Come "saltare" un paio di zone

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: Silverprint, chromemax

Avatar utente
bonisolli
esperto
Messaggi: 296
Iscritto il: 25/01/2016, 21:20
Reputation:

Come "saltare" un paio di zone

Messaggioda bonisolli » 03/06/2018, 22:31

Scusate il titolo un po' bizzarro. Un amico mi ha chiesto alcuni ritratti con una luce un po' particolare. Partiamo dal fatto che ho un bank che mi assicura una illuminazione con un contrasto di 4 stop. Lui vorrebbe che l incarnato fosse in tonalità di grigio riconducibili in zona 3 / 5. Però con delle alte luci molto presenti. Mi chiedo se è possibile abbinando una combinazione esposizione sviluppo stampa arrivare ad un risultato del genere. Ho provato a sottoesporre uno stop e poi sviluppare un 30 percento in piu. Ho stampato con 30 di giallo, è il risultato non era male. Ma se avete altre idee vi chiedo consiglio


Mattia

Advertisement
Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11273
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Come "saltare" un paio di zone

Messaggioda Silverprint » 03/06/2018, 23:30

Lo vuole nero, insomma.

Io lavorerei nella direzione che hai già preso. Sotto-esposizione e sovra-sviluppo. Quanto? Bisogna provare.
Un rivelatore che tende a fare curve impennate potrebbe aiutare, HC-110 (1+31) o Rodinal (1+25) per es, così come avere la pelle abbastanza lucida.


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Avatar utente
bonisolli
esperto
Messaggi: 296
Iscritto il: 25/01/2016, 21:20
Reputation:

Re: Come "saltare" un paio di zone

Messaggioda bonisolli » 03/06/2018, 23:49

Oook si sto sperimentando...ho fatto 3 rulli. Ho provato sia col hc 110.che col d76 che nn è indicato..ti ringrazio e e proseguo in questa direzione


Mattia

Avatar utente
bonisolli
esperto
Messaggi: 296
Iscritto il: 25/01/2016, 21:20
Reputation:

Re: Come "saltare" un paio di zone

Messaggioda bonisolli » 05/06/2018, 12:58

Scusa ho omesso di dire che sto provando su tmax 100 e il rodinal con la tmax mi è sempre piaciuto. L unica perplessità che ho, è sulla grana ma potrei scattare su 120 e arginare il problema.


Mattia

Advertisement
Avatar utente
bonisolli
esperto
Messaggi: 296
Iscritto il: 25/01/2016, 21:20
Reputation:

Re: Come "saltare" un paio di zone

Messaggioda bonisolli » 16/06/2018, 0:13

Ciao. Leggendo qua e la sul forum, mi è venuto un dubbio: per lo scopo che ho spiegato, la tmax va bene, o la trix sarebbe più indicata, per la famosa resa nei toni medio e medio bassi?


Mattia

Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11273
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Come "saltare" un paio di zone

Messaggioda Silverprint » 16/06/2018, 0:49

Secondo me con la TX non otterresti facilmente quel che cerchi. E poi la grana non era un problema?


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Avatar utente
bonisolli
esperto
Messaggi: 296
Iscritto il: 25/01/2016, 21:20
Reputation:

Re: Come "saltare" un paio di zone

Messaggioda bonisolli » 16/06/2018, 0:55

Per la grana vado di 120 per cui dovrei essere tranquillo, ma se non è adatta resto sulla tmax. Grazie!


Mattia



  • Advertisement

Torna a “Bianco e nero - pellicole, carta e chimica”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti