Baritizzarsi

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: Silverprint, chromemax

Avatar utente
iz7nct
guru
Messaggi: 512
Iscritto il: 11/04/2011, 16:10
Reputation:
Località: Nardò-LE

Re: Baritizzarsi

Messaggioda iz7nct » 09/10/2013, 21:13

manalog ha scritto:pensavo di farle di formato 26x32


perche cosi piccole? fai un pannello più grande, tipo io ho preso 4 assi da 1 metro due le ho divise a meta, ed ho fatto due talai da 100x50 circa.

manalog ha scritto:Semplicemente a faccia in giu sulla zanzariera
dovrebbe bastare ma ancora non ci sono arrivato.

Ciao!
Tony!



Advertisement
Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 9266
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: Baritizzarsi

Messaggioda chromemax » 09/10/2013, 23:59

Semplicemente a faccia in giu sulla zanzariera tesa o devo schiacciarla in qualche modo?

Sempre al brico, o se lo hai incasa, prendi un rettangolo di plastica più grande della più grande stampa che vuoi fare, al limite va anche bene il fondo di una bacinella che sia però piatto e non con le scanalature, quindi procurati una racletta tergivetro. Togli le stampe dall'acqua e le appoggi facci in giù sul piano e togli l'acqua in eccesso con una o due passate sul dorso della stampa, quindi la giri e passi la racletta una sola volta sul lato dell'immagine, quindi le appoggi a faccia in giù sulla zanzariera.
Il telaio può essere anche più grande in modo da contenere più stampe, l'importante è non sovrapporre le stampe tra di loro. Puoi fare più telai ed impilarli usando dei distanziatori in modo che l'aria possa circolare.



Avatar utente
manalog
esperto
Messaggi: 246
Iscritto il: 21/02/2013, 20:33
Reputation:
Località: Roma

Re: Baritizzarsi

Messaggioda manalog » 11/10/2013, 19:55

Grazie della risposta! Non mi resta che aspettare la carta :)



Avatar utente
NikMik
superstar
Messaggi: 1911
Iscritto il: 08/11/2012, 21:10
Reputation:
Località: Firenze

Re: Baritizzarsi

Messaggioda NikMik » 14/10/2013, 0:30

Continuo su questo thread, perché penso che la mia domanda sia inseribile in questo argomento.
Anch'io infatti vorrei "baritizzarmi". Ho fatto pochissime stampe baritate, ma ho qualche perplessità. Le stampa fatte con Ilford baritata lucida (alcune delle quali fatte sotto la guida di un luminare che veglia su questo forum....) mi sono sembrate sì migliori di quelle fatte (come mio solito) su politenata Ilford, ma non così tanto da giustificare la spesa e soprattutto la maggiore laboriosità. Invece mi sono piaciute molto di più alcune stampe che ho fatto su Ilford baritata lucida warmtone, non per il tono caldo (che mi lascia... freddo ! ), ma - senza considerare la tonalità calda - per il "sapore" complessivo, molto più bello e ricco secondo me della baritata Ilford normale e della politenata. A confronto sia la politenata che la baritata standard mi paiono decisamente insipide. Però della warmtone non mi piace per l'appunto il tono caldo...
Per cui per il mio baritizzamento ne vorrei provare una (o più di una) ancora diversa che NON fosse Ilford e che in generale NON fosse warmtone (né che avesse toni caldi).
Mi è stata autorevolmente consigliata la Adox MCC 110, ma, per curiosità (nonché per orientarmi meglio prima di acquisti impegnativi), mi piacerebbe anche sapere, se avete voglia, quali sono secondo voi i punti di forza delle baritate a gradazione variabile Fomabron e Bergger (queste ultime care assai !)...



Advertisement
Avatar utente
impressionando
superstar
Messaggi: 4694
Iscritto il: 28/08/2011, 11:08
Reputation:
Località: Reggio Emilia

Re: Baritizzarsi

Messaggioda impressionando » 14/10/2013, 0:58

Si, le Ilford FB sono un po' insipide.... soprattutto se confrontate con le WT che al contrario sono abbastanza ruffiane.
Per il resto tutte le carte sono "buone" magari hanno caratteristiche leggermente diverse ma se le conosci riesci a tirar fuori più o meno tutto.
A parer mio se non hai l'occhio smaliziato le MCC è meglio che aspetti a prenderle.... sono ottime ma occorre un po' di destrezza per spremerle. Di Bergger conosco bene le vecchie a gradazione fissa.... le nuove le devo ancora provare. Le Fomabrom Variant sono carte oneste.... non mi fanno impazzire per via dei bianchi un po' smorti e i neri al limite che si impastano ma il prezzo le rende interessanti. A me piacevano molto le vecchie Galerie (le nuove sono ottimissime ma non al livello delle vecchie poi ora costano veramente care).... pure le Varycon che ho usato fino a stasera (ultimo foglio) mi piacciono molto. Stesso giudizio per le Emaks che nel giusto rivelatore perdono pure il caldo. Mi mancano le Forte.... Bromofort e Fortezo... entrambe carte senza neri sfondosi.

Insomma t'ho scritto un po' d'aria fritta :D
... se rileggi più volte non ci cavi nulla....
...la morale è che ti conviene prendere un bel pacco del formato che preferisci ed impegnarti con quello.... con buona volontà e pazienza impari a tirarci fuori tutto e soprattutto non perderai tempo e fatica nel cambiare carta sperando di trovare la soluzione ad uno scatto mal esposto. ;)



Avatar utente
NikMik
superstar
Messaggi: 1911
Iscritto il: 08/11/2012, 21:10
Reputation:
Località: Firenze

Re: Baritizzarsi

Messaggioda NikMik » 14/10/2013, 1:04

Grazie mille per i consigli. (Ma cosa sono i neri sfondosi?)
Mi ha intrigato la questione del rivelatore che fa perdere il tono caldo.. se riuscissi a 'raffreddare' un po' la Ilford baritata warmtone sarei già contento, per il momento. Ci sono rivelatori che potrebbero farlo?




Avatar utente
NikMik
superstar
Messaggi: 1911
Iscritto il: 08/11/2012, 21:10
Reputation:
Località: Firenze

Re: Baritizzarsi

Messaggioda NikMik » 14/10/2013, 1:11

Bene, allora me ne vo in branda... per colpa tua mi rigirerò tormentandomi sui neri sfondosi !... ;-)



Avatar utente
NikMik
superstar
Messaggi: 1911
Iscritto il: 08/11/2012, 21:10
Reputation:
Località: Firenze

Re: Baritizzarsi

Messaggioda NikMik » 14/10/2013, 1:16

E oltre ai neri sfondosi mi resta da capire cos'è una carta ruffiana, e quando è che si ha un occho smaliziato... insomma, il lavoro di una vita ! meno male che non ho fretta...



Avatar utente
iz7nct
guru
Messaggi: 512
Iscritto il: 11/04/2011, 16:10
Reputation:
Località: Nardò-LE

Re: Baritizzarsi

Messaggioda iz7nct » 14/10/2013, 7:00

Carta ruffiana...

[URL]Procedura-di-TEST-dell'accoppiata-CARTA---RIVELATORE
viewtopic.php?t=3798[/URL]

;)

Ciao!
Tony





  • Advertisement

Torna a “Bianco e nero - pellicole, carta e chimica”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite