Conservazione pellicole in Bianco e Nero

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: Silverprint, chromemax

Avatar utente
Gian Maria R.
fotografo
Messaggi: 43
Iscritto il: 07/09/2013, 21:16
Reputation:
Località: Torino

Conservazione pellicole in Bianco e Nero

Messaggioda Gian Maria R. » 10/09/2013, 20:47

Ho acquistato un po' di pellicole in Bianco e Nero (FP4 e HP5) per poterle avere sempre a portata di mano; la scadenza va per tutte fino al 2016.
In passato con le pellicole per diapositive avevo sempre l'abitudine di conservarle in frigo.
Tuttavia mi sono posto il dubbio se farlo anche con il B/N.
Se infatti è comprensibile per le emulsioni a invertibili a colori, penso che il B/N sia meno soggetto a decadimento.

Siccome la conservazione in frigo comporta anche qualche "piccola" discussione famigliare... Volevo sapere se è consigliata.
Ovviamente tenendole a temperatura ambiente fra i 20 e 24 gradi.

Grazie.



Advertisement
Avatar utente
dispe
esperto
Messaggi: 249
Iscritto il: 27/06/2013, 14:29
Reputation:
Località: Svizzera - Ticino
Contatta:

Re: Conservazione pellicole in Bianco e Nero

Messaggioda dispe » 10/09/2013, 21:05

Gian Maria R. ha scritto:Siccome la conservazione in frigo comporta anche qualche "piccola" discussione famigliare... Volevo sapere se è consigliata.
Ovviamente tenendole a temperatura ambiente fra i 20 e 24 gradi.

Grazie.


Mi hai fatto tornare in mente quando nel frigo di mamma mettevo vermi, cagnotti e camole :-)))

Comunque in frigorifero è sempre meglio ...

Ciao
Alessio



Avatar utente
joeanty
guru
Messaggi: 423
Iscritto il: 20/01/2013, 0:38
Reputation:
Località: Roma

Re: Conservazione pellicole in Bianco e Nero

Messaggioda joeanty » 10/09/2013, 21:13

Ho avuto qualche problema proprio con due rulli di HP5+ (di lotti diversi) che si sono leggermente velate (secondo me a causa delle alte temperature ce chi sono in casa durante l'estate) e da allora schiaffo tutto nel surgelatore e da li passano in frigo il giorno prima di usarle.
Conservate insieme alle HP5+ avevo anche una T-Max 100 (al limite della scadenza) che invece è uscita perfetta (le ho sviluppate nella stessa sessione).

Nel dubbio, cercherei un compromesso familiare ;)


La creatività è la capacità di immaginare soluzioni non convenzionali rispetto a situazioni che siamo in grado di riconoscere senza difficoltà: l'attenzione viene catturata quando si disattendono le aspettative fondate sulla consuetudine esperenziale.

luca_dega
superstar
Messaggi: 1506
Iscritto il: 17/11/2011, 13:34
Reputation:

Re: Conservazione pellicole in Bianco e Nero

Messaggioda luca_dega » 10/09/2013, 21:17

.
Ultima modifica di luca_dega il 26/09/2013, 13:43, modificato 1 volta in totale.



Advertisement
Avatar utente
Gian Maria R.
fotografo
Messaggi: 43
Iscritto il: 07/09/2013, 21:16
Reputation:
Località: Torino

Re: Conservazione pellicole in Bianco e Nero

Messaggioda Gian Maria R. » 10/09/2013, 21:17

Grazie,
in effetti d'estate le temperature possono esser anche maggiori.
il compromesso lo trovo.... Anche se se si poteva "trattare" solo con le Dia forse era più facile...
Dirò che altri ci si conservano i vermi per pescare... [FACE WITH STUCK-OUT TONGUE AND WINKING EYE]



Avatar utente
gergio
guru
Messaggi: 787
Iscritto il: 14/03/2013, 16:57
Reputation:

Re: Conservazione pellicole in Bianco e Nero

Messaggioda gergio » 10/09/2013, 22:34

fai come me: cambia il frigorifero con una scusa, ne prendi uno piu' grande e ti riservi dal PRIMO momento un angolino sotto il porta uova; il trucco sta nel mantenerlo sempre occupato da almeno 2-3 pellicole :)
non devi perdere assolutamente terreno :D

Io le pellicole le conservo sempre in frigo; quando devo usarle le tiro fuori almeno un'ora prima (quindi anche 1 mese prima) senza aprire il contenitore e poi le carico in macchina. In realta' non ho mai notato differenza tra quelle tenute in frigo e quelle a temperatura ambiente... quindi tienile in frigo per una questione di territorio! :ymdevil:



Anonymous01

Re: Conservazione pellicole in Bianco e Nero

Messaggioda Anonymous01 » 10/09/2013, 22:37

Gian Maria R. ha scritto:Ho acquistato un po' di pellicole in Bianco e Nero (FP4 e HP5) per poterle avere sempre a portata di mano; la scadenza va per tutte fino al 2016.
In passato con le pellicole per diapositive avevo sempre l'abitudine di conservarle in frigo.
Tuttavia mi sono posto il dubbio se farlo anche con il B/N.
Se infatti è comprensibile per le emulsioni a invertibili a colori, penso che il B/N sia meno soggetto a decadimento.

Siccome la conservazione in frigo comporta anche qualche "piccola" discussione famigliare... Volevo sapere se è consigliata.
Ovviamente tenendole a temperatura ambiente fra i 20 e 24 gradi.

Grazie.


Se prevedi di utilizzarle prima o entro il 2016 io le lascerei a temperatura ambiente.



Avatar utente
Gian Maria R.
fotografo
Messaggi: 43
Iscritto il: 07/09/2013, 21:16
Reputation:
Località: Torino

Re: Conservazione pellicole in Bianco e Nero

Messaggioda Gian Maria R. » 10/09/2013, 22:50

L'idea è certo quella di utilizzare prima della scadenza.
Comunque vedo che ci sono varie opinioni in proposito e forse per il Bianco e Nero non troppe certezze; come pensavo, visto che la chimica è diversa e più "semplice" e meno sensibile del colore alla temperatura.
Grazie comunque dei pareri.



Avatar utente
Pacher
superstar
Messaggi: 2983
Iscritto il: 22/01/2013, 22:12
Reputation:
Località: purosangue Trentino

Re: Conservazione pellicole in Bianco e Nero

Messaggioda Pacher » 10/09/2013, 22:56

Dipende quante ne hai comprate. L'importante e non lasciarle sul cruscotto al sole.



Avatar utente
bafman
superstar
Messaggi: 1912
Iscritto il: 04/06/2012, 22:25
Reputation:
Località: MO
Contatta:

Re: Conservazione pellicole in Bianco e Nero

Messaggioda bafman » 10/09/2013, 23:41

joeanty ha scritto:Ho avuto qualche problema proprio con due rulli di HP5+ (di lotti diversi) che si sono leggermente velate (secondo me a causa delle alte temperature ce chi sono in casa durante l'estate)

affascinante... io una pellicola leggermente velata non la riconoscerei neppure... o penserei a esposizioni e sviluppi, non all'anticiclone delle Azzorre :ymblushing:

le mie bivaccano e si alternano in frigo o in cantina ma davvero per un uso in tempi congrui mi sembra un eccesso di zelo





  • Advertisement

Torna a “Bianco e nero - pellicole, carta e chimica”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: albireo e 2 ospiti