Carta Velata e luci di sicurezza

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: chromemax, Silverprint

Avatar utente
paolob74
guru
Messaggi: 820
Iscritto il: 30/05/2010, 10:48
Reputation:

Re: Carta Velata e luci di sicurezza

Messaggioda paolob74 » 31/05/2012, 19:38

Mi stanno girando davvero...

Allora fatti diversi test.

Con luce ilford e lampadina rossa ---- > velata

Con luce ilford ---- > velata

Con lampadina rossa ---- > velata

AL BUIO ---- > velata

:(( :(( :(( :(( :(( :(( :(( :(( :((

Orribile scoperta, la camera oscura non è oscura!!!!

Ho controllato la stampa ed è velata leggermente verso l'esterno, verso lo stampatore per intenderci.

Come mi comporto?

Nella CO ho qualche led verde (micro onde e bilancia) ma sono lontani dalla zona di stampa.

Ho notato con rammarico che l'ingranditore diffonde una certa quantità di luce verso l'alto... Ha uno sfiato per il raffreddamento della lampada...

Potrebbe essere che la luce riflessa lavori sulla stampa?

Ma caz.....

:(( :(( :(( :(( :(( :((

Tutte a me?



Advertisement
Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11632
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Carta Velata e luci di sicurezza

Messaggioda Silverprint » 31/05/2012, 19:49

Piano, piano...

Potrebbe non essere la camera oscura.

Stai sempre usando il D-72? Prova anche con un altro rivelatore. Potrebbe esserci qualche problema con la quantità di anti-velo (Kbr) rispetto agli agenti rivelatori e all'accelerante.
Prova anche con un altra carta.
Prova anche con tutto spento e altro rivelatore... Quel pacco in particolare potrebbe non essere fresco.

La luce potrebbe fare dei riflessi e rimbalzi strani, qualche volta mi è capitato.


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Avatar utente
franny71
superstar
Messaggi: 2635
Iscritto il: 21/11/2011, 12:53
Reputation:
Località: Anzio (RM)

Re: Carta Velata e luci di sicurezza

Messaggioda franny71 » 31/05/2012, 19:54

carta buona?
lo so che parrebbe stupido, ma proverei con altre carte a tua disposizione.
io la lampada ce l'ho appesa a circa un metro dall'ingranditore, e non mi succede nulla per 15 minuti.


Franco
il mio Flickr

Я родилась даже не узнал

Avatar utente
franny71
superstar
Messaggi: 2635
Iscritto il: 21/11/2011, 12:53
Reputation:
Località: Anzio (RM)

Re: Carta Velata e luci di sicurezza

Messaggioda franny71 » 31/05/2012, 19:54

CVD :ymblushing:


Franco
il mio Flickr

Я родилась даже не узнал

Advertisement
Avatar utente
paolob74
guru
Messaggi: 820
Iscritto il: 30/05/2010, 10:48
Reputation:

Re: Carta Velata e luci di sicurezza

Messaggioda paolob74 » 31/05/2012, 20:02

Oggi ho iniziato a usare il Dektol...

Ma tutte le carte strane le becco io?

Questa è rollei 111 nuova fiammante... Arrivata in settimana dalla tedeschia per me...

La stampa non è velata tutta ma solo verso di me, verso l'esterno...

Provo senza marginatore?



Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11632
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Carta Velata e luci di sicurezza

Messaggioda Silverprint » 31/05/2012, 20:05

Prova senza marginatore.
Ma è velata la parte che pre-veli o l'altra?

Prova anche a sviluppare un foglio cosi come esce dal pacchetto e al buio completo.

Quando l'hai comprata significa poco... bisogna vedere quanto e come il venditore l'ha avuta in magazzino. :(


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Avatar utente
paolob74
guru
Messaggi: 820
Iscritto il: 30/05/2010, 10:48
Reputation:

Re: Carta Velata e luci di sicurezza

Messaggioda paolob74 » 31/05/2012, 21:03

Non stò facendo i test di tenuta, stavo stampando i negativi dei test a scalare delle pellicole.

Dal nero diventa bianco intorno a 1.50 poi ci sono 5 gradini di bianco puro.

Un lato del bianco puro, quello verso l'esterno, presenta la riga del marginatore ancora più bianca...

Penso voglia dire che è velata.

Per provare come vela la CO potrei fare uno scalare al limite del bianco, poi esporre del tempo risultante.

Si dovrebbe vedere dov'è la velatura?

Almeno capisco cosè che vela, sembra sulla destra ma è tutto buio

:ympray: :ympray: :ympray: :ympray: :ympray: :ympray:



Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11632
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Carta Velata e luci di sicurezza

Messaggioda Silverprint » 31/05/2012, 21:13

No, no Paolo... Stai facendo un casino. =))

Quello che vedi potrebbe benissimo essere una non uniformità di illuminazione dell'ingranditore.

Se non fai un test fatto a modo non se ne esce.


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Avatar utente
paolob74
guru
Messaggi: 820
Iscritto il: 30/05/2010, 10:48
Reputation:

Re: Carta Velata e luci di sicurezza

Messaggioda paolob74 » 01/06/2012, 6:43

No, no Paolo... Stai facendo un casino...


:(( :)) :(( :(( :)) :(( :))

Ma dai....

Io?

Faccio mai casino...?

Allora ragazzi, ho stampato fino alle 2 stanotte, il divorzio si avvicina...

Non ho fatto prove di tenuta ma ho spento tutto, di led verdi in giro ne avevo parecchi.

Spento tutto, tappata ogni minima infiltrazione e tappati anche i buchi dell'ingranditore. Sopra dove c'è lo sfiato per l'aria ho messo un panno nero, l'aria esce ma non la luce.

Avevo foga di stampare i negativi, l'ultimo risultato è stato:

ROLLEI 111 / DEKTOL / ACROS

ZONA I 0,10
ZONA VIII 1,45

La zona 9 è in accordo a 1,54 poi la carta diventa bianco puro e non si vedono le righe del marginatore.

Io vorrei paragonare questi test, possibile che sono l'unico che usa la rollei?

Se non fai un test fatto a modo non se ne esce.


Questo è il test giusto?

Per il test procedi così:

Pre-veli metà di un foglio (valore di pre-velatura massimo), a cavallo delle due metà poggi un qualcosa per far ombra (la moneta), lo lasci sul piano di lavoro per una decina di minuti e poi lo sviluppi portandolo la carta a sviluppo completo. Deve rimanere bianca.
Per avere un paragone del bianco può essere utile fissare (senza svilupparlo prima) un pezzettino di carta o anche dare una pennellata di sbianca sul foglio del test.
Ah... meglio poi valutare il tutto una volta lavato ed asciugato.


Ma cosa faccio per 10 minuti in camera oscura al buoi? i-) i-) i-)

A letto alle 2 e 30, sveglio alle 5 e 30... Riposato davvero bene!



Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11632
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Carta Velata e luci di sicurezza

Messaggioda Silverprint » 01/06/2012, 7:11

:))

Mi sa che hai dormito poco...
Il test è quello, ma lo fai con le luci di sicurezza accese, serve a vedere se velano o no.... :wall:

Buondì! :D


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp



  • Advertisement

Torna a “Bianco e nero - pellicole, carta e chimica”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti