c'è qualcuno che compra l'argento per lucrarci sopra!

Spazio Aperto a qualunque tipo di discussione, idea o proposta non necessariamente legata alla fotografia

Moderatore: DanieleLucarelli

Avatar utente
guerié
guru
Messaggi: 445
Iscritto il: 04/02/2013, 16:21
Reputation:
Località: san miniato pisa

c'è qualcuno che compra l'argento per lucrarci sopra!

Messaggioda guerié » 01/08/2013, 16:04

http://oro-oggi.bullionvault.it/Argento ... ca-Domanda

tramite google ho trovato questo articoletto... la produzione d'argento rimane invariata nonostante i vecchi produttori di pellicole non fanno più i fatturati del '99, la produzione e vendita del metallo non è calata proporzionalmente a quella delle vendite di pellicole. :-?


marco guerriero

Advertisement
Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 8813
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: c'è qualcuno che compra l'argento per lucrarci sopra!

Messaggioda chromemax » 01/08/2013, 17:00

Il costo dell'argento non è un fattore determinante nella definizione dei prezzi dei materiali fotografici attuali, potrebbe anche crollare dell'80% domani e il costo delle pellicole subirebbe una variazione minima. Penso che uno dei fattori determinanti dell'attuale prezzo alto del materiale fotografico sia la scala di produzione assolutamente sproporzionata rispetto al mercato, il che porta a dei costi di produzione altissimi rispetto ai volumi di vendita.



Avatar utente
gonfiacani
guru
Messaggi: 386
Iscritto il: 26/06/2012, 9:01
Reputation:

Re: c'è qualcuno che compra l'argento per lucrarci sopra!

Messaggioda gonfiacani » 01/08/2013, 17:31

chromemax ha scritto:Il costo dell'argento non è un fattore determinante nella definizione dei prezzi dei materiali fotografici attuali, potrebbe anche crollare dell'80% domani e il costo delle pellicole subirebbe una variazione minima. Penso che uno dei fattori determinanti dell'attuale prezzo alto del materiale fotografico sia la scala di produzione assolutamente sproporzionata rispetto al mercato, il che porta a dei costi di produzione altissimi rispetto ai volumi di vendita.

ovviamente.
il prezzo è formato da domanda e offerta. ma su scala industriale hanno un peso importantissimo le economie di scala e il raggiungimento del break-even-point (i.e.: il punto di pareggio).
inizialmente il calo della domanda fa diminuire i prezzi, fino al punto in cui alcuni produttori non riescono a coprire i propri costi e quindi escono dal mercato, lasciando spartire la torta del mercato (sempre più piccola) ai pochi produttori. questi da una parte hanno necessità di aumentare i prezzi per coprire i costi, e questo è possibile finché c'è un mercato seppur minimo che assorba comunque la produzione al prezzo in ascesa; dall'altra posso fare una specie di cartello tra loro.
a livello industriale, come dice bene chromemax, i costi delle materie prime non sono così influenti quanto i costi di struttura (stabilimento, macchinari, personale, logistica, ecc. ecc.)
oltre a questo vorrei capire in termini percentuali quanto argento viene utilizzato dal mercato fotografico, quanto da quello della gioielleria (compresa argenteria), quanto da investimenti speculativi, ecc. ecc.
(nell'articolo alcuni dati vengono riportati, ma un'analisi per flussi seria è un'altra cosa!)



Avatar utente
guerié
guru
Messaggi: 445
Iscritto il: 04/02/2013, 16:21
Reputation:
Località: san miniato pisa

Re: c'è qualcuno che compra l'argento per lucrarci sopra!

Messaggioda guerié » 01/08/2013, 18:00

chromemax ha scritto:Il costo dell'argento non è un fattore determinante nella definizione dei prezzi dei materiali fotografici attuali, potrebbe anche crollare dell'80% domani e il costo delle pellicole subirebbe una variazione minima. Penso che uno dei fattori determinanti dell'attuale prezzo alto del materiale fotografico sia la scala di produzione assolutamente sproporzionata rispetto al mercato, il che porta a dei costi di produzione altissimi rispetto ai volumi di vendita.

meno male...ero già pronto a comprarmi un lingottino d'argento per i tempi di carestia...


marco guerriero

Advertisement
Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 8813
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: c'è qualcuno che compra l'argento per lucrarci sopra!

Messaggioda chromemax » 01/08/2013, 18:20

il prezzo è formato da domanda e offerta. ma su scala industriale hanno un peso importantissimo le economie di scala e il raggiungimento del break-even-point (i.e.: il punto di pareggio).
inizialmente il calo della domanda fa diminuire i prezzi, fino al punto in cui alcuni produttori non riescono a coprire i propri costi e quindi escono dal mercato, lasciando spartire la torta del mercato (sempre più piccola) ai pochi produttori. questi da una parte hanno necessità di aumentare i prezzi per coprire i costi, e questo è possibile finché c'è un mercato seppur minimo che assorba comunque la produzione al prezzo in ascesa; dall'altra posso fare una specie di cartello tra loro.

Non sono assolutamente un esperto, cerco di fare una valutazione basandomi sul mio buon senso, su quello che mi ha insegnato mia nonna e col supporto di una smisurata presunzione che mi rende profondamente convinto che, tolto l'aulico linguaggio tecno-anglofono, titoli accademici sopravvalutati e forse anche pernciosi e il costoso dress-up in fresco lana e scarpa fatta a mano, la differenze tra wall street e il bazar di zanzibar o tra il mercato secondario e il mercato di cammelli di Shalatin sia sostanzialmente nulla.
Ciò premesso, giusto per puntualizzare meglio, vedendo qualche foto di un impianto di stesa della Kodak si può facilmente immaginare come il solo gesto di spostare su "on" lo stotz di una macchina, lunga un centinaio di metri e fatta per produrre milioni di Km di pellicola cine e miliardi di rullini, costi decine di migliaia di dollari; figuriamoci il costo di avviare la produzione, da ripartire solo su qualche centinaio di migliaia di rullini. E' come aprire le cascate delle Marmore per bere un bicchiere di acqua fresca. In questo contesto il costo della materia prima è ancor meno significante ai fini del prezzo finale.



Avatar utente
guerié
guru
Messaggi: 445
Iscritto il: 04/02/2013, 16:21
Reputation:
Località: san miniato pisa

Re: c'è qualcuno che compra l'argento per lucrarci sopra!

Messaggioda guerié » 01/08/2013, 18:26

comunque se è attendibile o no questo articolo vi si menziona anche un ruolo attivo della kodak nel trattare l'argento, quindi un certo peso sui costi totali questa materia prima ce lo doveva avere.


marco guerriero

Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 8813
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: c'è qualcuno che compra l'argento per lucrarci sopra!

Messaggioda chromemax » 01/08/2013, 18:43

un ruolo attivo della kodak nel trattare l'argento

La Kodak, una sua branca, raffinava l'argento. L'argento per uso fotografico deve essere purissimo e Kodak faceva praticamente tutto internamente, quindi visto che doveva raffinare per sè, lo faceva anche per altri. Ma Kodak aveva interessi sparsi, dall'industria chimica, farmaceutica, medica, alimentare, elettronica (maggior produttore di CCD), ricerca pura, ricerca militare, analisi dei materiali, ecc, con tanto di reattore nucleare interno per scopo di studio :)

quindi un certo peso sui costi totali questa materia prima ce lo doveva avere

Certo, ma non è determinante. E lo si vede anche adesso; rispetto a due anni fa l'argento è calato abbastanza (vedi grafico sull'articolo che hai postato) ma il costo delle pellicole è aumentato, e non è speculazione.



Avatar utente
guerié
guru
Messaggi: 445
Iscritto il: 04/02/2013, 16:21
Reputation:
Località: san miniato pisa

Re: c'è qualcuno che compra l'argento per lucrarci sopra!

Messaggioda guerié » 01/08/2013, 19:23

ma beh sicuramente vero che il prezzo della pellicola si determina dai costi di produzione... ma la cosa che(stupidamente) li per lì mi sembrava rivelante era che l'argento potesse venire a mancare per i costi troppo alti di estrazione e una richiesta sempre più bassa, quindi il dubbio rimaneva di che se ne fanno di tutto questo argento? e se ad un certo punto nessuno lo compra più ci saranno si delle impennate di prezzo che dovranno comunque sopperire alle spese di estrazione. considerando che i maggiori compratori erano le industrie di pellicola. che sia in ribasso o no il suo prezzo è irrilevante, è rilevante invece che per le emulsioni fotosensibili l'argento è essenziale(tranne che per la cianotapia).


marco guerriero

Avatar utente
aldosutera
fotografo
Messaggi: 48
Iscritto il: 05/04/2013, 21:52
Reputation:

Re: c'è qualcuno che compra l'argento per lucrarci sopra!

Messaggioda aldosutera » 01/08/2013, 23:06

ciao a tutti; però il film fotografico è sempre costicchiato un pò, almeno negli ultimi 35 anni, non vi pare



Avatar utente
impressionando
superstar
Messaggi: 4568
Iscritto il: 28/08/2011, 11:08
Reputation:
Località: Reggio Emilia

Re: c'è qualcuno che compra l'argento per lucrarci sopra!

Messaggioda impressionando » 01/08/2013, 23:17

Ma.... 35anni fa tu c'eri?
Cosa costava un rullino
Pensi che oggi costi molto?
Rispetto a cosa?

A me pare che costi molto di più tenere aggiornati i prodotti Apple...
....ma anche tenere foraggiata la stampante
....e pure cambiare apparecchio digitale
....non parliamo del tempo perso a salvare migliaia di inutili scatti digitali.

Poi....
...non ci sono più i prezzi di una volta....
...mille euro sono un milione di lire...
...andava meglio quando andava peggio...
...gli ortolani se ne approfittano





  • Advertisement

Torna a “Open Space”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti