come fare in campeggio??

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: chromemax, Silverprint

Avatar utente
garellix
guru
Messaggi: 300
Iscritto il: 03/05/2014, 22:08
Reputation:
Località: Lecco

come fare in campeggio??

Messaggioda garellix » 22/06/2014, 23:12

ciao,
volevo informarvi che dal 20 luglio inizierà la costruzione del rifugio in val di rhemes,
nel parco del gran paradiso e sarei molto motivato ha fare un reportage, come sede in cui dormire saremo costretti nelle tende e volevo un po di paragoni e consigli perché mi è venuta la brillante idea di svilupparmi i rullini li sul posto , ciò che mi preoccupa e mantenere costante la temperatura come fare ?
e poi secondo voi che pellicole usare 35mm ? ne vorrei una per la qualità e una per la velocità pero sono un patito della nitidezza( t-grain )...
come sviluppo avrei ha disposizione hc 110 e tanol
-escludo hp5 e tmax 100 non mi piacciono
- pan f poco sensibile
-fp-4 si ( approvata ma grande formato )
-fuji across 100 ( favorito ma non so se esponendolo ha 50 asa con cielo nuvoloso potrei usare tempi e diaframmi accettabili (1/60 , 5.6 circa )come macchina pensavo una rollei 35 quindi per non sbagliare la messa ha fuoco preferirei diaframmi un po chiusi )
-ilford delta 100 ( stesso problema dell'across )

il mio dilemma e sulle 400 asa:

-fuji neopan 400 ( mai usato ma mi ispira anche se costa )
-kodak tri-x: secondo voi ha che ingrandimento posso spingermi (35mm e hc-110) senza vedere troppa grana?
-tmax 400 ni (mai usata ma e grigia come la 100 ?)
-ilford delta 400 ( non so bene le differenze di resa tonale con la neopan)
-ilford xp2 ( non la svilupperei io , mi preoccupa la grana impastata delle pellicole cromogene, sto dicendo una cavolata? )
-rollei retro 400 ( usata solo 120 se devo optare per una pellicola normale forse meglio la tri-x )

la delta 3200 in tanol migliora la grana anche nel 35mm ?( diventerebbe la terza pellicola che porterei)ha che ingrandimenti la grana e accettabile ?

altre pellicole 400 asa non ho esperienza ma se avete altre opzioni ben vengano...

porterò anche un sinar norma secondo voi per un utilizzo montano meglio un 150 mm o un 90 mm (si riesce ha usare il soffietto normale con il 90 mm?)?
non posso portarmi 2 obbiettivi perché ho una sola piastra sinar e ci metterei troppo ha cambiare obbiettivo e poi non vorrei girare con troppo materiale fragile.
- voi quanti rullini vi portereste per un mese di reportage e quante pellicole piane per 4 fine settimana ?
-se no potrei portare la rolleiflex ma non so quanto sia pratica al collo camminando in montagna carico di mattoni , e mi dispiacerebbe maltrattarla e poi avrei solo 12 scatti ...


...sono curioso fa parte del mio essere...(%) mi chiamo Andrea Spreafico non Garellix!
https://www.facebook.com/profile.php?id=100005171625581

Advertisement
Avatar utente
Domenico
guru
Messaggi: 439
Iscritto il: 19/04/2011, 19:51
Reputation:

Re: come fare in campeggio??

Messaggioda Domenico » 22/06/2014, 23:34

io i rullini li riporterei a casa e li svilupperei con tutta la calma necessaria. Poi se anche li sviluppi in montagna che te ne fai? Non vorrai mica portarti dietro l'ingranditore o no?
In montagna, poi, più che la temperatura mi preoccuperebbe l'asciugatura dei negativi. Dove li metti? Appesi ad un albero? E poi i chimici esausti dove li smaltisci?



Avatar utente
garellix
guru
Messaggi: 300
Iscritto il: 03/05/2014, 22:08
Reputation:
Località: Lecco

Re: come fare in campeggio??

Messaggioda garellix » 22/06/2014, 23:44

volevo sviluppare li almeno le piane che sono più scomode da portare in giro e tenere al buio , e poi volevo rendere partecipi i miei amici ,non e che qualcuno ha idee su cosa usare come sacca per l'asciugatura dei negativi o come costruirla ?
i chimici li posso portare in paese....


...sono curioso fa parte del mio essere...(%) mi chiamo Andrea Spreafico non Garellix!
https://www.facebook.com/profile.php?id=100005171625581

anonymous1

Re: come fare in campeggio??

Messaggioda anonymous1 » 23/06/2014, 10:01

Lascia stare lo sviluppo sul posto. Come dice domenico che te ne fai poii?



Advertisement
Avatar utente
mauresepolizio
esperto
Messaggi: 275
Iscritto il: 09/09/2011, 13:05
Reputation:

Re: come fare in campeggio??

Messaggioda mauresepolizio » 23/06/2014, 10:08

Le piane togliele dagli chassis e infilale nelle loro confezioni finite, e sviluppale con calma a casa.
Se cambi esposizioni e sviluppi o ti porti tante scatoline, una per sviluppo, oppure sopra ogni piana metti un foglietto con le indicazioni, e poi ti ricordi di mantenere l'ordine in camera oscura. Sopra la scatola segna il numero progressivo di pellicole da sviluppare assieme.



Avatar utente
claudiamoroni
guru
Messaggi: 638
Iscritto il: 02/05/2012, 17:50
Reputation:
Località: Roma
Contatta:

Re: come fare in campeggio??

Messaggioda claudiamoroni » 23/06/2014, 10:09

Secondo me ti stai complicando la vita inutilmente. Ti conviene sviluppare a casa quando torni. Se vuoi coinvolgere i tuoi amici, al ritorno organizza una serata da te.

Per le pellicole piane basta portarsi gli chassis, la changing bag, una confezione di pellicole nuova ed una vecchia vuota. In questo modo puoi caricare gli chassis all'occorrenza e riporre le lastre impressionate nella scatola vuota (mi raccomando, mettile nella bustina nera e "fissa" il coperchio con un paio di pezzettini di nastro adesivo di carta, cosi' sei sicuro che non ti si aprira' nello zaino e le pellicole non prenderanno luce).

Per quanto riguarda le pellicole 400 iso, portane una che hai gia' usato in passato cosi' eviti nuovamente di complicarti la vita. Se vuoi scattare foto di reportage, non mi starei a preoccupare troppo della grana.

Anzi, io ti direi di portare solo la pellicola 400 iso per il 35mm, stare continuamente a cambiare tra la 100 e la 400 secondo me creerebbe solo problemi.


"All animals are equal but some animals are more equal than others" George Orwell

Avatar utente
garellix
guru
Messaggi: 300
Iscritto il: 03/05/2014, 22:08
Reputation:
Località: Lecco

Re: come fare in campeggio??

Messaggioda garellix » 23/06/2014, 10:24

avete ragione , ma fra le pellicole piane devo metterci qualcosa cosi non si toccano o non e necessario ?
le scatole per le carte vanno bene ?
sono appena passato all'hc-110 quindi l'accoppiata pellicola rivelatore e ancora da stabilire..


...sono curioso fa parte del mio essere...(%) mi chiamo Andrea Spreafico non Garellix!
https://www.facebook.com/profile.php?id=100005171625581

Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11535
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: come fare in campeggio??

Messaggioda Silverprint » 23/06/2014, 10:57

claudiamoroni ha scritto:...io ti direi di portare solo la pellicola 400 iso per il 35mm, stare continuamente a cambiare tra la 100 e la 400 secondo me creerebbe solo problemi.

Anche io, anzi ti direi di portare un solo tipo di pellicola da 400 iso per tutti i formati.


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp



  • Advertisement

Torna a “Bianco e nero - pellicole, carta e chimica”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti