Come viaggiare. . .

Raccontaci cosa tieni nella tua borsa fotografica, come la prepari, quali corpi, pellicole, obiettivi ed accessori contiene.

Moderatore: etrusco

luca69
esperto
Messaggi: 129
Iscritto il: 15/01/2013, 21:51
Reputation:
Località: Novara
Contatta:

Come viaggiare. . .

Messaggioda luca69 » 20/10/2013, 16:10

Ciao colleghi,

avrei bisogno di una vostra illuminazione:
vorrei viaggiare con due corpi macchina, uno digitale e uno analogico. . . c'è qualcuno di voi che lo fa?? Che zaino usate anche come bagaglio a mano per l'aereo??? In che ambito usate il corpo analogico?? :)


Grazie.



Advertisement
Avatar utente
michele95
guru
Messaggi: 480
Iscritto il: 28/05/2013, 12:18
Reputation:
Località: Varese

Re: Come viaggiare. . .

Messaggioda michele95 » 20/10/2013, 16:21

Con quanta attrezzatura vorresti viaggiare oltre ai due corpi macchina? Perché sennò è difficile darti risposte utili per quanto riguarda la borsa/zaino :)



luca69
esperto
Messaggi: 129
Iscritto il: 15/01/2013, 21:51
Reputation:
Località: Novara
Contatta:

Re: Come viaggiare. . .

Messaggioda luca69 » 20/10/2013, 16:36

michele95 ha scritto:Con quanta attrezzatura vorresti viaggiare oltre ai due corpi macchina? Perché sennò è difficile darti risposte utili per quanto riguarda la borsa/zaino :)



Ops è vero.. . Scusa/te. :D

Nikon D 5000 + 35mm e 50-200 eventualmente il 18-55 . Tutti DX.
Nikon f100+ nikkor 28-70. Unico full frame.
Netbook e ipad
Rullini.
Filtro arancione e polarizzatore.
Eventuale flash che ancora non ho, ma sto pensando all' sb 800 per la completa compatbilità.



Avatar utente
NikMik
superstar
Messaggi: 1751
Iscritto il: 08/11/2012, 21:10
Reputation:
Località: Firenze

Re: Come viaggiare. . .

Messaggioda NikMik » 20/10/2013, 19:21

luca69 ha scritto:Ciao colleghi,

avrei bisogno di una vostra illuminazione:
vorrei viaggiare con due corpi macchina, uno digitale e uno analogico. . . c'è qualcuno di voi che lo fa?? Che zaino usate anche come bagaglio a mano per l'aereo??? In che ambito usate il corpo analogico?? :)


Grazie.



Per un po' l'ho fatto: la mia intenzione era scattare in analogico per fare fotografie, e usare il digitale per immagini-ricordo familiari magari da dare a compagni di viaggio o inviare via internet. Portavo in una sola borsa tutto (attrezzatura Olympus OM1 e digitale Ollympus 4/3. Due-tre obiettivi per analogico (21,35,100 oppure 24 e 100, a volte soltanto il 50mm) e uno soltanto per il digitale (un 28mm equivalente). Utile sarebbe che gli obiettivi analogici potessero montarsi sulla digitale.
Ma secondo me è inutile e confonde. Ora, con molto sollievo, porto soltanto analogico: se facevo un buono scatto in digitale mi rammaricavo di non averlo fatto su pellicola e di non poterlo stampare sotto l'ingranditore. Anche le foto ricordo (poche) le faccio in pellicoila, come tutto il resto. Tanto le immagini-ricordo digitali che facevo per dare ai compagni di viaggio venivano immagazzinate in pennine USB o hard disk, viste al massimo una volta su I-pad o computer, e poi perdute per sempre, senza essere mai stampate.



Advertisement
Avatar utente
NikMik
superstar
Messaggi: 1751
Iscritto il: 08/11/2012, 21:10
Reputation:
Località: Firenze

Re: Come viaggiare. . .

Messaggioda NikMik » 20/10/2013, 23:16

Dalla tua attrezzatura vedo che hai investito abbastanza in digitale e difficilmente rinunceresti a portartela in viaggio. Per dividere i campi d'uso potresti allora con la F100 fare soltanto bianco e nero, e con la digitale fare soltanto colore. Così rischi meno di confonderti e pensare torppo a cosa usare, invece di come e cosa fotografare. Potresti portarti soltanto rullini 400 ASA e tutti uguali, per avere al ritorno dal viaggio un lavoro omogeneo, con tutti i vantaggi che questo comporta (tipo: tutti Tri-x 400, o tutti HP5...).
Una raccomandazione: i rullini portali non troppo sensibili (max 400 ASA) e mettili nel bagaglio a mano. I raggi X possono velare la pellicola, e gli scanner dei bagagli a mano sono meno potenti di quelli che controllano le valigie da stiva. Più le pellicole sono sensibili e più potrebbero essere danneggiate. Negli aeroporti europei dicono che, per come sono tarati gli scanner, fino a 1000 ASA non ci sono problemi, ma io cerco di non superare i 400 e così facendo non ho mai avuto sorprese...



luibargi
guru
Messaggi: 446
Iscritto il: 14/02/2012, 22:56
Reputation:
Località: Città di Castello

Re: Come viaggiare. . .

