bagno di stop con acido citrico

Discussioni sui chimici puri e formule di preparazione delle soluzioni di sviluppo/arresto/fissaggio ed altro.

Moderatori: Silverprint, chromemax

Avatar utente
fenolo
guru
Messaggi: 509
Iscritto il: 20/10/2014, 12:58
Reputation:

Re: bagno di stop con acido citrico

Messaggioda fenolo » 06/07/2016, 10:30

-Sandro- ha scritto:Quindi in pratica la massa gelatinosa è una coltura? Interessante!

Esatto. Penso che siano portati dall'acqua di rubinetto che NON è sterile. Però caspita parliamo di tempi abbastanza lunghi non certo da una settimana all'altra.



Advertisement
Avatar utente
ammazzafotoni
superstar
Messaggi: 2079
Iscritto il: 03/08/2015, 20:08
Reputation:

Re: bagno di stop con acido citrico

Messaggioda ammazzafotoni » 06/07/2016, 12:06

Insomma, nell'arsenale ora rientra anche l'arma batteriologica.



Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 8401
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: bagno di stop con acido citrico

Messaggioda chromemax » 06/07/2016, 22:39

Mi ricorda la "madre" dell'aceto, quando l'aceto si faceva aggiungendo alla madre il vino del contadino



Avatar utente
foto apprendista
guru
Messaggi: 596
Iscritto il: 27/11/2011, 14:47
Reputation:
Località: Cefalu' (PA)

Re: bagno di stop con acido citrico

Messaggioda foto apprendista » 07/08/2017, 20:23

ammazzafotoni ha scritto:Leggo che per quello anidro venduto da Fotomatica (più o meno a quel prezzo per chilo) i dosaggi sono:

per pellicole 10/15 gr. per litro;
per carte baritate e politenate 30/40 gr. per litro.

Ora però, praticamente, come lo doserei, presupponendo che non abbia alcuna bilancia di precisione? Come potrei regolarmi per equivalenza avendo a disposizione solo misurini per liquidi?

Se uso la stessa diluizione per carta e pellicola posso far danno?
Come mai queste differenze?
Gli stop belli e pronti vanno bene uguale


Foto apprendista aka Antonio Conti

Advertisement
Avatar utente
-Sandro-
superstar
Messaggi: 5082
Iscritto il: 13/08/2010, 16:25
Reputation:
Località: Genova
Contatta:

Re: bagno di stop con acido citrico

Messaggioda -Sandro- » 07/08/2017, 20:55

foto apprendista ha scritto:Se uso la stessa diluizione per carta e pellicola posso far danno?
Come mai queste differenze?
Gli stop belli e pronti vanno bene uguale


La maggiore concentrazione per le carte è motivata perché queste, avendo una grande superficie, esauriscono più rapidamente lo stop, ma a differenza delle pellicola non patiscono troppo una maggiore acidità. Per le pellicole è meglio non esagerare con pH troppo bassi perché lo sbalzo acido eccessivo può provocare bolle nell'emulsione.
Personalmente uso la stessa concentrazione delle pellicole anche per le carte, rinnovando il bagno di stop più frequentemente. Ci sono già tante variabili che aggiungerne una inutile è solo una seccatura.

Gli stop già pronti vanno benissimo ma il loro costo è più elevato, e non hanno un controvalore che lo giustifichi, a parte forse l'inutile colorante indicatore (che talvolta può tingere la carta)



Avatar utente
foto apprendista
guru
Messaggi: 596
Iscritto il: 27/11/2011, 14:47
Reputation:
Località: Cefalu' (PA)

Re: bagno di stop con acido citrico

Messaggioda foto apprendista » 07/08/2017, 21:23

Ho già preso l'acido citrico da fotomatica e volevo capire come comportarmi
Conviene preparare un tot di soluzione concentrata e poi diluire all'occorrenza?


Foto apprendista aka Antonio Conti

Avatar utente
-Sandro-
superstar
Messaggi: 5082
Iscritto il: 13/08/2010, 16:25
Reputation:
Località: Genova
Contatta:

Re: bagno di stop con acido citrico

Messaggioda -Sandro- » 07/08/2017, 21:28

Ma no, perché complicarti la vita? Preparalo all'occorrenza.



Avatar utente
foto apprendista
guru
Messaggi: 596
Iscritto il: 27/11/2011, 14:47
Reputation:
Località: Cefalu' (PA)

Re: bagno di stop con acido citrico

Messaggioda foto apprendista » 08/08/2017, 12:14

Quindi una soluzione stock pronta all'uso che può andare bene per tutto siamo sui 15gr per un litro d'acqua?
16ml circa non avendo bilancino?


Foto apprendista aka Antonio Conti

Avatar utente
-Sandro-
superstar
Messaggi: 5082
Iscritto il: 13/08/2010, 16:25
Reputation:
Località: Genova
Contatta:

Re: bagno di stop con acido citrico

Messaggioda -Sandro- » 08/08/2017, 16:40

15g/l non è una soluzione stock, ma pronto uso, non deve essere ulteriormente diluita.

15 grammi di acido citrico semolato (è quello più diffuso e sembra come lo zucchero) occupano un volume di 17ml in un cilindro graduato di precisione.
Se lo stato fisico fosse diverso (in polvere ad esempio) il volume occupato sarà minore. Ma non ne dispongo e non posso dirti quanto sia.



Avatar utente
Darklay
esperto
Messaggi: 144
Iscritto il: 18/06/2016, 19:28
Reputation:
Località: Roma
Contatta:

Re: bagno di stop con acido citrico

Messaggioda Darklay » 08/08/2017, 18:16

Chiamano in polvere quello in cristalli tipo zucchero. io ne uso 20 g/L dovrei fare la prova quanto volume occupano in un cilindro graduato dato che io li peso con bilancino.





  • Advertisement

Torna a “Chimici Puri”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti