catadiottrico e pellicole forzate

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia a colori

Moderatori: chromemax, Silverprint

Rispondi
Avatar utente
upupup
esperto
Messaggi: 194
Iscritto il: 15/03/2010, 13:28
Reputation:

catadiottrico e pellicole forzate

Messaggio da upupup »

Devo utilizzare un catadiottrico 500 f8 per foto naturalistiche (volatili), ma ho una limitazione :non posso utilizzare il monopiede poichè sarò su una barca.Porterò due corpi uno con una elite crome 200, l altro con un sensia 400(non sono riuscito a trovare a Roma un provia 400). Se la giornata è solegiata forse il 200 potrà andare bene, ma all ombra o con una giornata nuvolosa (non posso scendere sotto il 1/250) 400 asa potrebbero essere pochi .Visto che sono scomparse pellicole tirabili (tipo ferrania p 3200 nominali 400asa ma tirabili fino a3200) come si comporta il sensia 400 tirato a 800 asa (ovvio aumenterà di contrasto) ma è ancora accettabile?



Avatar utente
innocentimarco
fotografo
Messaggi: 58
Iscritto il: 02/04/2011, 5:40
Reputation:

Re: catadiottrico e pellicole forzate

Messaggio da innocentimarco »

Ciao Upupup, se posso darti un consiglio, e scrivo per esperienza diretta visto che ho appena finito un progetto che ha implicato appunto l'uso di un catadiottrico ( 500mm f.8 ), è molto probabile che tu incorra nel mosso o nel nel micromosso; è sempre, o quasi, cosigliabile l'uso del cavalletto ma fotografando da una barca.... Comunque fammi sapere. Ciao Marco

Avatar utente
upupup
esperto
Messaggi: 194
Iscritto il: 15/03/2010, 13:28
Reputation:

Re: catadiottrico e pellicole forzate

Messaggio da upupup »

innocentimarco ha scritto:Ciao Upupup, se posso darti un consiglio, e scrivo per esperienza diretta visto che ho appena finito un progetto che ha implicato appunto l'uso di un catadiottrico ( 500mm f.8 ), è molto probabile che tu incorra nel mosso o nel nel micromosso; è sempre, o quasi, cosigliabile l'uso del cavalletto ma fotografando da una barca.... Comunque fammi sapere. Ciao Marco
Il post era datato.......la giornata era così piatta e nebbiosa, che mi sono rifiutato di fare un solo scatto. Comunque in una altra occasione ho tirato il provia 400 ad 800....troppo contrastata

Grazie Umberto

Ricordiamoci che il contrasto è il nemico della gamma tonale.........e le digitali lavorano sul contrasto (ecco un motivo perchè sono "analogico")

Avatar utente
ulan_bator
esperto
Messaggi: 175
Iscritto il: 21/09/2012, 13:19
Reputation:
Località: Provincia di Alessandria - Piata Pianüra

Re: catadiottrico e pellicole forzate

Messaggio da ulan_bator »

upupup ha scritto:.... Ricordiamoci che il contrasto è il nemico della gamma tonale.........e le digitali lavorano sul contrasto .........
Scusa se vado in OT: perdona la mia ignoranza ma mi spiegheresti la seconda parte della parte quotata? Alla prima ci arrivo ma sulla seconda mi perdo.... :(
Grazie. :)
Se il tempo è denaro..... il denaro non è tempo. Il sistema non è reversibile! [-x

Telegram Vieni a scoprire il canale telegram di analogica.it - tantissime offerte su materiale fotografico analogico nuovo ed usato Offerte materiale analogico


Rispondi