colore sbiadito

Discussioni su tecniche fotografiche, esposizione, sistema zonale, post produzione digitale ed altro

Moderatore: etrusco

Avatar utente
Solibeni
appassionato
Messaggi: 25
Iscritto il: 12/03/2016, 19:57
Reputation:

colore sbiadito

Messaggioda Solibeni » 21/04/2017, 11:16

Salve a tutti....
Spero qualcuno di voi abbia una soluzione a questo mio piccolo dilettantesco problema.
Mi é successo qualche volta di fotografare delle cose molto colorate che poi alla fine sul negativo vengono sbiadite o addiritura bianche, in altre parole il colore é totalmente sfalsato, e questo anche se la foto apparentemente non é sovraesposta.
Nel caso della foto che posto di sotto, il container era di colore turchese acquamarina molto intenso. Sul negativo é diventato bianco grigio, e la foto non sembra sovraesposta. Avete qualche idea su cosa fare in queste situazioni per evitare questo inconveniente?
Per questa foto ho usato una Nikon FE con Kodak Ektar 100, 50mm Nikkor senza filtri. L'esposizione (luce incidente) l'ho misurata con un esposimetro app, che normalmente funziona molto bene e mi ha dato ottimi risultati in passato.
Vi ringrazio anticipatamente... :)
Allegati
container scalata.jpg



Advertisement
Avatar utente
-Sandro-
superstar
Messaggi: 5635
Iscritto il: 13/08/2010, 16:25
Reputation:
Località: Genova
Contatta:

Re: colore sbiadito

Messaggioda -Sandro- » 21/04/2017, 11:36

Se il giudizio viene dalla scansione del negativo, non puoi farti una vera idea, in stampa le cose sono ben diverse, in ogni caso l'uso di un polarizzatore elimina riflessi parassiti delle superfici e concorre ad aumentare saturazione e contrasto.



Avatar utente
Solibeni
appassionato
Messaggi: 25
Iscritto il: 12/03/2016, 19:57
Reputation:

Re: colore sbiadito

Messaggioda Solibeni » 21/04/2017, 11:44

Grazie per la risposta....
Quindi tu dici che il colore é stato diluito in fase di scansione e (in teoria) in stampa potrei ottenere il colore che ho fotografato?
E per quanto riguarda il polarizzatore suppongo tu abbia ragione, non ci avevo pensato....



Avatar utente
-Sandro-
superstar
Messaggi: 5635
Iscritto il: 13/08/2010, 16:25
Reputation:
Località: Genova
Contatta:

Re: colore sbiadito

Messaggioda -Sandro- » 21/04/2017, 12:07

Considera anche che sovraesponendo ottieni negativi più densi e quindi colori più saturi.

Poi ci sarebbe da parlare dello sviluppo...chi lo fa, e come?



Advertisement
Avatar utente
Solibeni
appassionato
Messaggi: 25
Iscritto il: 12/03/2016, 19:57
Reputation:

Re: colore sbiadito

Messaggioda Solibeni » 21/04/2017, 12:48

ah, tu pensi che non si tratti di sovraesposizione ma di sottoesposizione? E questo potrebbe spiegare la mancanza di colore?
Sullo sviluppo non ti so dire granché, é un piccolo lab che ho sempre usato e che sviluppa tutti i tipi di film e negativi. L'unica cosa che ricordo é che una volta mi avevano detto che usano Kodak D-76 per i loro sviluppi.



Avatar utente
-Sandro-
superstar
Messaggi: 5635
Iscritto il: 13/08/2010, 16:25
Reputation:
Località: Genova
Contatta:

Re: colore sbiadito

Messaggioda -Sandro- » 21/04/2017, 12:52

In genere col negativo colore si usa sottoesporre per avere colori slavati e viceversa per saturarli, ma lo sviluppo non può essere il D76 perché è per bianco e nero, deve essere invece il C41, e molti laboratori sviluppano con poco entusiasmo rigenerando i bagni sino all'inverosimile. Ciò ovviamente si ripercuote sulla qualità finale del negativo. Sovraesponendo la stampa un pò del colore perso lo si può recuperare, ma fino ad un certo punto, quindi occorre pensare l'esposizione in base al risultato che si vuole ottenere (come sempre, del resto).



Avatar utente
Solibeni
appassionato
Messaggi: 25
Iscritto il: 12/03/2016, 19:57
Reputation:

Re: colore sbiadito

Messaggioda Solibeni » 21/04/2017, 13:13

Mi chiedevo se non fosse stato meglio, in questo caso specifico, misurare la luce riflessa dal container con lo spot metering della camera, invece di misurare la luce incidente con l'esposimetro, pensi avrei ottenuto un risultato piú accurato?



Avatar utente
-Sandro-
superstar
Messaggi: 5635
Iscritto il: 13/08/2010, 16:25
Reputation:
Località: Genova
Contatta:

Re: colore sbiadito

Messaggioda -Sandro- » 21/04/2017, 14:28

Sarebbe stato peggio, semmai avresti dovuto misurare le ombre e poi sottoesporre, ma bisognerebbe conoscere la sensibilità effettiva, cosa che conto di valutare in futuro. In realtà i negativi colore sono pensati per fornire un contrasto molto basso, e possono digerire anche la misurazione per luce incidente con forti contrasti di luminanza (cioè della scena fotografata).

Un'altra cosa che concorre ad aumentare il contrasto sono le diffusioni non volute: usa il paraluce, obbligatoriamente quando fai colore, e ripeto il consiglio precedente: un polarizzatore è molto utile.
Infine poi dovresti giudicare quel negativo dalla stampa. La scansione è meglio lasciarla perdere.



Avatar utente
Solibeni
appassionato
Messaggi: 25
Iscritto il: 12/03/2016, 19:57
Reputation:

Re: colore sbiadito

Messaggioda Solibeni » 21/04/2017, 14:32

Ti ringrazio per i preziosi consigli, mi sei stato di grande aiuto.... :)



Avatar utente
kiodo
guru
Messaggi: 756
Iscritto il: 21/09/2016, 17:07
Reputation:
Località: Bologna

Re: colore sbiadito

Messaggioda kiodo » 21/04/2017, 19:02

Sulla resa del colore molto influisce anche la filosofia del produttore della pellicola. Per verdi e blu squillanti, prova le fuji.
È vero, come dice Sandro, che durante la scansione si fanno delle scelte, e magari chi ha curato la scansione della tua pellicola ha preferito ottenere tinte non troppo sature. Potresti richiedere una nuova scansione, specificando le tue preferenze in tema di resa del colore

Inviato dal mio SM-G935F utilizzando Tapatalk





  • Advertisement

Torna a “Tecniche fotografiche”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti