CHIMICI ARS-IMAGO - PRESENTAZIONE

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: chromemax, Silverprint

Avatar utente
imagewind
fotografo
Messaggi: 60
Iscritto il: 12/10/2012, 11:57
Reputation:

Re: CHIMICI ARS-IMAGO - PRESENTAZIONE

Messaggioda imagewind » 14/01/2016, 15:13

grazie!



Advertisement
Avatar utente
mario53
appassionato
Messaggi: 8
Iscritto il: 13/09/2015, 20:21
Reputation:

Re: CHIMICI ARS-IMAGO - PRESENTAZIONE

Messaggioda mario53 » 07/02/2016, 1:50

Ciao a tutti! Da un paio di settimane ho preso il Kit sviluppo Ars Imago! Provato con un paio di rullini (TMAX400 e Delta400), che dire... risultati per me molto buoni, soprattutto con la Tmax. Toni ben definiti, grana presente ma dalla resa accettabile... Sono soddisfatto, considerando che non sono un esperto e che prima ho sviluppato solo una decina di rullini in rodinal. Vi allego qualche scansione, sono aperto a qualsiasi consiglio/critica costruttiva!!!! :) :)

Immagine

Immagine

Immagine



Avatar utente
imagewind
fotografo
Messaggi: 60
Iscritto il: 12/10/2012, 11:57
Reputation:

Re: CHIMICI ARS-IMAGO - PRESENTAZIONE

Messaggioda imagewind » 11/07/2016, 17:40

qualcuno ha provato l'ars imago fd con la fuji neopan 400? tempi? ho due rulli scaduti da un anno ma conservatoin frigo, non so che tempo di sviluppo adottare



Avatar utente
Robbie McIntosh
appassionato
Messaggi: 20
Iscritto il: 14/03/2012, 12:31
Reputation:
Località: Napoli
Contatta:

Re: CHIMICI ARS-IMAGO - PRESENTAZIONE

Messaggioda Robbie McIntosh » 21/07/2016, 11:47

imagewind ha scritto:qualcuno ha provato l'ars imago fd con la fuji neopan 400? tempi? ho due rulli scaduti da un anno ma conservatoin frigo, non so che tempo di sviluppo adottare


ho lo stesso dubbio tuo...
non sapendo che pesci prendere, e non volendo sacrificare in sperimentazioni la splendida Neopan 400, penso che la svilupperò in D76 o in Microphen



Avatar utente
emmeffepi
guru
Messaggi: 555
Iscritto il: 06/04/2015, 12:39
Reputation:
Località: GE/HK/SIN

Re: CHIMICI ARS-IMAGO - PRESENTAZIONE

Messaggioda emmeffepi » 21/07/2016, 12:32

Neopan 400 esposta (ombre) a 200 asa (35mm) sviluppata per 5' in FD 1+50

un esempio

Immagine


Massimiliano

Avatar utente
marcotre
guru
Messaggi: 332
Iscritto il: 11/01/2013, 16:04
Reputation:

Re: CHIMICI ARS-IMAGO - PRESENTAZIONE

Messaggioda marcotre » 16/01/2017, 10:02

La scheda FD indica per la Delta 3200 @3200 1+19 8', io invece ho esposto la Delta usando un IE @ 1600, essendo la prima volta che uso la Delta con questo sviluppo pensavo di svilupparla così: 1+19 per 6'.
Cosa ne pensate?
Marco
Ultima modifica di marcotre il 16/01/2017, 11:58, modificato 1 volta in totale.



Avatar utente
kiodo
guru
Messaggi: 433
Iscritto il: 21/09/2016, 17:07
Reputation:
Località: Bologna

Re: CHIMICI ARS-IMAGO - PRESENTAZIONE

Messaggioda kiodo » 16/01/2017, 10:44

Cioè la vuoi sviluppare come se l'avessi esposta a 3200?

Inviato dal mio SM-G900F utilizzando Tapatalk



Avatar utente
Zenit photosniper
esperto
Messaggi: 250
Iscritto il: 14/03/2015, 0:26
Reputation:

Re: CHIMICI ARS-IMAGO - PRESENTAZIONE

Messaggioda Zenit photosniper » 16/01/2017, 11:18

Non saresti il primo che sovraespone una Delta 3200 per poi svilupparla normalmente. Molti in giro lo fanno elogiando risultati ottimi. Sulla preparazione e l'abilità di chi lo fa non so dirti però :P



Avatar utente
marcotre
guru
Messaggi: 332
Iscritto il: 11/01/2013, 16:04
Reputation:

Re: CHIMICI ARS-IMAGO - PRESENTAZIONE

Messaggioda marcotre » 16/01/2017, 11:39

marcotre ha scritto:La scheda FD indica per la Delta 3200 @3200 1+19 6', io invece ho esposto la Delta usando un IE @ 1600, essendo la prima volta che uso la Delta con questo sviluppo pensavo di svilupparla così: 1+19 per 6'.
Cosa ne pensate?
Marco

Mi sono sbagliato volevo dire : La scheda FD indica per la Delta 3200 @3200 1+19 8'



Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 8239
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: CHIMICI ARS-IMAGO - PRESENTAZIONE

Messaggioda chromemax » 16/01/2017, 13:05

La delta 3200 ha una sensibilità effettiva intorno ai 1000 iso quindi ad usarla a 1600 c'è un po' di sottoesposizione.
Con lo sviluppo si regola il contrasto del negativo (in funzione del contrasto della scena e del proprio metodo di lavoro) non la sensibilità, per cui non esiste un tempo di sviluppo "normale" in base alla sensibilità data alla pellicola.





  • Advertisement

Torna a “Bianco e nero - pellicole, carta e chimica”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti