Atrezzatura per mascherare

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: Silverprint, chromemax

Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11557
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Atrezzatura per mascherare

Messaggioda Silverprint » 26/09/2013, 23:05

impressionando ha scritto:Dello schema proposto non capisco diverse cose 8-}
1 - I fori sono tagliati su cartoni di 40x30?
2 - Per le L non riesco a focalizzare l'utilizzo.
3 - I 2 cartoni 30x40 che rimangono hanno uno scopo?
4 - Perchè 30x40.... una dimensione del genere non intralcia sotto l'ingranditore?
5 - Come si fa ad usare un 30x40 con foro al centro su una stampa 30x40 se hai da lavorare sui bordi?


1 - Sì

2 - Le "L" si incastrano una nell'altra e poi aprendole si possono fare fori di varia dimensione e varia forma, rettangoli, quadrati triangoli, etc... Si possono anche aprire sul posto, perché da chiuse non fanno passare luce, e quindi si prende bene la mira.

3 - Certo che hanno uno scopo... uno è normalmente usato da "otturatore" e messo sotto ad un altro col foro, una volta sul punto si sposta il cartone pieno e si libera il foro (anche parzialmente, se serve). Il secondo, vedi punto 5. Si usano anche per i provini scalari.

4 - Di solito no. Io li uso dalle stampe mini fino al 50x60, oltre ne ho di più grossi, ma li uso insieme a quelli.

5 - Vedi punto 3... si usano sempre in coppia, o se serve arrivare in un angolino lontano di una stampa grande se ne usano 3, due in una mano ed il terzo a far da otturatore.

Il vantaggio di usare sempre i soliti strumenti, in un unione ad un buon sistema di segni per prendere nota degli interventi, è quello di una più facile ripetibilità dei risultati.

NB. Il prodotto migliore per realizzarli è il cartoncino per passepartout con un lato nero e l'altro bianco. Il lato nero si tiene sotto ed evita rimbalzi di luce, il lato bianco si tiene sopra e ci si vede (bene) l'immagine proiettata.


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Advertisement
Avatar utente
impressionando
superstar
Messaggi: 4653
Iscritto il: 28/08/2011, 11:08
Reputation:
Località: Reggio Emilia

Re: Atrezzatura per mascherare

Messaggioda impressionando » 26/09/2013, 23:14

Che scemo (a reggio che semo)....
....le L le uso pure io ma me le sono dimenticate... non sono proprio L ma il concetto è quello.

Grazie per le precisazioni ;)



Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11557
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Atrezzatura per mascherare

Messaggioda Silverprint » 26/09/2013, 23:39

E scusate la telegraficitá... ho un sacco di cose da fare stanotte! :(


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Avatar utente
bafman
superstar
Messaggi: 1912
Iscritto il: 04/06/2012, 22:25
Reputation:
Località: MO
Contatta:

Re: Atrezzatura per mascherare

Messaggioda bafman » 26/09/2013, 23:55

notte? qui sta tramontando ora B-)
piuttosto:
.Leo. ha scritto:Quello che ha sempre consigliato Silverprint (c'è una discussione in proposito che non trovo) è utilizzare (...)
non l`ho trovata neanch`io ma con tutti i thread intuili :-q che sta andando di moda ritirare in vita dopo anni, fatemi portare su almeno uno di quelli che meritano
http://www.analogica.it/mascherature-e-bruciature-come-quando-perche-t2619.html
;)
Ultima modifica di bafman il 27/09/2013, 3:51, modificato 1 volta in totale.



Advertisement
Avatar utente
iz7nct
guru
Messaggi: 511
Iscritto il: 11/04/2011, 16:10
Reputation:
Località: Nardò-LE

Re: Atrezzatura per mascherare

Messaggioda iz7nct » 27/09/2013, 0:02

Quante belle risposte!
Bafman la mia richiesta e nata proprio dopo avere letto quel 3D!





  • Advertisement

Torna a “Bianco e nero - pellicole, carta e chimica”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: guerriky e 5 ospiti