come ottenere queste cromaticità in pellicola?

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia a colori

Moderatori: chromemax, Silverprint

Avatar utente
alemalva
appassionato
Messaggi: 8
Iscritto il: 02/03/2012, 17:28
Reputation:

come ottenere queste cromaticità in pellicola?

Messaggio da alemalva »

Buongiorno!! Vi pongo un problema visto che di pellicola sono inesperto.
L'anno scorso ho finito un rullino che era denro una macchina fotografica da vari anni, forse anche 10, ma non di più. Ovviamente era scaduto, però ho deciso di continuare ad usarlo lo stesso. Ho fatto mettere le immagini su cd e il risultato finale è stato più che buono per il mio gusto, come vedrete negli scatti qui sotto le foto hanno quel sapore piuttosto retrò.

Il punto è questo, vorrei replicare l'effetto della cromaticità ma non so queste sono venute così solo perchè era un rullo vecchio o altro, inoltre non ho la minima idea di che marca fosse e neppure mi ricordo quanti asa.

60

61

62

63

PS Spero di aver caricato correttamente le mie prime foto! ;)



Telegram Vieni a scoprire il canale telegram di analogica.it - tantissime offerte su materiale fotografico analogico nuovo ed usato Offerte materiale analogico


Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 12636
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: come ottenere queste cromaticità in pellicola?

Messaggio da Silverprint »

Il risultato lo vuoi ottenere su stampe 100% analogiche (fatte con l'ingranditore da negativo) o prevedi almeno un passaggio digitale come nel tuo caso?
Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it
[email protected]

Avatar utente
alemalva
appassionato
Messaggi: 8
Iscritto il: 02/03/2012, 17:28
Reputation:

Re: come ottenere queste cromaticità in pellicola?

Messaggio da alemalva »

Il risultato sarebbe meglio che fosse direttamente 100% analogiche, in quanto vorrei realizzare un progetto con questa tonalità e dopo vorrei realizzare una mostra, credo che passandalo sul digitale perderei un bel pò di qualità e ne risentirebbe la stampa, non trovi?

Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 12636
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: come ottenere queste cromaticità in pellicola?

Messaggio da Silverprint »

alemalva ha scritto:Il risultato sarebbe meglio che fosse direttamente 100% analogiche, in quanto vorrei realizzare un progetto con questa tonalità e dopo vorrei realizzare una mostra, credo che passando sul digitale perderei un bel po' di qualità e ne risentirebbe la stampa, non trovi?
Boh? In realtà visto il livello medio dei laboratori non me la sento proprio di sbilanciarmi. Ho idea che se non si è piuttosto bravini ed in grado di fare tutto in proprio sia meglio fare scansioni dei negativi e lavorare i files per poi fare delle stampe ink-jet, o addirittura fare tutto in digitale, se la base di partenza è il 35mm e le stampe chi si vogliono fare non sono grandi.

Tutto in analogico non è un lavoretto semplice e va messo a punto con un po' di sperimentazione. Occorre desaturare il colore e ridurre il contrasto lavorando in proprio il negativo in modo particolare e poi stamparlo o farlo stampare come si deve... La vedo decisamente problematica e sicuramente costosa.
Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it
[email protected]

Avatar utente
alemalva
appassionato
Messaggi: 8
Iscritto il: 02/03/2012, 17:28
Reputation:

Re: come ottenere queste cromaticità in pellicola?

Messaggio da alemalva »

ti ringrazio... non credevo di trovare tutte queste difficoltà a riguardo.
Ma se io acquisto pellicole scadute a colori secondo te rischio di avere foto da cacciar via o bene o male saranno simili a queste sopra?

Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 12636
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: come ottenere queste cromaticità in pellicola?

Messaggio da Silverprint »

Ah... Non si sa. Dipende, l'invecchiamento non è una scienza esatta e non è uguale per ogni materiale.
Ad ogni modo i risultati usando materiali scaduti non sarebbero sotto controllo e quindi ripetibili.

Quel che ci hai mostrato è una combinazione casuale di vari fattori di cui è difficile o impossibile replicare le condizioni. Senza contare che come è stato sviluppato il rullo e la successiva componente digitale (scansione veloce e creazione di un cd con sistemi più o meno automatizzati) non sono escludibili dal processo.
Quindi, mentre risultati simili si possono ottenere facilmente in digitale, in analogico vanno ri-inventati trovando sperimentalmente un sistema per produrli che garantisca sufficiente controllo del risultato.
Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it
[email protected]

Avatar utente
alemalva
appassionato
Messaggi: 8
Iscritto il: 02/03/2012, 17:28
Reputation:

Re: come ottenere queste cromaticità in pellicola?

Messaggio da alemalva »

ho capito, solo per la cronaca la scansione è stata fatta da un negozio di fotografia.

Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 12636
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: come ottenere queste cromaticità in pellicola?

Messaggio da Silverprint »

alemalva ha scritto:Ho capito, solo per la cronaca, la scansione è stata fatta da un negozio di fotografia.
Immaginavo...

In generale è (quasi) sempre complicato duplicare dei risultati dovuti ad una combinazione casuale di fattori, proprio perché volendoli replicare occorre eliminare la casualità ed inventare al suo posto un'insieme di operazioni adatte, controllate e ripetibili. È, alla fine, una questione di metodo.

Comunque ripeto, in digitale sarebbe semplice, sia lavorando solo in digitale, sia scattando su pellicola per poi scansionare, elaborare e stampare ink-jet.
Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it
[email protected]

Telegram Vieni a scoprire il canale telegram di analogica.it - tantissime offerte su materiale fotografico analogico nuovo ed usato Offerte materiale analogico


Rispondi