Curiosità diluizioni 1+...???

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: chromemax, Silverprint

Avatar utente
Willy985
guru
Messaggi: 520
Iscritto il: 24/11/2011, 23:25
Reputation:
Località: Napoli

Curiosità diluizioni 1+...???

Messaggio da Willy985 »

Nelle diluizioni solitamente viene menzionata una parte di prodotto più tot parti di acqua così da poterci calcolare agevolmente la quantità di prodotto da diluire, e fin qui tutto bene... ma mi chiedevo, forse stupidamente, perchè nelle diluizioni più grandi (1+25, 1+50, 1+100 etc) non venisse scritta la diluizione come poi viene realmente calcolata (ovvero 1+24, 1+49, 1+99 etc)
Forse non è neanche un argomento abbastanza importante per aprirci un thread apposito ma avevo questa piccola curiosità... è solo perchè "il numero tondo è più bello"? :D


I Immagine my Nikon
flickr

Telegram Vieni a scoprire il canale telegram di analogica.it - tantissime offerte su materiale fotografico analogico nuovo ed usato Offerte materiale analogico


Avatar utente
zioAlex
superstar
Messaggi: 2037
Iscritto il: 14/07/2011, 15:26
Reputation:
Località: Albano Laziale (rm)

Re: Curiosità diluizioni 1+...???

Messaggio da zioAlex »

1+25 significa appunto una parte di prodotto + 25 di acqua, quindi in totale sono 26 parti...
Potrei anche sbagliarmi ma sarebbe diverso se si direbbe 1:25 (1a25), in questo caso sarebbe una parte dei 25... :)
Nikon F4 Nikon F80
Nikkor-Q Auto f.135/2.8 Sigma 28/70 2.8
I.F.F. Eurogon con testa colori sottrattiva
**************
nokia C7

Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 12632
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Curiosità diluizioni 1+...???

Messaggio da Silverprint »

Beh... 1+25 è 1+25 e non 1+24, etc etc. Insomma, le diluizioni andrebbero fatte come scritto altrimenti non ci si mette d'accordo! :))
Voglio dire se io faccio 1+25 e tu 1+24 il risultato non è uguale, anche se probabilmente, per le diluizioni più spinte poco diverso.

Ciò detto, uno le diluizioni se le può fare (nei limiti d'un risultato efficace) come gli pare, ma le indicazioni andrebbero date precise.
Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it
[email protected]

Avatar utente
Willy985
guru
Messaggi: 520
Iscritto il: 24/11/2011, 23:25
Reputation:
Località: Napoli

Re: Curiosità diluizioni 1+...???

Messaggio da Willy985 »

Sì ma facendo un esempio pratico... io per il Rodinal su 300ml di soluzione totale metto 6ml per la diluizione 1+50 e 12ml per quella 1+25 come penso facciano tutti su questa terra (anche perchè mi risulterebbe estremamente difficile misurare rispettivamente 5,88 e 11,53ml quindi arrotondo, o c'è qualcuno che non lo fa?)... beh visto che 6 e 12 corrispondono alle diluizioni 1+49 ed 1+24, proprio perchè le indicazioni dei prodotti andrebbero date precise, perchè non scrivere direttamente quelle?
Ripeto la questione è stupida ed ininfluente ai fini pratici ma era solo una mia piccola curiosità :p
I Immagine my Nikon
flickr

Avatar utente
etrusco
moderatore
Messaggi: 4657
Iscritto il: 08/12/2009, 12:16
Reputation:
Località: Viterbo
Contatta:

Curiosità diluizioni 1+...???

Messaggio da etrusco »

Anche io faccio come te .... Poi quando misuri 5ml che ti dice che non sono 4,91 o 5,06 ?
Per piccole quantità credo che l'arrotondamento sia del tutto ininfluente ed oserei dire necessario ...


Etrusco.

Sent from my iPhone using Tapatalk.
ImmaginePssss, Hei! ... Ti sei ricordato di registrare la tua camera oscura su darkroom locator?

pensando - offerte sconti

Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 12632
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Curiosità diluizioni 1+...???

Messaggio da Silverprint »

Basta fare un totale 306 o 312 ml... ;)

Per fare con precisione i quantitativi piccoli si usa una siringa.
Su una diluizione 1+50 sbagliare di +/- 0,5 ml il quantitativo di rivelatore significa passare da 1+55 ca ad 1+46 ca. La differenza si dovrebbe proprio vedere.
Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it
[email protected]

Avatar utente
Saio_dantes
esperto
Messaggi: 242
Iscritto il: 08/02/2012, 15:35
Reputation:

Re: Curiosità diluizioni 1+...???

Messaggio da Saio_dantes »

per capire, 300 cc di soluzione di rodinal 1+25, non corrisponde a 12 cc di rodinal + 288 cc di acqua?

Avatar utente
Willy985
guru
Messaggi: 520
Iscritto il: 24/11/2011, 23:25
Reputation:
Località: Napoli

Re: Curiosità diluizioni 1+...???

Messaggio da Willy985 »

No per la precisione corrisponde ad 1+24 (300/25), con 1+25 in teoria si dovrebbe fare 300/26 oppure, come ha detto silverprint, mettere un po' di soluzione in più e fare 312/26 (chissà perchè non ci avevo mai pensato) :D Magari la prossima volta provo a sviluppare due negativi con 1+25 ed 1+24 giusto per provare, anche se onestamente non penso di ottenere differenze apprezzabili (o quanto meno di poterle percepire) :)
I Immagine my Nikon
flickr

Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 12632
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Curiosità diluizioni 1+...???

Messaggio da Silverprint »

Saio_dantes ha scritto:per capire, 300 cc di soluzione di rodinal 1+25, non corrisponde a 12 cc di rodinal + 288 cc di acqua?
Accidenti la matematica! :((

288:12=24 ... :(

300:12=25 ... :)

Una diluizione 1+25 significa che in totale sono 26 parti. Una di rivelatore e 25 d'acqua.

Quindi per far numero "intero" è comodo fare 312 ml, 300 d'acqua e 12 di rivelatore. Un gocciolino in più rispetto ai 300 richiesti NON fa danno. È scomodo invece fare 300:26 ed ottenere un bel numero periodico = 11,53846... etc.

Come procedere in pratica? Dividere la quantità totale richiesta per la somma delle parti (nell'esempio 26) arrotondare all'intero superiore, nell'esempio 11,53846 diventa 12 ed a questo punto moltiplicare 12 per la proporzione richiesta, cioè 12x25=300.

Altro esempio: 1+15 totale 300 ml. Si ha 300:16=18.75 che si arrotonda a 20. L'acqua si calcola 15x20=300, ed il nuovo totale diventa 320 (20 di rivelatore e 300 d'acqua).

Facendo così le diluizioni vengono precise.

La questione è in parte accademica, sopratutto per le diluizioni più spinte, dove chiaramente le differenze saranno minime. Differenze nel risultato tra una diluizione 1+24 ed una 1+25 sicuramente ci saranno (probabilmente ai fini pratici irrilevanti), ma saranno comunque misurabili.
È invece importantissimo misurare bene il rivelatore quando questo è usato in quantità minime: una siringa in camera oscura serve!
Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it
[email protected]

Avatar utente
Willy985
guru
Messaggi: 520
Iscritto il: 24/11/2011, 23:25
Reputation:
Località: Napoli

Re: Curiosità diluizioni 1+...???

Messaggio da Willy985 »

Per quello ho il cilindretto da 45ml con tacchette da 2 e la siringa da 10ml! :D
I Immagine my Nikon
flickr

Telegram Vieni a scoprire il canale telegram di analogica.it - tantissime offerte su materiale fotografico analogico nuovo ed usato Offerte materiale analogico


Rispondi