Consiglio su un rivelatore adatto

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: chromemax, Silverprint

Avatar utente
zehner21
esperto
Messaggi: 114
Iscritto il: 31/01/2014, 21:30
Reputation:

Consiglio su un rivelatore adatto

Messaggioda zehner21 » 24/03/2014, 12:46

Buongiorno a tutti,
ad Aprile partirò alla volta del CERN, in Svizzera, con l'università. Mi piacerebbe fare delle foto ed ho intenzione di usare le Tri-X 400 in 35mm.
Mi chiedevo se poteste consigliarmi un rivelatore che sfrutti adeguatamente la velocità e, se possibile, mi dia qualcosina in più.
Ho usato il Microphen ma devo dire che non ha entusiasmato moltissimo, ma è anche vero che non ho usato le sensibilità effettiva.
Mi affido a voi, grazie! :ymhug:


------

Mi farebbe piacere che durasse a lungo (leggasi: molto molto tempo stile Rodinal) ma non è prioritario.



Advertisement
Avatar utente
bafman
superstar
Messaggi: 1912
Iscritto il: 04/06/2012, 22:25
Reputation:
Località: MO
Contatta:

Re: Consiglio su un rivelatore adatto

Messaggioda bafman » 24/03/2014, 13:06

zehner21 ha scritto:Buongiorno a tutti,
ad Aprile partirò alla volta del CERN, in Svizzera, con l'università. Mi piacerebbe fare delle foto ed ho intenzione di usare le Tri-X 400 in 35mm.
Mi chiedevo se poteste consigliarmi un rivelatore che sfrutti adeguatamente la velocità
quella del superprotosincrotrone? :-s

:))
seriamente: che nesso c`è fra il CERN, Ginevra, e le tue foto? lo hai specificato perchè vorresti fare foto laggiù (dove è illuminato, ammesso che vi facciano scendere) o per quale altro motivo?
e cosa non ti ha garbato del Microphen? (e che sensibilità avevi impostato?)



Avatar utente
zehner21
esperto
Messaggi: 114
Iscritto il: 31/01/2014, 21:30
Reputation:

Re: Consiglio su un rivelatore adatto

Messaggioda zehner21 » 24/03/2014, 13:55

Dovremo girare tutta la struttura, dai sotterranei agli uffici sovrastanti quindi girerò per stanze con diversa illuminazione e mi farebbe piacere avere la sensibilità più alta possibile per questo (chissà se mi faranno toccare qualche tasto :-) ) E poi, gireremo per Ginevra con annessi e connessi..

Del Microphen non mi piace quella generale sensazione di "squagliato" che circonda il soggetto in foto.. è anche vero che lo conosco molto poco perché l'ho usato solo con una tmax 400 (@800), un hp5+ e un fp4+ (i miei primi sviluppi, tra l'altro)



anonymous1

Re: Consiglio su un rivelatore adatto

Messaggioda anonymous1 » 24/03/2014, 14:46

Hai mai pensato ad una digitale?


Enrico



Advertisement
Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11535
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Consiglio su un rivelatore adatto

Messaggioda Silverprint » 24/03/2014, 16:18

Enrico sei malefico! :))


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Avatar utente
viotlanlot
esperto
Messaggi: 148
Iscritto il: 26/10/2011, 16:13
Reputation:
Contatta:

Re: Consiglio su un rivelatore adatto

Messaggioda viotlanlot » 24/03/2014, 17:19

secondo me....per i sotterranei usa un flash :)) :)) :)) , sempre nei limiti che ti permette è per i posti o le cose veramente necessario...

poi per sviluppo un bel d 76 1+1 ...( oppure 1 + 2) che permette di trattare negativi scattati in condizioni di luce differenti ( ovviamente entro certi limiti)

parere mio :-?



Avatar utente
NikMik
superstar
Messaggi: 1875
Iscritto il: 08/11/2012, 21:10
Reputation:
Località: Firenze

Re: Consiglio su un rivelatore adatto

Messaggioda NikMik » 24/03/2014, 17:54

Per foto da "famiglia in interni" io ho provato or ora una Delta 3200, esposta a 1250 e sviluppata in Rodinal 1+25. Volevo provare (mi aveva incuriosito un'indicazione di Paolo).
Sto guardando i negativi appesi e, anche soltanto con una modesta lente d'ingrandimento, si vede una grana evidentissima ! Per il tipo di foto che ho fatto probabilmente andrà benissimo (lo saprò con certezza quando stamperò). Una Delta 3200 potrebbe comunque essere la soluzione anche per il tuo caso (magari esposta a 1600, o 1250). Io non ho mai provato a svilupparla con il Microphen, ma dicono che in quel modo verrebbe di sicuro una grana meno evidente, e guadagneresti (a 1600) un paio di stop rispetto alla Tri-x.



Avatar utente
zehner21
esperto
Messaggi: 114
Iscritto il: 31/01/2014, 21:30
Reputation:

Re: Consiglio su un rivelatore adatto

Messaggioda zehner21 » 24/03/2014, 21:42

foen85 ha scritto:Hai mai pensato ad una digitale?


Enrico


Immagine

Comunque, grazie a tutti!! sfodererò il flash :((





  • Advertisement

Torna a “Bianco e nero - pellicole, carta e chimica”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite