consiglio per chimici o kit per c41 con sbainca e fix separato

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia a colori

Moderatori: chromemax, Silverprint

Avatar utente
Giacomo Sardi
appassionato
Messaggi: 15
Iscritto il: 16/10/2017, 21:23
Reputation:

consiglio per chimici o kit per c41 con sbainca e fix separato

Messaggioda Giacomo Sardi » 25/01/2019, 18:07

Salve avrei bisogno di un consiglio su un kit che abbia lo sbianca e il fix separato.
Partirei con chimici per un utilizzo basso , quindi per preparare 2,5/5/10 litri

Premetto che ho una autolab che ha un processo automatizzato con 3 bagni + risciacquo , il classico 3.15 , poi 6 min sbianca, 6 min fissaggio e risciacquo da 4 minuti . Lo stabilizzatore va usato esternamente al macchinario.

quale chimici mi consigliate ? ^:)^



Advertisement
Avatar utente
-Sandro-
superstar
Messaggi: 5549
Iscritto il: 13/08/2010, 16:25
Reputation:
Località: Genova
Contatta:

Re: consiglio per chimici o kit per c41 con sbainca e fix separato

Messaggioda -Sandro- » 25/01/2019, 19:44

Kit Bellini, ha esattamente i bagni separati come desideri.

L'uso "basso" consiste in confezioni per fare un litro, e non è rigenerabile, si compra dai rivenditori.
Per uso professionale c'è la versione ad alto tasso di integrazione in kit per fare minimo 5 litri o superiori, questi li compri direttamente dalla Bellini, che puoi contattare al numero 075985174

Occhio ai tempi: Bellini richiede 3'15" sviluppo, 45" sbianca, 1'30" fissaggio.



Avatar utente
Giacomo Sardi
appassionato
Messaggi: 15
Iscritto il: 16/10/2017, 21:23
Reputation:

Re: consiglio per chimici o kit per c41 con sbainca e fix separato

Messaggioda Giacomo Sardi » 25/01/2019, 20:10

grazie sandro per la risposta.
Premetto che userò tutta la chimica a perdere tranne lo stabilizzatore e userò per convenienza la tank a rotazione da 2 spirali 135mm per volta, quindi con 250ml di liquidi per ognuno dei processi.
Purtroppo sono vincolato ai tempi dei programmi del macchinario e quindi non posso usare tempi così brevi per la chimica Bellini.
Avevo pensato al kit fuji hunt per 5litri oppure ai chimici kodak c41 separati ma mi sono perso nella miriade di codici della kodak e non riesco a mettere insieme i prodotti (sviluppo, sbianca, fissaggio e stabilizzatore) in modo da avere circa le stesse quantità di chimici diluiti considerato il mio workflow.
Intanto proverò ad usare un kit tetenal c41 2 bagni, avendo lo sbianca/fix insieme e il programma del macchinario con 3 bagni (svil+sbianca+fix) riempirò il serbatoio 3 (che era di fix) con acqua distillata. Credo che sciacquare 10 minuti invece di 4 prima dello stabilizzatore non sia un problema.

Comunque se avete dei codici da dirmi per i chimici kodak per comporre un kit funzionale per c41 e sapete dove reperirli vi ringrazio!

Qualche possessore di autolab 1000 o 1500 in zona? :)



Avatar utente
-Sandro-
superstar
Messaggi: 5549
Iscritto il: 13/08/2010, 16:25
Reputation:
Località: Genova
Contatta:

Re: consiglio per chimici o kit per c41 con sbainca e fix separato

Messaggioda -Sandro- » 25/01/2019, 20:59

Non usare acqua distillata, indebolisci la gelatina inutilmente. Usa acqua comune, così la terza bottiglia in pratica ti fa il lavaggio.
Ho usato in passato i kit Kodak flexicolor ma non mi sono piaciuti per l'estrema macchinosità della preparazione, inoltre spesso i componenti arrivavano già deteriorati. Bellini produce in Italia ed è ditta leader.
Altri prodotti non ne uso, ho una ATL2+ che è programmabile in ogni fase e non mi crea problemi particolari.

Non ho mai usato le ATL piccole e non sapevo della rigidezza dei programmi, se ne impara sempre una.



Advertisement
Avatar utente
Giacomo Sardi
appassionato
Messaggi: 15
Iscritto il: 16/10/2017, 21:23
Reputation:

Re: consiglio per chimici o kit per c41 con sbainca e fix separato

Messaggioda Giacomo Sardi » 26/01/2019, 9:08

Sandro, forse ho usato impropriamente il termine "distillata"... in realtà ho messo su un complesso sistema idraulico che consiste in 2 serbatoi , uno per lo stoccaggio dell'acqua ricavata da un impianto ad osmosi , ed uno uno con pareti isolate termicamente più piccolo dove prendo l'acqua per ogni singolo sviluppo. Lo scopo era quello di avere acqua senza calcare e residui e processare il negativo con liquidi alla stessa temperatura anche per i risciacqui per evitare schock termici alla pellicola.
Mi incuriosisce invece la tua affermazione sull'acqua distillata e acqua "comune", potresti chiarire le differenze, a parte il procedimento di creazione?
Purtroppo nella mia zona l'acqua comune ha una durezza misurata di 40F , che è al limite della potabilità e non ho avuto alternative all'osmosi. Se usassi acqua comune troverei residui di calcare molto evidenti.
Ho sviluppato i negativi in bianco e nero e con questo metodo sono rimasto colpito dalla pulizia e dalla bontà del risultato, merito anche di tutti i chimici "one shot", a perdere e dal risciacquo finale con acqua purificata da ben 7 litri. :o



Avatar utente
-Sandro-
superstar
Messaggi: 5549
Iscritto il: 13/08/2010, 16:25
Reputation:
Località: Genova
Contatta:

Re: consiglio per chimici o kit per c41 con sbainca e fix separato

Messaggioda -Sandro- » 26/01/2019, 13:38

E' risaputo che l'uso dell'acqua distillata nei processi di sviluppo fa gonfiare di più la gelatina, la indebolisce meccanicamente e rompe la struttura della grana rendendola d'apparenza più brutta. Perciò se tutto il tuo processo è basato su acqua demineralizzata dovresti provare a fare qualche ingrandimento spinto (10x) e valutare l'apparenza della grana. Eventualmente lavora a 18 gradi e non a 20 per evitare ulteriore affaticamento alla gelatina.



Avatar utente
Giacomo Sardi
appassionato
Messaggi: 15
Iscritto il: 16/10/2017, 21:23
Reputation:

Re: consiglio per chimici o kit per c41 con sbainca e fix separato

Messaggioda Giacomo Sardi » 26/01/2019, 14:44

Non ho capito in che modo togliere residui chimici e calcare dall'acqua del rubinetto possa peggiorare lo sviluppo, cioè nel mio caso vedo solo miglioramenti ... Per quanto riguarda i negativi in bn li ho scannerizzati con Noritsu e oltre ad essere pulitissimi hanno una grana tipica del rodinal sviluppato manualmente in tank con risciacquo rubinetto, solo 10 volte più puliti :) .... sai dove posso leggere qualcosa sull'argomento acqua osmosi/sviluppo, così approfondisco?





  • Advertisement

Torna a “Colore - pellicole, carta e chimica”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti