consiglio su 35mm

Discussioni sugli accessori per il formato 35mm

Moderatore: isos1977

Gionny
guru
Messaggi: 613
Iscritto il: 07/03/2013, 19:04
Reputation:

...

Messaggioda Gionny » 28/03/2013, 15:20

...
Ultima modifica di Gionny il 09/01/2018, 19:51, modificato 1 volta in totale.



Advertisement
Avatar utente
-Sandro-
superstar
Messaggi: 5643
Iscritto il: 13/08/2010, 16:25
Reputation:
Località: Genova
Contatta:

Re: consiglio su 35mm

Messaggioda -Sandro- » 28/03/2013, 16:15

vngncl61 ha scritto:Questo
Ti ringrazio per il ragazzo, ho 52 anni, e pure per l'adorabile, però... sono, assolutamente, eterosessuale, l' unica eccezione la potrei fare per Maria De Filippi :D
Le Canon a telemetro, non solo le 7, sono fotocamere di notevole pregio, accuratamente costruite e con materiali di qualità, fortunatamente hanno quotazioni umane.


beh, ho scritto adorabile, non adoVabile....e poi siamo coetanei.

Il ringraziamento deriva dal fatto che spesso, quando si parla di telemetro sembra che esista solo leica, e ben pochi conoscono le canon che dalla P in poi hanno avuto una notevole qualità costruttiva. Canon infatti leziosamente migliorava queste macchine in un momento in cui stavano tramontando a favore del sistema reflex, che altri costruttori più avveduti (leggasi nikon, tanto per fare un nome) avevano messo in produzione prima. Poi per recuperare terreno partorirono la F-1 ed il suo sistema smisurato, ma dopo anni di anomime scatolette FL (FT, FP, Pellix ecc.). Nonostante questo sforzo immane avevano perso il treno, e non lo ripresero più.



Avatar utente
cocal69
fotografo
Messaggi: 42
Iscritto il: 16/01/2013, 22:02
Reputation:
Località: Bernareggio -MB

Re: consiglio su 35mm

Messaggioda cocal69 » 28/03/2013, 16:23

vngncl61 ha scritto:Questo


:-*

Grazie mille ;)


Due cose sono infinite: l'Universo e la stupidita' umana. Sull'Universo ho ancora dei dubbi.
A.Einstein

http://www.flickr.com/photos/albertobellato/

Avatar utente
adridimo
guru
Messaggi: 382
Iscritto il: 18/10/2011, 11:14
Reputation:

Re: consiglio su 35mm

Messaggioda adridimo » 29/03/2013, 19:07

Quindi ragazzi, per concludere, la Contax G1 / G2 è una macchina da tutti i giorni affidabile?

Consigli su una telemetro tutta maccanica (o anche con esposimetro interno) che monti ottiche a vite o M che sia affidabile e che non costi troppo?



Advertisement
Avatar utente
Frank
guru
Messaggi: 896
Iscritto il: 30/10/2012, 9:49
Reputation:
Località: Dublin
Contatta:

Re: consiglio su 35mm

Messaggioda Frank » 29/03/2013, 20:09

adridimo ha scritto:
Consigli su una telemetro tutta maccanica (o anche con esposimetro interno) che monti ottiche a vite o M che sia affidabile e che non costi troppo?


Ciao proprio oggi pomeriggio a lovoro il mio collega ha ricevuto una voigtlander bessa r, comprata su Ebay da un venditore tedesco, questo venditore la vendeva come usata con qualche graffio, in realta e' arrivata una macchina nuova senza neanche un graffio,mai utilizzata :) ,con imballo originale e tutti gli accessori originali tot 254 euro. . Il mio collega e' un po' paranoico compra solo se sono in piu' che ottime condizioni.

La voigtlander bessa r e' completamente meccanica, usa le batterie solo per l'esposimetro (3 led) ,attacco a vite , autoscatto, 4 cornici 35-50-75-90 , presa pc flash e contatto caldo sopra la macchina,molto semplice da usare si carica come la maggioranza delle reflex a pellicola,molto leggera.

Certo il feeling non e' quello di una macchina professionale e neanche semipro. Lo chassis della camera e' in alluminio ma esternamente e' in plastica. Il mirino e' molto luminoso. Una cosa che mi ha colpito in negativo e' lo sportello della pellicola posteriore in plastica molto leggero e non perfettamente allineato ma leggendo in giro sono un po' tutti cosi' e comunque anche altre macchine blasonate in tempi recenti hanno utilizzato sportelli pellicola in plastica tipo la nikon F100.

In generale mi e' sembrata un otima macchina, magari adatta a chi vuole provare le macchine a telemetro.

Personalmete (speriamo che nessuno si arrabbi su questo forum) io sconsiglio le zorki 4 e quasi tutte le macchine russe.Troppo rozze pesanti , difficili da usare e inaffidabili.


Frank _ Dublin

Avatar utente
vic.thor
esperto
Messaggi: 270
Iscritto il: 02/03/2012, 21:33
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: consiglio su 35mm

Messaggioda vic.thor » 29/03/2013, 21:15

adridimo ha scritto:Quindi ragazzi, per concludere, la Contax G1 / G2 è una macchina da tutti i giorni affidabile?

Consigli su una telemetro tutta maccanica (o anche con esposimetro interno) che monti ottiche a vite o M che sia affidabile e che non costi troppo?


La G1 consuma molto le batterie e mi ha lasciato a piedi un paio di volte. Io come macchina "da tutti i giorni" uso una Nikon FG20 che con il 50 1,8 E ha più o meno gli stessi ingombri.

Ciao.



Avatar utente
Frank
guru
Messaggi: 896
Iscritto il: 30/10/2012, 9:49
Reputation:
Località: Dublin
Contatta:

Re: consiglio su 35mm

Messaggioda Frank » 29/03/2013, 22:48

vngncl61 ha scritto:
Le Voigtlander hanno la stessa meccanica delle Cosina , solo che, con tale nome, nessuno le pagherebbe 240 € usate, e non sono poi tanto superiori alle Zorki ;)

:-*

Ma a me sembra che tra la bessa e la zorki ci sia un abisso:
La bessa ha l'esposimetro , le lamelle a scorrimeto verticale, ha una classica leva di carica, caricameto pellicola semplice come le classiche reflex, e' leggera ,ha un mirino luminoso e tempi precisi,sincro lampo a 1/125. e le cornici regolabili . La zorki 4 ha tempi poco precisi, per caricare l'otturatore ha un pomello dove a meta pellicola hai lasciato meta' dito, ha la cornice solo per il 50mm o +/-, sincro flash 1/30 ,sistema di caricamento pellicola come le leica(ci vuole molta pratica), e poi se giri la ghiera dei tempi senza aver prima caricato l'otturatore sballa tutto e devi portarla da un fotoriparatore :) .

Sicuramete sono ambedue copiate alle Leica solo che la Bessa R e' copiata ad una Leica degli anni '90 mentre le Zorki e' copiata da una Leica degli anni '30 :)) .

In una cosa le zorki e' superiore alle bessa R : fra 50 anni le Bessa R saranno rare mentre le zorki saranno ancora tutte in giro con tutto il metallo che e' stato usato per costruirle sono indistruttibili.



Concordo sul fatto che una Canon 7 e' una macchina molto,ma molto valida.
Ultima modifica di Frank il 29/03/2013, 23:00, modificato 1 volta in totale.


Frank _ Dublin

Avatar utente
impressionando
superstar
Messaggi: 4690
Iscritto il: 28/08/2011, 11:08
Reputation:
Località: Reggio Emilia

Re: consiglio su 35mm

Messaggioda impressionando » 29/03/2013, 22:53

Frank ha scritto:In una cosa le zorki e' superiore alle bessa R : fra 50 anni le Bessa R saranno rare mentre le zorki saranno ancora tutte in giro con tutto il metallo che e' stato usato per costruirle sono indistruttibili.

Mhmmmm... non è vero. C'è metallo e metallo.
Sono di ferro.... fanno la ruggine.



Avatar utente
andreab
esperto
Messaggi: 208
Iscritto il: 10/09/2012, 22:23
Reputation:

Re: consiglio su 35mm

Messaggioda andreab » 30/03/2013, 12:09

Forse e' il caso di precisare che il pomello di carica delle Zorki 4 e' duro e sguscia le dita se le tendine sono troppo tese: in quel caso forse si deve fare un po' di CLA e allentare la tensione. Delle Bessa ecc. non so dire niente ma la Zorki a me piace sia fuori che dentro (anche grazie a vngncl61 che mi ha aiutato a capire un po' meglio come diavolo funziona). Anche la FED2 non mi sembra male: ancora piu' spartana e con telemetro a base lunga.

Ciao, Andrea



Avatar utente
Ri-fuji
esperto
Messaggi: 195
Iscritto il: 25/12/2012, 22:51
Reputation:

Re: consiglio su 35mm

Messaggioda Ri-fuji » 30/03/2013, 15:19

vngncl61 ha scritto:Le Voigtlander hanno la stessa meccanica delle Cosina , solo che, con tale nome, nessuno le pagherebbe 240 € usate, e non sono poi tanto superiori alle Zorki ;)

:-*


Le Voigtlaender sono Cosina, come le Zeiss Ikon (appena uscite di produzione), stesso brand, pure certe Nikon manuali tipo la Fm10, così come due telemetro medio fornato targate Fuji ma fatte da Cosina e presenti su altri mercati con marchio Voigtlaender, Cosina non usa tale denominazione da tempo.


Una volta ho provato a fotografare i fantasmi ma non ci son riuscito: la pellicola si è impressionata. G. Marx



  • Advertisement

Torna a “35mm”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite