bagno di stop con acido citrico

Discussioni sui chimici puri e formule di preparazione delle soluzioni di sviluppo/arresto/fissaggio ed altro.

Moderatori: Silverprint, chromemax

Avatar utente
any_random_guy
appassionato
Messaggi: 23
Iscritto il: 16/05/2016, 10:56
Reputation:
Località: Recanati

bagno di stop con acido citrico

Messaggioda any_random_guy » 27/06/2016, 16:45

buonasera,
vorrei provare ad usare l'acido citrico al posto dell'acido acetico come stop per lo sviluppo dei negativi solo che non so come orientarmi per la preparazione della soluzione.
leggendo su internet ho visto che qualcuno parla di soluzioni molto diluite (soluzione 30mg/L di acido acetico per 5-7 sviluppi) ma la cosa è fatta molto a spanne perché non si sa mai quando il fix non è più acido e quindi da buttare.
al contrario invece ho letto di persone che preparano una soluzione concentrata con 300 grammi di acido citrico in un litro d'acqua e la diluiscono creando una soluzione di lavoro 1+19 che buttano al termine del fissaggio.
la cosa mi sembra più sensata ma non so se è una buona procedura da seguire... per ora rimango nel dubbio totale :-?
se poteste aiutarmi ve ne sarei immensamente grato :D



Advertisement
Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 7369
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: bagno di stop con acido citrico

Messaggioda chromemax » 27/06/2016, 17:20

Una soluzione da 20-30g/l funziona, non è necessario essere precisissimi. In teoria è utilizzabilfinché è ancora acida, ma dato il basso costo è meglio cambiarla spesso.



Avatar utente
any_random_guy
appassionato
Messaggi: 23
Iscritto il: 16/05/2016, 10:56
Reputation:
Località: Recanati

Re: bagno di stop con acido citrico

Messaggioda any_random_guy » 27/06/2016, 18:38

ok, avevo il sospetto che mi stessi perdendo in complicazioni inutili :)
un'altra domanda, se preparo un litro di soluzione ma poi durante uno sviluppo ne uso mezzo litro o meno e dopo averlo usato lo rimescolo con lo stop fresco ci sono problemi? meglio tenerli separati ed esaurire prima lo stop usato poi quello fresco? (spero di essermi spiegato bene)
grazie



Avatar utente
-Sandro-
superstar
Messaggi: 4372
Iscritto il: 13/08/2010, 16:25
Reputation:
Località: Genova
Contatta:

Re: bagno di stop con acido citrico

Messaggioda -Sandro- » 27/06/2016, 18:56

Non ha molto senso mischiare lo stop usato con quello fresco, la cosa migliore da fare è comprare un rotolino di indicatore universale di pH come questo:

http://www.ebay.it/itm/Rotolo-Strisce-T ... SwZ8ZW4vLu

con il quale misurare il pH prima di ogni riutilizzo. Quando il pH sale da circa 2 (che è quello che otterrai con 15-20 g/l) sino a 5 vuol dire che il bagno ha perso acidità ed è da gettare.


Ubi maior minor cessat.

http://canonfdworld.blogspot.it/

Avatar utente
any_random_guy
appassionato
Messaggi: 23
Iscritto il: 16/05/2016, 10:56
Reputation:
Località: Recanati

Re: bagno di stop con acido citrico

Messaggioda any_random_guy » 27/06/2016, 19:11

-Sandro- ha scritto:Non ha molto senso mischiare lo stop usato con quello fresco, la cosa migliore da fare è comprare un rotolino di indicatore universale di pH come questo:

http://www.ebay.it/itm/Rotolo-Strisce-T ... SwZ8ZW4vLu

con il quale misurare il pH prima di ogni riutilizzo. Quando il pH sale da circa 2 (che è quello che otterrai con 15-20 g/l) sino a 5 vuol dire che il bagno ha perso acidità ed è da gettare.


perfetto grazie mille, questa cosa delle cartine al tornasole è molto interessante
quindi se non ha senso mischiare lo stop a questo punto conviene che ne preparo giusto mezzo litro (che è il massimo volume di liquidi che la mia tank contiene) e indipendentemente dal fatto che sviluppi un solo rullo o due lo uso tutto e poi lo recupero fino a che il pH non raggiunge il 5, no?



Avatar utente
-Sandro-
superstar
Messaggi: 4372
Iscritto il: 13/08/2010, 16:25
Reputation:
Località: Genova
Contatta:

Re: bagno di stop con acido citrico

Messaggioda -Sandro- » 27/06/2016, 20:47

Si, puoi fare così.


Ubi maior minor cessat.

http://canonfdworld.blogspot.it/

Avatar utente
any_random_guy
appassionato
Messaggi: 23
Iscritto il: 16/05/2016, 10:56
Reputation:
Località: Recanati

Re: bagno di stop con acido citrico

Messaggioda any_random_guy » 27/06/2016, 20:54

ok, grazie ora mi è tutto chiaro :)



Avatar utente
effegi61
esperto
Messaggi: 228
Iscritto il: 12/05/2014, 8:48
Reputation:
Località: FVG

Re: bagno di stop con acido citrico

Messaggioda effegi61 » 29/06/2016, 8:41

scusate se mi intrometto, ma capita anche a voi usando l'acido citrico che a distanza di qualche giorno si formi nella bottiglia una specie di sostanza gelatinosa e alquanto inquietante? A dire il vero mi si forma anche nel tetenal indicet e nel rollei citrin, ma dopo molto piu' tempo.....BLOB!


Fabio
_________________________________________________________________
"Pagheremo il prezzo che sara' necessario"

Avatar utente
ammazzafotoni
superstar
Messaggi: 1590
Iscritto il: 03/08/2015, 20:08
Reputation:

Re: bagno di stop con acido citrico

Messaggioda ammazzafotoni » 05/07/2016, 13:08

Ciao

Ho casualmente trovato questo in un negozio di giardinaggio: andrebbe bene, anche per il prezzo?
Allegati
IMG_20160704_191614[1].jpg



Avatar utente
any_random_guy
appassionato
Messaggi: 23
Iscritto il: 16/05/2016, 10:56
Reputation:
Località: Recanati

Re: bagno di stop con acido citrico

Messaggioda any_random_guy » 05/07/2016, 13:54

immagino che se dentro quei barattoli ci sia solo acido citrico e basta vada bene, poi se è monoidrato o anidro non penso influisca troppo


Ma devi pensare che, se funziona male una pellicola per dilettanti, nove volte su dieci l'utente pensa che sia colpa sua; o se no, al massimo ti manda qualche accidente, che non ti arriva per insufficienza di indirizzo.

Primo Levi - Il sistema periodico


Torna a “Chimici Puri”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite