Camera (bagno) oscura e prima stampa

Raccontaci come hai creato, allestito ed eventualmente ampliato la tua camera oscura. Immagini, trucchi, idee e consigli per la creazione di una camera oscura fai da te.

Moderatori: Silverprint, chromemax

Avatar utente
Prakticante
fotografo
Messaggi: 47
Iscritto il: 31/07/2017, 13:52
Reputation:

Camera (bagno) oscura e prima stampa

Messaggioda Prakticante » 23/01/2018, 20:06

Salve a tutti,
visto che l'influenza mi costringe a stare tutta la settimana a casa ne approfitto per accingermi alla mia prima stampa fotografica.
Vi presento quindi la mia, se cosí si puó definire, camera oscura ricavata nel bagno della mia abitazione.
Il bagno non ha finestre e l'oscuritá é quindi totale, la temperatura si mantiene sui 18/19 gradi ma con me dentro si arriva sopra i 20 facilmente.
Ecco alcune foto che mostrano come piazzo la mia attrezzatura di fortuna.
Qui l'ingranditore.
Immagine

Immagine

Le bacinelle per lo sviluppo.

Immagine

Immagine

Lampada di sicurezza.

Immagine

Ingranditore acceso.

Immagine

Infiltrazioni di luce provenienti dalle feritoie della testa dell'ingranditore che suppongo siano prese d'aria.

Immagine

Immagine.

Qui sorgono i miei primi dubbi: quelle infiltrazioni di luce, provenienti sia da sotto che da sopra la testa, possono velare la carta?

Un altro discorso sono le temperature: ho fatto delle prove e le temperature in bacinella si mantengono sui 16°, troppo basse secondo me.
Anche se vorrei utilizzare lo sviluppo fattoriale, vorrei cercare di mantenere la temperatura in bacinella attorno ai 20° e credo che mi attrezzeró di 3 piccole bottigliette riempite di acqua calda da lasciare a bagno il tempo necessario al raggiungimento della temperatura desiderata.
La lampada di sicurezza, 15 W, mi fa vedere poco e niente e sono costretta a tenerla a mano sopra la bacinella per vedere lo sviluppo della carta.

Fermo restando che non ho altro luogo dove approntare la camera oscura, avete suggerimenti da darmi, consigli per far dileguare i miei dubbi?
Grazie infinite.



Advertisement
Avatar utente
Prakticante
fotografo
Messaggi: 47
Iscritto il: 31/07/2017, 13:52
Reputation:

Re: Camera (bagno) oscura e prima stampa

Messaggioda Prakticante » 24/01/2018, 10:36

Peccato che nessuno possa darmi una mano.



Avatar utente
bonisolli
esperto
Messaggi: 296
Iscritto il: 25/01/2016, 21:20
Reputation:

Re: Camera (bagno) oscura e prima stampa

Messaggioda bonisolli » 24/01/2018, 14:21

Per qnt riguarda il problema delle infiltrazioni l'unica è fare una prova sacrificando un foglio di carta. Per la luce rossa andrebbe posizionata in alto cmq la luce che fa è una luce ovviamente ridotta, è piu farci l'abitudine. La temperatura dei bagni il miglior modo è il bagno maria. Certo è un pò macchinoso...


Mattia

Avatar utente
Tomash
guru
Messaggi: 445
Iscritto il: 21/04/2010, 22:02
Reputation:
Località: Bologna

Re: Camera (bagno) oscura e prima stampa

Messaggioda Tomash » 24/01/2018, 14:38

Ragazzuoli, le bacinelle galleggianti non le avevo ancora viste.
Però in bagno, la temperatura di solito non è un problema, se il bagno è riscaldato (come di solito lo è).
Bello il trabicolo portaingranditore/marginatore, dopo aver visto questo, nessuno può più accampare scuse di non aver spazio per allestire una CO, tranne l'eventuale donna di casa.



Advertisement
Avatar utente
Prakticante
fotografo
Messaggi: 47
Iscritto il: 31/07/2017, 13:52
Reputation:

Re: Camera (bagno) oscura e prima stampa

Messaggioda Prakticante » 24/01/2018, 14:38

Ti ringrazio per la risposta.
Pensavo di coprire la testa dell'ingranditore con un sacchetto nero per l'immondizia, quel tanto che basta per evitare che la temperatura nella testa si innalzi troppo.
La lampada scalda molto e deve esserci, per forza di cose, un sistema di feritoie.
La lampada di sicurezza é da 15 watt avvitata nel sistema portalampada con filtro della Kaiser e non si vede davvero una mazza, non riuscivo a vedere la bacinella e non riuscirei a vedere quando la carta comincia ad annerirsi.
Magari abituandomi all'oscuritá la situazione dovrebbe migliorare.



Avatar utente
Prakticante
fotografo
Messaggi: 47
Iscritto il: 31/07/2017, 13:52
Reputation:

Re: Camera (bagno) oscura e prima stampa

Messaggioda Prakticante » 24/01/2018, 14:44

Tomash ha scritto:Ragazzuoli, le bacinelle galleggianti non le avevo ancora viste.
Però in bagno, la temperatura di solito non è un problema, se il bagno è riscaldato (come di solito lo è).
Bello il trabicolo portaingranditore/marginatore, dopo aver visto questo, nessuno può più accampare scuse di non aver spazio per allestire una CO, tranne l'eventuale donna di casa.


Per portare la temperatura sui 20/22 gradi ho pensato di tenere a portata delle bottiglie di vetro con dentro acqua calda.
Il bagno é riscaldato ma le bacinelle sono a contatto con le pareti fredde del piatto doccia.
Purtroppo lo spazio é quello, la casa é in affitto. Ieri peró mi é balzata in mente la malsana idea di coprire la finestra della cucina con un bristol nero.
Avrei molto piú spazio, temperatura facilmente sui 20/22 gradi ed il piano cucina da coprire con un telo per poggiare bacinelle e attrezzatura varia.



Avatar utente
luciano.xxk
esperto
Messaggi: 187
Iscritto il: 02/01/2014, 13:37
Reputation:

Re: Camera (bagno) oscura e prima stampa

Messaggioda luciano.xxk » 24/01/2018, 14:53

Un pò OT: la lanterna messa in bilico vicino ai liquidi è decisamente pericolosa.
Fissala in qualche modo, accertati che le messe a terra ci siano e l'interruttore differenziale funzioni correttamente.



Avatar utente
Prakticante
fotografo
Messaggi: 47
Iscritto il: 31/07/2017, 13:52
Reputation:

Re: Camera (bagno) oscura e prima stampa

Messaggioda Prakticante » 24/01/2018, 14:56

luciano.xxk ha scritto:Un pò OT: la lanterna messa in bilico vicino ai liquidi è decisamente pericolosa.
Fissala in qualche modo, accertati che le messe a terra ci siano e l'interruttore differenziale funzioni correttamente.


Non é affatto OT, grazie!



Avatar utente
Tomash
guru
Messaggi: 445
Iscritto il: 21/04/2010, 22:02
Reputation:
Località: Bologna

Re: Camera (bagno) oscura e prima stampa

Messaggioda Tomash » 24/01/2018, 15:09

La temperatura dei bagni in stampa non è critica come per lo sviluppo dei negativi.
Se stampi in un ambiente domestico prepara i bagni sui 20° usando l'acqua calda del rubinetto e vedrai che rimarranno più o meno a quella temperatura per tutto la durata della sessione di stampa.
Ad ogni modo basta che restino compresi tra i 15° e i 24° circa.
Il mio consiglio, non farti troppi problemi per quello e concentrati sugli altri aspetti.



Avatar utente
Prakticante
fotografo
Messaggi: 47
Iscritto il: 31/07/2017, 13:52
Reputation:

Re: Camera (bagno) oscura e prima stampa

Messaggioda Prakticante » 24/01/2018, 15:12

Vorrei portarla sui 20, almeno la prima volta, per calcolare i fattori minimo e massimo.
Quello che piú mi impensierisce sono le infiltrazioni di luce dalle feritoie dela testa.





  • Advertisement

Torna a “Ritratto della tua Camera Oscura”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti