Baritizzarsi

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: chromemax, Silverprint

Avatar utente
DanieleLucarelli
guru
Messaggi: 1135
Iscritto il: 12/08/2010, 16:56
Reputation:
Località: Livorno
Contatta:

Re: Baritizzarsi

Messaggioda DanieleLucarelli » 14/10/2013, 7:06

Le carte ruffiane sono quelle che a colpo d'occhio ti fanno dire "wow", poi, un giorno, ti viene voglia di fare una stampa "mumble" ma con quella carta ti viene di nuovo "wow". Ora dovrebbe essere chiarissimo.

L'occhio smaliziato e l'occhio senza malizia, quello, ad esempio, che nell'immagine sottostante vede solo un gruppo di delfini.
Immagine

Sui neri sfondosi mi astengo (visti i delfini).



Advertisement
Avatar utente
NikMik
superstar
Messaggi: 1875
Iscritto il: 08/11/2012, 21:10
Reputation:
Località: Firenze

Re: Baritizzarsi

Messaggioda NikMik » 14/10/2013, 8:02

Ho dormito pensando ai neri sfondosi...ma vedendo i delfini ora finalmente capisco che cosa vuol dire cultura... fotograf i c a...
Sulle carte ruffiane pure ho compreso. E, rammentandomi del significato originario della parola ruffiana, scopro che alla fine siamo sempre lì... fra i delfini.



Avatar utente
impressionando
superstar
Messaggi: 4640
Iscritto il: 28/08/2011, 11:08
Reputation:
Località: Reggio Emilia

Re: Baritizzarsi

Messaggioda impressionando » 14/10/2013, 8:39

Daniele m'ha letto e reinterpretato il pensiero!
I neri sfondosi sono quelli della Ilford MGIV politenata.....
....sono quelli che ti fanno dire wow :-o ....macchie d'olio di camion.
I neri della Bromofort e della fortezo sono trasparenti... ci vedi dentro, non ti danno mai la sensazione del tappo anche se sono completi.



Avatar utente
NikMik
superstar
Messaggi: 1875
Iscritto il: 08/11/2012, 21:10
Reputation:
Località: Firenze

Re: Baritizzarsi

Messaggioda NikMik » 14/10/2013, 9:30

Grazie a tutti, è un gran divertimento.
Ultima domanda, ma sulle politenate: esiste secondo voi una politenata più "soddisfacente", meno insipida di quella Ilford ?
Diciamo, in gergo, che non sia unta dal motore di un camion, e che abbia un cuore trasparente a forma di delfino... (mi sto confendondendo?...). Io non disprezzo la facilità d'uso della politenata... vorrei continuare a usarla, anche se non in esclusiva (visto che voglio appunto baritizzarmi anch'io...). Volete che apra un altro thread (ora controllo se ce n'è già uno sulle politenate) ?



Advertisement
Avatar utente
DanieleLucarelli
guru
Messaggi: 1135
Iscritto il: 12/08/2010, 16:56
Reputation:
Località: Livorno
Contatta:

Re: Baritizzarsi

Messaggioda DanieleLucarelli » 14/10/2013, 9:51

Secondo me la MGIV superfice perla (44M) non è male (però di politenate a parte questa ne ho usate veramente poche).



Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11535
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Baritizzarsi

Messaggioda Silverprint » 14/10/2013, 9:53

Io proverei la Adox MCP 312 (perla), costa anche il giusto.


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Avatar utente
impressionando
superstar
Messaggi: 4640
Iscritto il: 28/08/2011, 11:08
Reputation:
Località: Reggio Emilia

Re: Baritizzarsi

Messaggioda impressionando » 14/10/2013, 10:13

Silverprint ha scritto:Io proverei la Adox MCP 312 (perla), costa anche il giusto.

Questa non l'ho mai provata.....
...non m'è mai venuta in mente.
Ne sto cercando una pure io per fare i provini a contatto. Morta la Varycon ho bisogno di una sostituta. Le Foma politenate non mi piacciono nulla.... ma proprio nulla.

Usai le Tetenal tempo fa.... se sono le stesse di allora sono delle bellissime politenate ma ho visto che costano



Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11535
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Baritizzarsi

Messaggioda Silverprint » 14/10/2013, 10:17

Un tempo la carta Tetenal era Agfa rimarchiata, poi è stata anche Kentmere (politenata), ora non saprei... comunque non la fanno loro.

La nuova MCP la sto usando da poco, mi sembra che sia proprio ok.


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Avatar utente
NikMik
superstar
Messaggi: 1875
Iscritto il: 08/11/2012, 21:10
Reputation:
Località: Firenze

Re: Baritizzarsi

Messaggioda NikMik » 14/10/2013, 17:36

benone, allora la si proverà, grazie del consiglio. La mia idea a priori (che come al solito sarà smentita dall'agire nella realtà a posteriori) era di usare le baritate - dopo un apprendistato - per stampe molto selezionate (magari di formato più grande), e invece usare la politenata per stampe più numerose e magari di formato più piccolo (oltre che per i provini a contatto).



MarcoLeoncino

Re: Baritizzarsi

Messaggioda MarcoLeoncino » 14/10/2013, 18:16

impressionando ha scritto: Le Foma politenate non mi piacciono nulla.... ma proprio nulla.


Anche a me, poi mi sono ricreduto :-bd





  • Advertisement

Torna a “Bianco e nero - pellicole, carta e chimica”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti