Confusione su sensibilità effettiva

Discussioni su tecniche fotografiche, esposizione, sistema zonale, post produzione digitale ed altro

Moderatore: etrusco

Avatar utente
Lore88
fotografo
Messaggi: 53
Iscritto il: 30/12/2014, 18:01
Reputation:
Località: Carrara (MS)

Re: Confusione su sensibilità effettiva

Messaggioda Lore88 » 05/02/2015, 1:03

Silverprint ha scritto:Dipende... se le varie immagini dovranno poi far parte di una "serie" conviene esporre e sviluppare per quelle di contrasto maggiore o comunque regolarsi in modo che siano facilmente recuperabili con interventi poco invasivi. Se invece ogni foto fa storia a sé e vicine non staranno mai, la soluzione ideale sarebbe sviluppare in base al contrasto di ogni singola inquadratura.

In generale tieni presente che in fase di stampa è molto più facile dare un poco più di contrasto ove manchi che non viceversa.


Scattando in formato 135 purtroppo mi è impossibile sviluppare in base al contrasto di ogni singola inquadratura, quindi opterò per esporre e sviluppare per quelle a contrasto maggiore cercando nello sviluppo di non rendere eccessivamente morbide le altre, vediamo cosa salta fuori :)
Svilupperò con Ilfosol 3 a 1+14, il bugiardino per l' I.E. consiglia 12 min.. pensavo di stare sui 6/6.30, ed eventualmente poi aggiustare il tiro, potrebbe andare come tentativo? Ovviamente nel caso sopra citato di alto contrasto.
Grazie!



Advertisement
Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11600
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Confusione su sensibilità effettiva

Messaggioda Silverprint » 05/02/2015, 2:12

Non ne ho idea!

Non farei foto con accoppiate non testate, però.


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Avatar utente
Lore88
fotografo
Messaggi: 53
Iscritto il: 30/12/2014, 18:01
Reputation:
Località: Carrara (MS)

Re: Confusione su sensibilità effettiva

Messaggioda Lore88 » 05/02/2015, 10:06

Silverprint ha scritto:Non ne ho idea!

Non farei foto con accoppiate non testate, però.


Ok :wall: vedrò come fare :)
Grazie mille!!



Avatar utente
Lore88
fotografo
Messaggi: 53
Iscritto il: 30/12/2014, 18:01
Reputation:
Località: Carrara (MS)

Re: Confusione su sensibilità effettiva

Messaggioda Lore88 » 09/02/2015, 13:49

Silverprint ha scritto:Dipende... se le varie immagini dovranno poi far parte di una "serie" conviene esporre e sviluppare per quelle di contrasto maggiore o comunque regolarsi in modo che siano facilmente recuperabili con interventi poco invasivi.


Ho provato, e direi che indubbiamente (per me) è molto più facile in teoria che in pratica (ne serve tanta!) :)
Non tanto per il cambio di rullo al cambio della "situazione di luce" quanto soprattutto per la mia difficoltà nel visualizzare velocemente e a colpo d'occhio la zona III per la quale avrei voluto esporre. Ho passato troppo tempo a fare mille misurazioni per accertarmi che le zone da me scelte fossero effettivamente zone su cui era conveniente esporre, non riuscendo a "pre-visualizzare" un possibile risultato di queste ombre, e perdendo immagini potenzialmente interessanti. :wall:
Serve un po' di pratica, e magari un bel corso da Andrea. :D



Advertisement
Avatar utente
Emalt81
esperto
Messaggi: 151
Iscritto il: 14/03/2016, 18:58
Reputation:
Località: Vasto

Re: Confusione su sensibilità effettiva

Messaggioda Emalt81 » 24/04/2016, 0:16

Silverprint ha scritto:
Esporre per le ombre significa misurare le parti più scure della scena inquadrata (solo quelle) e "sotto-esporle" del giusto grado partendo dall'aver impostato sull'esposimetro la Sensibilità Effettiva. Il giusto grado è di 2 stop per il tono più scuro in cui sia mantenuta la piena resa di trama e dettaglio (attenzione è scurissimo) che nel Sistema Zonale è la Zona III (tre).


Io credevo che fosse meglio sovraesporre... Adesso leggo che conviene sottoesporre di 2 stop le zone più scure, e di conseguenza tutta la scena.



Avatar utente
dispe
esperto
Messaggi: 249
Iscritto il: 27/06/2013, 14:29
Reputation:
Località: Svizzera - Ticino
Contatta:

Re: Confusione su sensibilità effettiva

Messaggioda dispe » 24/04/2016, 7:44

L'esposimetro ti fornisce l'accoppiata tempo e diaframma per la Zona V (5), per fare cadere la zona misurata in Zona III (3) è corretto sottoesporre di 2 stop rispetto la lettura esposimetrica. Ovviamente si sta parlando di una lettura fatta con precisione, magari con un esposimetro spot, della sola area scura della scena di nostro interesse.


Sent from my C64



Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11600
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Confusione su sensibilità effettiva

Messaggioda Silverprint » 24/04/2016, 8:18

Emalt81 ha scritto:Adesso leggo che conviene sottoesporre di 2 stop le zone più scure, e di conseguenza tutta la scena.


Qual'è il ragionamento che ti porta a scrivere quello sbagliatissimo "di conseguenza?


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Avatar utente
Emalt81
esperto
Messaggi: 151
Iscritto il: 14/03/2016, 18:58
Reputation:
Località: Vasto

Re: Confusione su sensibilità effettiva

Messaggioda Emalt81 » 24/04/2016, 10:01

Qual'è il ragionamento che ti porta a scrivere quello sbagliatissimo "di conseguenza?[/quote]

Dunque,
Se io misuro sulle ombre e sottoespongo di sue stop allora sottoespongo di 2 stop anche le alte luci no? Intendevo dire che mi abbasso di 2 stop su tutto.
Sbaglio?

Poi vi chiedo: il motivo per cui si abbassa di 2 stop la zona delle ombre scure è per portarla in zona III? E ancora: dovrei misurare anche la zona maggiormente illuminata per vedere poi in che zona finirbbe abbassando di 2 stop? Oppure in un ottica di reportage posso infischiarmene e misurare solo per le ombre?

Mi sembra di capire inoltre che prima di comprare una nuova macchina mi serve un esposimetro spot...

Infine: ieri credo di aver fritto una hp5 (esposta a 400 iso) con r09 one shot 1+25 per 8 minuti ( come da bugiardino del r09, mentre il bugiardino della ilford raccomanda 6 minuti)... Credete che dalle stampe otterrò qualcosa?

Muchas gracias



Avatar utente
emmeffepi
guru
Messaggi: 681
Iscritto il: 06/04/2015, 12:39
Reputation:
Località: GE/HK/SIN

Re: Confusione su sensibilità effettiva

Messaggioda emmeffepi » 24/04/2016, 10:12

Emalt81 ha scritto:Dunque,
Se io misuro sulle ombre e sottoespongo di sue stop allora sottoespongo di 2 stop anche le alte luci no? Intendevo dire che mi abbasso di 2 stop su tutto.
Sbaglio?


Si :D

Se misuri le ombre con uno spot che ne sai di dove sono le luci?
Difatti occorre misurare anche quelle per determinare il contrasto...

Se tra ombre e luci ci sono 5 stop di differenza sottoesponendo le prime di due stop stai sottoesponendo anche le seconde o, invece, le stai comunque sovraesponendo di 3? ;)

Da qui "sviluppare per le luci"...


Massimiliano

Avatar utente
Emalt81
esperto
Messaggi: 151
Iscritto il: 14/03/2016, 18:58
Reputation:
Località: Vasto

Re: Confusione su sensibilità effettiva

Messaggioda Emalt81 » 24/04/2016, 10:42

emmeffepi ha scritto:
Emalt81 ha scritto:Dunque,
Se io misuro sulle ombre e sottoespongo di sue stop allora sottoespongo di 2 stop anche le alte luci no? Intendevo dire che mi abbasso di 2 stop su tutto.
Sbaglio?


Si :D

Se misuri le ombre con uno spot che ne sai di dove sono le luci?
Difatti occorre misurare anche quelle per determinare il contrasto...

Se tra ombre e luci ci sono 5 stop di differenza sottoesponendo le prime di due stop stai sottoesponendo anche le seconde o, invece, le stai comunque sovraesponendo di 3? ;)

Da qui "sviluppare per le luci"...



Massimilia'... Mo' mi hai aperto una voragine in testa!
Ho come l'impressione che un giorno tutto cio' mi diventera' chiaro ma per ora vedo meno luce di quando metto la pellicola nella spirale hahaha.

Forse non ti seguo perche ho un concetto sbagliato dell'esposizione. Quando dici che devo sviluppare per le luci intendi dire "stampare per le luci"? scusa ma sono nuovo e non capisco cosa significhi letteralmente e praticamente sviluppare per le luci





  • Advertisement

Torna a “Tecniche fotografiche”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti