CLS 301 / DURST 138

Discussioni su ingranditori e tecniche di stampa

Moderatori: chromemax, Silverprint

Avatar utente
lexlugher
appassionato
Messaggi: 20
Iscritto il: 04/01/2014, 18:38
Reputation:

Re: CLS 301 / DURST 138

Messaggioda lexlugher » 30/06/2016, 16:34

...Però rimane il mio dubbio caduto nel vuoto con cui avevo aperto la discussione... le lampade montate nel mio Durst 138+CLS301 che ho acquistato, ho visto che sono da 250 W anziché 300 W come da manuale...lo devo considerare un problema e sostituirle...o no?
Grazie mille!!:-)



Advertisement
Avatar utente
emigrante
guru
Messaggi: 1246
Iscritto il: 26/11/2012, 21:39
Reputation:
Località: Abruzzo

Re: CLS 301 / DURST 138

Messaggioda emigrante » 30/06/2016, 19:22

Se i tempi di stampa sono ragionevoli non ha controindicazioni.

Se i tempi di stampa sono troppo lunghi allora conviene mettere lampade da 300.

Spende anche dalla dimensione delle stampe che fai.

Ciao
Marco



Avatar utente
lexlugher
appassionato
Messaggi: 20
Iscritto il: 04/01/2014, 18:38
Reputation:

Re: CLS 301 / DURST 138

Messaggioda lexlugher » 02/07/2016, 11:18

Grazie Marco,

ma - e perdonami tu e gli altri utenti la mia inesperienza! - dal punto di vista della temperatura colore, cosa mi cambia?
Mi spiego meglio... ho visto che:

1 - le lampade alogene dicroiche OSRAM da 250W 120V sono di tipo ENH, presentano una temperatura colore pari a K 3150 e durano 175 ore
2 - le lampade alogene dicroiche OSRAM da 300W 120V sono di tipo ELH, non è precisata la temperatura colore (di altre marche si aggira attorno ai K 3450) e durano 35 ore

...insomma, in termini pratici cambia molto?

Grazie mille a tutti!:-)



Avatar utente
fenolo
guru
Messaggi: 517
Iscritto il: 20/10/2014, 12:58
Reputation:

Re: CLS 301 / DURST 138

Messaggioda fenolo » 02/07/2016, 11:51

Io su quella testa colore ho sempre usato le GEneral Electric da 300 W ELh



Advertisement
Avatar utente
emigrante
guru
Messaggi: 1246
Iscritto il: 26/11/2012, 21:39
Reputation:
Località: Abruzzo

Re: CLS 301 / DURST 138

Messaggioda emigrante » 02/07/2016, 12:08

Boh una leggera differenza nella temperatura colore ai fini pratici credo sia ininfluente sul risultato, in fondo quando la lampada invecchia o ne metti una nuova o cambi ingranditore le filtrature vanno rifatte comunque con un provino nuovo (se vuoi lavorare d fino).

Personalmente ti suggerisco di mettere un negativo dentro all ingranditore ed un foglio sotto, stampa e poi se proprio non riesci a stampare cambia la lampada (ammesso che sia colpa sua).

Ciao
Marco



Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 9121
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: CLS 301 / DURST 138

Messaggioda chromemax » 03/07/2016, 0:17

Sulla temperatura di colore penso influiscano molto di più le scatole di miscelazione vecchie di trent'anni che le lampade; sul BN poi...



Avatar utente
lexlugher
appassionato
Messaggi: 20
Iscritto il: 04/01/2014, 18:38
Reputation:

Re: CLS 301 / DURST 138

Messaggioda lexlugher » 05/07/2016, 18:10

Grazie mille per tutte le risposte!





  • Advertisement

Torna a “Ingranditori”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti