Consiglio pellicole

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia a colori

Moderatori: chromemax, Silverprint

Avatar utente
Tobra
appassionato
Messaggi: 4
Iscritto il: 28/01/2018, 19:08
Reputation:

Consiglio pellicole

Messaggioda Tobra » 26/03/2019, 18:47

Ciao a tutti,

ho da poco iniziato a scattare usando una reflex analogica. Mi piacerebbe leggere una qualche rassegna delle varie pellicole che esistono in commercio, con le rispettive caratteristiche.
Sapete suggerirmi qualche link ad articoli interessanti ed esaurienti?

In particolare sono interessato a pellicole in cui il colore non risulti "falso", troppo saturo. Preferisco una resa del colore naturale.

Vi ringrazio in anticipo



Advertisement
Avatar utente
colonial
esperto
Messaggi: 218
Iscritto il: 06/01/2015, 16:29
Reputation:
Località: Hermosillo Mex

Re: Consiglio pellicole

Messaggioda colonial » 26/03/2019, 19:44

Io trovo la Fuji Pro 400H assai neutra e naturale, tieni pero' presente che lavoro quasi sempre con una luce che genera contrasti molto forti.



Avatar utente
Jack
fotografo
Messaggi: 53
Iscritto il: 13/10/2017, 11:11
Reputation:

Re: Consiglio pellicole

Messaggioda Jack » 26/03/2019, 19:48

Le marche più facilmente reperibili in commercio sono Kodak e Fujifilm. A grandi linee si può dire che le Fujifilm tendono al verde e hanno una bassa saturazione, le Kodak sono più sature e con rossi/arancioni più pronunciati. A grandi linee eh.

Le loro pellicole più economiche (3/4€) sono:
- Kodak ColorPlus 200: a me personalmente piace ed è la pellicola a colore che uso di più visto il suo prezzo bassissimo.
- Fujifilm C200: per i miei gusti la trovo un po' piatta, soprattutto in inverno ed autunno. Rende abbastanza bene in ambiente urbano e dona alle foto un look molto "giapponese".

Pellicole di fascia media, 5/6€ (le ho usate veramente poco, quindi il mio giudizio sarà poco attendibile):
- Kodak Gold 200: interessante perché ha un tono dei colori tipico Kodak ma un contrasto "Fuji"
- Kodak Ultramax 400: a parer mio molto simile alla ColorPlus 200 ma costa il doppio.
- Kodak ProImage 100: mai provata.
- Fujifilm Industrial 100: anche questa mai provata, ma lo farò. E' molto rara in europa ed è molto ricercata e stimata.
- Fujifilm Superia Xtra 400: la mia pellicola Fuji preferita. E' molto poco Fuji, quindi un pochino più saturata e contrastata. L'avversaria più vicina, la Kodak Ultramax, non regge il confronto a parer mio.

Pellicole di fascia alta/professionali (7+ euro):
- Kodak Ektar 100: per me, la miglior pellicola negativa a colori, poche storie. Ha una resa cromatica davvero vicina alle diapositive.
- Kodak Portra 160: la pellicola che più si avvicina al digitale come definizione. Probabilmente hanno progettato i sensori prendendo questa pellicola come riferimento.
- Kodak Portra 400: dopo averla provata sono arrivato alla conclusione che la Kodak non è brava a fare negativi a colori con sensibilità iso 400. La trovo un po' "buia", almeno una spanna sotto alla Portra 160 e alla Portra 800.
- Kodak Portra 800: qua stiamo parlando della pellicola perfetta per fare ritratti al chiuso e foto in notturna. Il 35mm è validissimo, ma il formato 120 di questa pellicola è qualcosa di perfetto.
- Fujifilm Pro 400H: un po' come la Ultramax con la ColorPlus. Questa Pro 400H costa il doppio della Superia Xtra ma rimangono molto simili.
- Fujifilm Venus 800: ne ho usata solo una, costa più della Portra 800 e non regge il confronto con lei. Bocciata.

Ovviamente in commercio ci sono altre marche come Lomography, Rollei, Agfa, Cinestill (che produce la miglior 800 iso), ecc. ma non si trovano con la stessa facilità delle Kodak e Fujifilm. Io ti consiglierei di iniziare con una ColorPlus 200 e con una C200 così per farti un'idea.

Comunque puoi vedere più o meno la "resa" di una pellicola cercando sul web qualche "sample", così da farti un'idea a grandi linee delle peculiarità di ogni pellicola.

Nell'immagine allegata (presa dal web) c'è un esempio del "tendere al verde" delle Fujifilm e del "tendere all'arancione" delle Kodak.
Allegati
10801538_971938006156728_2650710909813621316_n.jpg



Avatar utente
Alessandro_Roma
guru
Messaggi: 735
Iscritto il: 06/03/2017, 12:08
Reputation:

Re: Consiglio pellicole

Messaggioda Alessandro_Roma » 26/03/2019, 22:06

Devi cercare il tuo gusto. Secondo me per esempio la dismessa PRO160NS era bellissima... Preferisco la Ektar alla Portra160 in montagna, il vice versa al mare
Insomma, fai delle prove, sperimenta e scegli quello che piace A TE

Inviato dal mio SM-G935F utilizzando Tapatalk



Advertisement
Avatar utente
lorenzo1910
appassionato
Messaggi: 8
Iscritto il: 18/04/2019, 13:18
Reputation:

Re: Consiglio pellicole

Messaggioda lorenzo1910 » 23/04/2019, 7:34

Mi accodo alla discussione per avere un informazione se è possibile...
Fino a qualche anno fa le AgfaPhoto 200 erano di produzione Fuji... lo sono ancora?
O sono prodotte in EU come trovavo scritto (forse) ancora prima?
Non ho nessuno vicino che ne venda e per verificarlo (e per vedere come vanno quelle odierne) dovrei ordinarne qualcuna...

A me quelle che "tirano al verde" sembrano le Color Plus (Minolta Scan Dual/Epson V500/VueScan)

Grazie.



Avatar utente
-Sandro-
superstar
Messaggi: 5674
Iscritto il: 13/08/2010, 16:25
Reputation:
Località: Genova
Contatta:

Re: Consiglio pellicole

Messaggioda -Sandro- » 23/04/2019, 8:51

La maggior parte delle orrende dominanti che ho visto qui sono figlie di trattamenti dozzinali, quali sono tipicamente i trattamenti attuali dei pochi grandi laboratori rimasti, a cui nulla importa più della qualità dovendo offrire un prezzo miserabile, specie sulle stampe. Le differenze tra una pellicola e l'altra sono assai sottili e spesso difficili da vedere perché possono essere anche compensate in stampa (da chi lo sa fare). In linea di massima è vero che le Fuji sono più fredde e le Kodak più calde (eccetto la Ektar che è molto satura sui blu e sui verdi), così come è vero che le professionali permettono ingrandimenti spinti e sono stese su supporto migliore.



Avatar utente
lorenzo1910
appassionato
Messaggi: 8
Iscritto il: 18/04/2019, 13:18
Reputation:

Re: Consiglio pellicole

Messaggioda lorenzo1910 » 23/04/2019, 17:31

-Sandro- ha scritto:...e sono stese su supporto migliore

Già... anche solo questo sarebbe un motivo sufficiente per preferirle...
Soprattutto per chi usa lo scanner e ha delle mascherine "di carta velina"...





  • Advertisement

Torna a “Colore - pellicole, carta e chimica”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti