compatte "evolute" con manual focus

Discussioni sugli accessori per il formato 35mm

Moderatore: isos1977

Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11535
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: compatte "evolute" con manual focus

Messaggioda Silverprint » 28/08/2012, 2:34

E la Minolta TC-1?
Un po' m'è sempre garbata. Mai maneggiata però. Pare abbia anche la possibilità di fuoco manuale, anche se non a telemetro, ma con servo-assistenza.

La Ricoh GR-1 invece ha un obbiettivo non male. Qualcosa fatto con quella macchinina ho stampato (era nel taschino di molti reporter) e non sfigurava quasi mai. Però é autofocus... :(


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Advertisement
luca_dega
superstar
Messaggi: 1506
Iscritto il: 17/11/2011, 13:34
Reputation:

Re: compatte "evolute" con manual focus

Messaggioda luca_dega » 28/08/2012, 8:54

vngncl61 ha scritto: sono tutte cose facilmente risolvibili


...per te :wall:

Silverprint ha scritto:E la Minolta TC-1?


la vendono a cifre spopositate. Mi ci compro una Contax T3...

ripropongo qui di seguito i "frutti" della mia ricerca, fatta controvoglia (le faccine sbalordite indicano prezzi da fuori di testa):

- Contax T :x :D

- Contax T2
- Contax T3 :-o :-o
- Ricoh GR1 :-o
- Nikon 35Ti / 28Ti
- Fuji Klasse S :-o :-o (anche marchiata Rollei mi pare)
Fuji Klasse W :-o :-o (col 28mm anziché 35mm)
- Olympus XA
- Minolta TC-1 :-o :-o


...sto cominciando ad avere la nausea: io voglio la mia T in tasca e basta. 'ste cose da...collezionista mi fanno ca..re X(

Nicola, te sei capace di fare le cose che hai detto ? Io non ci metto mano perché a sentire il mio fotoriparatore di fiducia (il Sig. Ferro di Buttrio, UD) sono a dir poco rognose: le apri una volta ed è finita....



luca_dega
superstar
Messaggi: 1506
Iscritto il: 17/11/2011, 13:34
Reputation:

Re: compatte "evolute" con manual focus

Messaggioda luca_dega » 28/08/2012, 9:06

...qui si parla di Contax....dov'è PIERPAOLO, che ci dice anche che mutande indossava l'operaio che l'ha assemblata ? :))



Avatar utente
mjrndr
guru
Messaggi: 1261
Iscritto il: 21/06/2012, 10:19
Reputation:
Località: Bergamo

Re: R: compatte "evolute" con manual focus

Messaggioda mjrndr » 28/08/2012, 9:10

luca_dega ha scritto:...qui si parla di Contax....dov'è PIERPAOLO, che ci dice anche che mutande indossava l'operaio che l'ha assemblata ? :))

:D :D


Andrea



Advertisement
Avatar utente
PIERPAOLO
guru
Messaggi: 910
Iscritto il: 19/10/2010, 17:30
Reputation:

Re: compatte "evolute" con manual focus

Messaggioda PIERPAOLO » 28/08/2012, 11:03

chiamo in causa per una questione di....mutande cerco di rispondere:

- sulle Contax T si può vedere il mo articolo

http://www.reflex.it/leggere/storia-col ... /contax-t/

già del resto presentato nella sezione Link:

- se uno vuole una compatta di qualità deve anche entrare nell'ordine di idee di spendere qualcosa in più, altrimente si passa ad altri tipi di macchine, più economiche

- messa a fuoco manuale e autofocus: se s'impara ad usare il blocco della messa a fuoco l'autofocus è veloce e preciso, più della messa a fuoco manuale,

- tra le compatte elencate, nella mia diretta esperienza, metterei prima la T3 (per la compattezza e l'ottica molto equilibrata in tutte le situazioni),Leica Minulux per l'eccezionale pacchetto comprendente un vero flash e un'ottica superlativa, poi T e T2 (per l'ottica eccezionalmente contrastata), Nikon TI (per l'ottica e il display affascinante), Olimpus XA (per il design, la compatetzza e l'ottica), Rollei 35 (per la meccanica e l'ottica, tuttavia datata rispetto ai progetti precedenti, specie nella risolvenza),

Questo sinteticamente il mio parere sulle migliori compatte, ma ve ne sono chiaramente molte altre, molto buone e sicuramente più economiche. Ma anche il fascino si paga, e le Contax T se ne vedono sempre meno. Sul perchè si possono leggere alcune mie considerazioni su queso post

fiera-mercato-castel-s-giovanni-t3013.html

La Contax T è mooolto richiesta all'Est: questo vuol dire meno pezzi e prezzi in ascesa: la mia l'ho detta e ho avvertito i ns utenti....anche tra le mutande c'è differenza di prezzo tra quelle della Standa e quelle di Armani....

Pierpaolo



luca_dega
superstar
Messaggi: 1506
Iscritto il: 17/11/2011, 13:34
Reputation:

Re: compatte "evolute" con manual focus

Messaggioda luca_dega » 28/08/2012, 11:36

ok...
Grazie al (a dir poco) competente Pierpaolo.
Secondo te, la storia del difetto delle Minilux è leggenda o c'è un rischio concreto di beccarselo sul groppone ?!



Avatar utente
PIERPAOLO
guru
Messaggi: 910
Iscritto il: 19/10/2010, 17:30
Reputation:

Re: compatte "evolute" con manual focus

Messaggioda PIERPAOLO » 28/08/2012, 15:26

premesso che TUTTE le compatte elettroniche autofocus soffrono, prima o poi di rotture del flessibile elettronico, difetto amplificato nelle compatte zoom, in effetti la Minilux ha evidenziato nel tempo la rottura dell'otturatore. Si tratta di un rischio concreto ma a percentuale limitato, diciamo del 5% forse. E' chiaro che nei forum appaiono più i difetti che i pregi (quanti post sul fatto che la propria Minilux ha superato indenne i 10 anni di vita?), e in questo senso il problema è stato amplificato nella percentuale forumistica, NON in quella reale. Comunque l'ottica strepitosa (ripeto: strepitosa) e la combinazione perfetta del fill-in (difficile da trovare con tanta perfezione in altre macchine) ne fanno una macchina da provare, anche a proprio rischio. Se si dovesse rompere la si rimpiange:assicurato1

Pierpaolo



Avatar utente
mjrndr
guru
Messaggi: 1261
Iscritto il: 21/06/2012, 10:19
Reputation:
Località: Bergamo

Re: R: compatte "evolute" con manual focus

Messaggioda mjrndr » 28/08/2012, 16:37

Divagando un poco vorrei sentire i vostri pareri sulle contax g : a parte le caratteristiche tecniche di rilievo (corpo in titanio, ottiche di ottima qualità e baionetta nuova) mi colpiscono perché mi sembrano un "canto del cigno" , una specie di exploit tecnico anacronistico (il digitale già si stava affermando giusto? Oppure erano antecedenti?)
Inoltre la g1 Green label ha dei prezzi accettabili e anche il 45 e il 90 hanno quotazioni umane. Valgono la pena?

Andrea



Avatar utente
PIERPAOLO
guru
Messaggi: 910
Iscritto il: 19/10/2010, 17:30
Reputation:

Re: compatte "evolute" con manual focus

Messaggioda PIERPAOLO » 28/08/2012, 17:03

visto che l'attenzione si sposta su un'altra categoria di macchine come la Contax G consiglierei di aprire un post apposito

grazie

Pierpaolo



utente04

Re: compatte "evolute" con manual focus

Messaggioda utente04 » 28/08/2012, 17:04

Scusa,e una una bella Ricoh 500 G (o GX) ??
Non hai beghe di elettronica, tutta meccanica, la puoi usare anche senza pila.
Visto che non ne puoi fare a meno ha anche un telemetro manuale più che decente.
L'obiettivo è il Rikenon 40mm tipo Tessar che si fa decisamente rispettare.
Espone a priorità di tempi o totalmente in manuale.
Non pesa di più e non è più ingombrante della tua vecchia Contax T, ma a differenza di questa non costa un occhio della testa.
Piuttosto che a tutte le piccole infarcite di elettronica e quindi a rischio tipo Ricoh GR1, Leica Minilux, Nikon TI, Contax varie e similari pensarei ad una cosa così.
Per onestà però devo però dire che il Summarit 40 2,4 della Minilux è, a mio modesto giudizo, di categoria superiore, non sfigura al cospetto dei più blasonati intercambiabili.
Peccato che la Minilux non sia un fenomeno di affidabilità ed abbia un mirino assolutamente improponibile per qualsiasi fotocamera, tanto più se marchiata Leica.
Il top sarebbe la Leica CM, stesso obiettivo su un corpo decisamente migliore , ma purtroppo a prezzi esorbitanti





  • Advertisement

Torna a “35mm”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti