asciugatura carta baritata

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: chromemax, Silverprint

Avatar utente
adridimo
guru
Messaggi: 382
Iscritto il: 18/10/2011, 11:14
Reputation:

asciugatura carta baritata

Messaggioda adridimo » 05/04/2012, 13:26

credo che sia l'n-esimo post su questo argomento, ma non ho trovato risposte esaurienti.

Vi spiego il metodo che uso per il lavaggio delle mie baritate (IlFord):
1) 15 minuti in vasca a scomparti @ 20°
2) 10 minuti in IlFord WashAID @ 20°
3) 15 minuti in vasca a scomparti @ 20°
4) 5 minuti in distillata + imbibente (5ml/l)

dopodichè le appoggio su di un telaio con della tela di nylon e aspetto. Dopo circa 12 ore mi trovo le stampe accartocciate!!! :-o

Sbaglio qualcosa? Come posso evitare l'accartocciamento senza ricorrere a giorni e giorni sotto la Treccani?

Deve esistere un metodo serio ed efficace per l'aciugatura delle baritate.

Mi affido a voi..



Advertisement
luca_dega
superstar
Messaggi: 1506
Iscritto il: 17/11/2011, 13:34
Reputation:

Re: asciugatura carta baritata

Messaggioda luca_dega » 05/04/2012, 13:55

sicuramente sbaglierò, però vorrei sapere perchè nessuno mai suggerisce l'asciutatura delle baritate sul classico filo con molletta... per me è il metodo più efficace per averle diritte (meno storte...).
Le appendo con 2 mollette (stampo sempre un pò di bordino bianco), sotto ci piazzo altre 2 mollette di contrappeso, poi ci stendo sopra un pezzetto di telo di plastica a forellini per proteggerla dalla polvere & C., di quelli che si usano per proteggere le piante in inverno, senza quindi avere "condensa" come avverrebbe con un telo di normale plastica ed il suddetto telo non tocca l'emulsione perchè è tenuto distante dalla presenza delle mollette che con il loro spessore gli danno un bell'effetto-cappotto :D , volendo poi lo si può tensionare un pochino attaccandolo con lo scotch alle mollette stesse ! E l'indomani sono asciutte e (quasi) dritte (più che altro "ondulate"). Sicuramente meno accartocciate che non messe ad asciugare distese, quello è poco ma sicuro.
Ora domando a chi ne sa o a chiunque abbia da rispondermi: che c'è che non va in questo metodo per le baritate ?..! io, a parte l'avere i segnetti delle mollette sui bordi (che poi elimino), problemi non ne trovo... :ymblushing:



Avatar utente
zioAlex
superstar
Messaggi: 2037
Iscritto il: 14/07/2011, 15:26
Reputation:
Località: Albano Laziale (rm)

Re: asciugatura carta baritata

Messaggioda zioAlex » 05/04/2012, 14:36

luca_dega ha scritto:sicuramente sbaglierò, però vorrei sapere perchè nessuno mai suggerisce l'asciutatura delle baritate sul classico filo con molletta... per me è il metodo più efficace per averle diritte (meno storte...).
Le appendo con 2 mollette (stampo sempre un pò di bordino bianco), sotto ci piazzo altre 2 mollette di contrappeso, poi ci stendo sopra un pezzetto di telo di plastica a forellini per proteggerla dalla polvere & C., di quelli che si usano per proteggere le piante in inverno, senza quindi avere "condensa" come avverrebbe con un telo di normale plastica ed il suddetto telo non tocca l'emulsione perchè è tenuto distante dalla presenza delle mollette che con il loro spessore gli danno un bell'effetto-cappotto :D , volendo poi lo si può tensionare un pochino attaccandolo con lo scotch alle mollette stesse ! E l'indomani sono asciutte e (quasi) dritte (più che altro "ondulate"). Sicuramente meno accartocciate che non messe ad asciugare distese, quello è poco ma sicuro.
Ora domando a chi ne sa o a chiunque abbia da rispondermi: che c'è che non va in questo metodo per le baritate ?..! io, a parte l'avere i segnetti delle mollette sui bordi (che poi elimino), problemi non ne trovo... :ymblushing:

sinceramente ank'io faccio +o- così...
Ovviamente l'ondulatura o l'accartocciamento può cambiare da carta a carta, magari anche dal peso di quest'ultime...
Io non ho la 3cani ma ho 2 pizze da 10 kg e 1 da 5kg della palestra! :D
sono dritte come lapidi! :)) :)) :))
se non ricordo male, x l'ascugatura in orizzontale, andrebbero rivoltate o disposte con l'emulsione verso il basso....


Nikon F4 Nikon F80
Nikkor-Q Auto f.135/2.8 Sigma 28/70 2.8
I.F.F. Eurogon con testa colori sottrattiva
**************
nokia C7

Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11622
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: asciugatura carta baritata

Messaggioda Silverprint » 05/04/2012, 17:02

adridimo ha scritto:credo che sia l'n-esimo post su questo argomento, ma non ho trovato risposte esaurienti.

Vi spiego il metodo che uso per il lavaggio delle mie baritate (IlFord):
1) 15 minuti in vasca a scomparti @ 20°
2) 10 minuti in IlFord WashAID @ 20°
3) 15 minuti in vasca a scomparti @ 20°
4) 5 minuti in distillata + imbibente (5ml/l)

dopodichè le appoggio su di un telaio con della tela di nylon e aspetto. Dopo circa 12 ore mi trovo le stampe accartocciate!!! :-o

Sbaglio qualcosa? Come posso evitare l'accartocciamento senza ricorrere a giorni e giorni sotto la Treccani?

Deve esistere un metodo serio ed efficace per l'aciugatura delle baritate.

Mi affido a voi..


Le stampe vanno asciugate a faccia in giù dopo aver eliminato l'acqua in eccesso con una racletta.
Poi elimina acqua distillata e imbibente, ma da dove hai preso 'sti'idea? :-o L'imbibente non fa bene alla fibra della carta.

Non c'entra con l'asciugatura piana, ma sarebbe meglio fare il washaid un po' prima, cioè dopo 5 minuti ed allungare eventualmente il secondo lavaggio a 20/30 minuti. Se vuoi un prottettivo finale c'e l'Agfa Sistan.


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Advertisement
Avatar utente
franny71
superstar
Messaggi: 2635
Iscritto il: 21/11/2011, 12:53
Reputation:
Località: Anzio (RM)

Re: asciugatura carta baritata

Messaggioda franny71 » 05/04/2012, 17:18

allora, i passaggi da 1 a 3 sono ok, però mica ho capito come fare ad asciugarle...
vabbè, continuo con le mie RC, quelle le stendo e via...


Franco
il mio Flickr

Я родилась даже не узнал

Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11622
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: asciugatura carta baritata

Messaggioda Silverprint » 05/04/2012, 17:23

luca_dega ha scritto:sicuramente sbaglierò, però vorrei sapere perché nessuno mai suggerisce l'asciugatura delle baritate sul classico filo con molletta... Che c'è che non va in questo metodo per le baritate? Io, a parte l'avere i segnetti delle mollette sui bordi (che poi elimino), problemi non ne trovo... :ymblushing:


È un classico del cinema, più che altro... :ymdevil:
A parte gli orrendissimi segnetti sui bordi e la fatica di doverli eliminare (ti pare poco? :)) ), con alcuni materiali rischi che di fare il tubo (arricciolate fino a richiudersi su se stesse), e facendo i sofisticati, produci alla fibra della carta uno stress direzionato.


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11622
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: asciugatura carta baritata

Messaggioda Silverprint » 05/04/2012, 17:25

franny71 ha scritto:allora, i passaggi da 1 a 3 sono ok, però mica ho capito come fare ad asciugarle...
vabbè, continuo con le mie RC, quelle le stendo e via...


Anche la baritata la stendi e via (a faccia in giù), sul telaietto di asciugatura.


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Avatar utente
franny71
superstar
Messaggi: 2635
Iscritto il: 21/11/2011, 12:53
Reputation:
Località: Anzio (RM)

Re: asciugatura carta baritata

Messaggioda franny71 » 05/04/2012, 17:27

andrè, mai visto un telaietto di asciugatura... nemmeno in fotografia.
comincio a vergognarmi della mia ignoranza...


Franco
il mio Flickr

Я родилась даже не узнал

Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11622
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: asciugatura carta baritata

Messaggioda Silverprint » 05/04/2012, 17:48

Il telaio di asciugatura è una semplicissima cornice con tesa sopra della zanzariera in fibra.
Di solito se ne fanno un po' e ci s'inventa un sistema per tenerli sovrapposti, ma distanziati. È quasi sempre "fai da te".


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Avatar utente
franny71
superstar
Messaggi: 2635
Iscritto il: 21/11/2011, 12:53
Reputation:
Località: Anzio (RM)

Re: asciugatura carta baritata

Messaggioda franny71 » 05/04/2012, 17:55

ok, ora l'attrezzo ha una fisionomia, anche se non capisco il funzionamento..
lascia perde andrea, sò de coccio, devo vedere per capire...


Franco
il mio Flickr

Я родилась даже не узнал



  • Advertisement

Torna a “Bianco e nero - pellicole, carta e chimica”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 0 ospiti