Messaggioda luibargi » 20/10/2013, 23:31

Dopo aver viaggiato con tante combinazioni sono arrivato alla conclusione che due reflex (analogica e digitale) tendono a far raddoppiare gli scatti oppure obbligano a fare scelte ogni volta. Per questo ho eliminato la digitale e viaggio con la F-1, il 20-35, il 55 e il 135 oppure il 200 a seconda del viaggio. Ci faccio solo B&N e per il colore uso una relativamente piccola X100, col suo 35 mm equivalente mi copre l'80% delle necessità. Il tutto sta in una tracolla Overland assieme a due filtri e una decina di rullini.
Se devo partire con più rullini ne metto altri 10 nella borsa della moglie ma il tutto rigorosamente come bagaglio a mano.



anonymous1

Re: Come viaggiare. . .

Messaggioda anonymous1 » 21/10/2013, 9:16

luibargi ha scritto:Dopo aver viaggiato con tante combinazioni sono arrivato alla conclusione che due reflex (analogica e digitale) tendono a far raddoppiare gli scatti oppure obbligano a fare scelte ogni volta.


Concordo!
dopo aver affrontato i primi viaggi come un folle trasportandomi dietro di tutto, con delle sudate incredibili e conseguente lunga serie di 'benedizioni', la mia scelta è ricaduta su un unico corpo macchina - rolleiflex SL66 con tripletta 50-80-150 - il tutto comodamente alloggiato in uno zaino che accoglie anche il cavalletto.
Per le foto in digitale mi affido al mio iphone :ymdevil: (che tanto mi porterei dietro per ovvi motivi)

Ti dico il mio pensiero, anche se forse vado OT :-@
per me il rientro a casa dopo un bel viaggio è sempre triste, si torna alla routine di tutti i giorni
riprendere in mano i rulli per svilupparli e poi stamparli è come rivivere il viaggio, una foto dopo l'altra ;)



Avatar utente
isos1977
superstar
Messaggi: 1784
Iscritto il: 13/09/2011, 22:23
Reputation:
Località: Milano

Re: Come viaggiare. . .

Messaggioda isos1977 » 21/10/2013, 9:31

anch'io dopo l'ultima vacanza ho pensato che è meglio non duplicare.

Se hai uno smartphone decente, c'e n'è a sufficienza per le foto ricordo da inviare ad amici e parenti. Se proprio proprio hai l'orticaria per la qualità delle foto da cellulare, ci sono ottime compatte che occupano poco spazio e in situazioni normali non hanno niente da invidiare a una reflex

:-h


"Se il fotografo non vede, la macchina fotografica non lo farà per lui" - Kenro Izu

Avatar utente
photopithecus
esperto
Messaggi: 239
Iscritto il: 17/07/2013, 11:33
Reputation:
Località: tra Montemurlo (PO) e Campagnano (RM)
Contatta:

Re: Come viaggiare. . .

Messaggioda photopithecus » 22/10/2013, 12:26

Ciao Luca,
"viaggiare" è una parola dai molti significati...dal trekking alla gita in barca, dall'on the road in macchina all'autostop, dal camper all'aereo...sappiamo che viaggi in aereo, ma quali sono le tue finalità? Vai in safari fotografico in Kenya o ti immergi in qualche metropoli? Con qualche dato in più ha maggiore senso darti qualche consiglio :)

Per l'aereo, se vuoi mantenerti libero lo zaino, c'è sempre la buona e vecchia giacca pescatore-style (ci sono anche imbottite per fotografi) con mille tasconi da poter riempire di ottiche e macchine fotografiche.



Avatar utente
Domenico
guru
Messaggi: 425
Iscritto il: 19/04/2011, 19:51
Reputation:

Re: Come viaggiare. . .

Messaggioda Domenico » 22/10/2013, 13:39

L'ho fatto per tre anni: digitale x il colore e analogico per b/n. Pentax k5 + mzs più varie ottiche che potevo montare sui due corpi avendo la stessa baionetta. A volte ho portato la digitale + la pentax 646 + ottiche per i due formati, ma siamo al limite del fattibile.

Ora mi sono rotto, oltre al peso, portare due sistemi è dispersivo. Secondo me il b/n richiede un approccio particolare, quindi ho rrlegato la digitale alla mia fidanzata ed io mi dedico solo al b/n. Se la fidanzata non c'è la digitale resta a casa e le foto a colori le faccio con una compatta della olympus a pellicola e vivo sereno.

Tornando alla tua richiesta iniziale credo ti serva uno zaino molto grande, tipo tamrac evolution 8 o lowepro flipside 400, ma devi andare in negozio e provare a vedere se all'atto pratico la roba che vuoi ci sta.

Se rinunci al laptop allora aumenta la scelta. Nel mio zaino crumpler pretty boy ci faccio stare due reflex, 3/4 obiettivi e nella parte mista superiore il treppiede con la testa smontata, i filtri, i rullini e purr un panino, che male non fa. Occhio però che io ho pentax che fa corpi e lenti molto compatti e nel mio corredo non ci sono cannoni 2.8 con lente frontale da 82mm.

Digitale + 645 piu qualche lente stanno comodamente in un tamrac expedition 5, che però non ha lo scomparto laptop. Il treppiede si aggancia all'esterno. Il peso e l'ingombro sono notevoli e non lo consiglio per un tour in città
io ci ho girato in scozia e mi ci sono trovato abbastanza bene.

Ciao





  • Advertisement

Torna a “Cosa tieni in borsa?”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti