: Trentino A-A

Re: Annie Leibovitz a Milano

Messaggioda Elmar Lang » 09/09/2016, 22:11

Infatti... quindi guai a spendere 5 o 15 Euro per un biglietto d'ingresso, ma a discutere di linee/mm e microcontrasto del miglior Apo/Ipo/Asph "di cui sto valutando l'acquisto", pagine e pagine a spaccare il capello in quattro.

"Ho comprato la Leica R-16, con zoom Svario-Elmarit 21-1300mm/f:1,2, ma non sono convinto dell'ottica a focale variabile; faccio soprattutto foto di famiglia, cosa mi consigliate? Pensavo di acquistare le ottiche fisse Leitz dal fisciài [i]Summifischcron 8mm/f:2 al Riesen-Tele-Elmarit 1000/f:1,8; poi volevo andare alla mostra di Rodchenko al palazzo delle Esposizioni a Roma, ma mi preoccupa il biglietto di 12 Euro; cosa mi consigliate? Vale la pena?...[/i]".


"Evitate il tono troppo aspro e duro, usato dalla maggior parte di coloro che debbono nascondere la loro scarsa capacità".
(Erwin Rommel)

Avatar utente
ghiro1985
guru
Messaggi: 555
Iscritto il: 25/09/2013, 17:54
Reputation:
Località: trottola tra Valcamonica e Monza

Re: Annie Leibovitz a Milano

Messaggioda ghiro1985 » 09/09/2016, 22:37

E chi ha mai detto che non spendo soldi per visitare le mostre, scusa?! Ho provato a rileggere un paio di volte il mio messaggio ma proprio non trovo ciò!!! Tanto per dire sono andato praticamente a tutte le ultime mostre organizzate al palazzo della ragione di Milano e a quelle a Monza (in attesa nelle prossime settimane di andare a quella della Maier). Se mi trovo una mostra che è anche gratuita, scusa, ma a mio avviso è tutto di guadagnato! Sono andato alla galleria dell'incisione a Brescia a vedere le foto di Michael Kenna ed anche se l'ingresso era gratuito non mi sono sentito assolutamente una persona peggiore, anzi! Pertanto, ribadisco che a mio avviso l'ingresso gratuito è una cosa che mi sembra un ottimo, ottimissimissimo motivo per farci una scappata!!


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk



Avatar utente
impressionando
superstar
Messaggi: 4633
Iscritto il: 28/08/2011, 11:08
Reputation:
Località: Reggio Emilia

Re: Annie Leibovitz a Milano

Messaggioda impressionando » 09/09/2016, 23:43

emmeffepi ha scritto:
ghiro1985 ha scritto: (L'ingresso gratuito è già di per se un ottimo motivo per farci una scappatina)


potei dire l'unico... ;)
nel mio caso era stato un pretesto per entrare nella vecchia stazione di Tanjong Pagar che è normalmente chiusa al pubblico se non per qualche evento come nel caso di quella mostra

Se fossi l'espositore mi sentirei umiliato....
Perchè in italia le cose debbono sempre essere spiegate?

Penso comunque sia ora di chiuderla qui.....
un po' per l'imbarazzante partenza....
...un po' per la squallida chiusura 8-|



Avatar utente
ammazzafotoni
superstar
Messaggi: 2234
Iscritto il: 03/08/2015, 20:08
Reputation:

Re: Annie Leibovitz a Milano

Messaggioda ammazzafotoni » 10/09/2016, 13:34

Quando troveremo il personaggio che spende 5000 euro di attrezzatura gli rifacceremo i mancati, relativamente pochi, spicci non spesi in cultura.
Ora, però, penserei a quelli che ci pensano due volte anche a comprare un rullino in più, cercando di non essere troppo prevenuti nei giudizi.



Avatar utente
Elmar Lang
superstar
Messaggi: 2817
Iscritto il: 28/08/2012, 16:11
Reputation:
Località: Trentino A-A

Re: Annie Leibovitz a Milano

Messaggioda Elmar Lang » 12/09/2016, 9:04

Personalmente, non rinfaccerei nulla a nessuno, perché ciascuno di noi, coi suoi soldini -tanti o pochi che siano- ci può fare quel che vuole.

Diciamo che di fondo c'è che tanti di noi son pronti a spendere parecchio per attrezzature ed accessori (nulla di male in ciò), ma poi, all'idea di spendere qualche decina d'euro per un libro o ancor meno per visitare un museo o una mostra, ecco che i cordoni della borsa restano ben tirati...

Ieri, a Castel San Giovanni, ho visto un austero signore con pesante borsa fotografica a tracolla, che cercava ogni artificio per aggirare il pagamento dei miserabili 4 euro di ingresso...


"Evitate il tono troppo aspro e duro, usato dalla maggior parte di coloro che debbono nascondere la loro scarsa capacità".
(Erwin Rommel)

Avatar utente
Ottavio Colosio
guru
Messaggi: 352
Iscritto il: 05/08/2014, 22:54
Reputation:
Località: Bergamo/Milano

Re: Annie Leibovitz a Milano

Messaggioda Ottavio Colosio » 12/09/2016, 21:06

Visto che lo "sponsor" e' UBS, Unione Banche Svizzere... che sia gratis mi sembra il minimo...
.. anzi.. se pagassero 10 eu ad ogni vsitatore non ci sarebbe nulla di fuori posto..

8vio


Saluti

Ottavio


Matematicamente parlando, la fotografia e' un'applicazione lineare da R3 in R2



  • Advertisement

Torna a “Link utili”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti