Consigli Monopiede

Discussioni sugli accessori per il formato 35mm

Moderatore: isos1977

Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 9121
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: Consigli Monopiede

Messaggioda chromemax » 11/11/2013, 16:07

No, no, non volevo rimarcare niente, è solo che rileggendomi, ho reputato che forse il mio intervento poteva essere fraiteso.
Come ho detto non l'ho mai usato ma ho dei dubbi
La base di appogigio è piccolissima rispetto all'estensione, oltretutto con il peso in alto, è quasi sicuro che oscilla. Col monopiede la macchina si tiene in mano e in genere ci si appoggia col peso per stabilizzarla di più.Se i piedini reggono bene il peso del fotografo allora tutto è abbastanza stabile, in ogni caso per pose di una certa lunghezza non è facile tenereil corpo fermo immobile e ogni movimento si potrebbe trasferire sulla macchina fotografica. I monopiede sono nati soprattutto per la fotografia sportiva dove sostenere a mano una reflex con un supertele ad alta luminosità diventava troppo faticoso. In ogni caso i tempi sono sempre abbastanza rapidi, non si parla di secondi ma di centesimi. Questo second me :)



Advertisement
Avatar utente
Attilio Canella
guru
Messaggi: 589
Iscritto il: 02/03/2012, 23:16
Reputation:
Località: Milano

Re: Consigli Monopiede

Messaggioda Attilio Canella » 11/11/2013, 16:27

Un'altra cosa volevo dirti ...che un mini cavalletto quando si monta la macchina sulla testa .con certi tele sopratutto quelli datati sono pesanti ,e allora la macchina tende a cadere in avanti .per ovviare al problema basta che un piedino sia posto in parallelo al'ottica stessa con gli altri due laterali......ciao



Avatar utente
gergio
guru
Messaggi: 787
Iscritto il: 14/03/2013, 16:57
Reputation:

Re: Consigli Monopiede

Messaggioda gergio » 11/11/2013, 17:48

Uso un monopiede Manfrotto (038, mi pare, se vuoi ti faccio sapere il codice preciso) molto robusto e pesante; ha il perno da 3/8 di pollice e 3 sezioni. Il fatto che sia pesante potrebbe sembrare controproducente per un monopiede, ma ha di vantaggio la robustezza: a volte lo incastro tra staccionate, muri, piante e le mie gambe (non mi ci siedo sopra, ma quasi), e diventa molto stabile, e non flette piu' di tanto. Il fatto che ha 3 sezioni lo fa rimanere un po' lungo una volta chiuso, ma basta organizzarti di conseguenza, e poi si apre prima ;)
Quindi te lo consiglierei non tanto leggero.

Devo metterci una testa un po' piu' robusta; al momento ne uso una sfera un po' piccola: che ne pensate della Manfrotto 322RC2 (quella con la maniglia laterale con lo sblocco rapido)?



luibargi
guru
Messaggi: 446
Iscritto il: 14/02/2012, 22:56
Reputation:
Località: Città di Castello

Re: Consigli Monopiede

Messaggioda luibargi » 11/11/2013, 18:28

luibargi ha scritto:Ho un Manfrotto da 180 cm che chiuso e' circa 1/2 mt, molto pratico ad apertura rapida ma senza il trepiede che trovo scomodo se non inutile su un monopiede. Mi sembra ricordare che 4 anni fa l'ho pagato sui 140€ più la testa snodabile.

Ti preciso che lo uso esclusivamente con teleobiettivi, il mio preferito è il 200 ma l'ho usato anche col cata 500.
Questo quando devo inquadrare rapidamente scattando con tempo 1/125, non lo uso per tempi inferiori anche se appoggiandolo all'auto ho scattato anche a 1/60. Per tempi più lunghi ci vuole il cavalletto, stop.



Advertisement


  • Advertisement

Torna a “35mm”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti