Debuttante nello sviluppo

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: chromemax, Silverprint

Avatar utente
roby02091987
guru
Messaggi: 1065
Iscritto il: 06/02/2013, 12:50
Reputation:

Re: Debuttante nello sviluppo

Messaggioda roby02091987 » 06/10/2014, 14:49

Per l'imbibente, ti consiglio di dare una letta qua:

strisciate-di-calcare-sulla-pellicola-t9384.html

Magari a te non da problemi alla concentrazione consigliata... ma in caso contrario sai già dove andare a parare :) .

Per gli sviluppi non entro nel dettaglio, ma tieni conto di una cosa: con quelli in polvere (tipo D76) devi preparare tutta la busta (per 1 litro o 5 litri) e conservarla. Si conserva per massimo tot mesi (6 sei non ricordo male, leggi il bigino kodak per conferma) e poi va gettata, sa che tu l'abbia sfruttata fino a fondo, sia che tu non l'abbia sfruttata per nulla.
Il tutto per dire: la busta da 5 litri conviene rispetto a quella da 1 (costa "solo" il doppio di quella da 1), MA solo se sviluppi parecchie pellicole, altrimenti scade e devi buttare via tutto, con spreco di chimici e denaro.
Inoltre se usi il D76 stock e non lo butti dopo l'uso (1+1 è one shot), devi aumentare ogni volta il tempo di sviluppo per compensare l'esaurimento del rivelatore stesso.
Devi anche conservare la soluzione stock in bottiglie all'ombra/buio, al fresco e possiilimente senza aria, per conservarla il più a lungo possibile.

Invece con sviluppi tipo rodinal (ma non c'è solo lui), hai il concentrato liquido che si conserva mooooolto a lungo e lo usi one shot: diluisci, sviluppi un rullo e butti. Se intendi scattare (e sviluppare) molto poco, imho potrebbe essere preferibile un rivelatore di quet'ultimo genere.



Advertisement
Avatar utente
Alessio Forconi
fotografo
Messaggi: 92
Iscritto il: 31/03/2014, 6:41
Reputation:
Località: Firenze
Contatta:

Re: Debuttante nello sviluppo

Messaggioda Alessio Forconi » 06/10/2014, 14:53

Purtroppo, e per fortuna, tendo a scattare parecchio.
La mia amata Rolleiflex a volte mi guarda anche male


Tapatalk - un software antalgico



Avatar utente
LikeAPolaroid
guru
Messaggi: 303
Iscritto il: 30/01/2010, 14:44
Reputation:

Re: Debuttante nello sviluppo

Messaggioda LikeAPolaroid » 06/10/2014, 15:02

Il D76, ma tutti gli sviluppi in genere, danno il massimo se usati one shot. Lo sviluppo casalingo deve aspirare a qualità non quantità. Altrimenti è falsa economia. Prova ad usarlo e valuti il risultato poi prova il Rodinal e confronta. Scegli quello che ti piace.



Avatar utente
Alessio Forconi
fotografo
Messaggi: 92
Iscritto il: 31/03/2014, 6:41
Reputation:
Località: Firenze
Contatta:

Re: Debuttante nello sviluppo

Messaggioda Alessio Forconi » 06/10/2014, 15:04

Sono assolutamente d'accordo sulla priorità della qualità sulla quantità, diversamente avrei continuato a portatile al laboratorio.
Essendo in fase di implementazione del processo sto valutando tutele variabili coinvolte.



Tapatalk - un software antalgico



Advertisement
Avatar utente
Arbogast
guru
Messaggi: 380
Iscritto il: 22/01/2013, 9:55
Reputation:
Località: Campi Bisenzio

Re: Debuttante nello sviluppo

Messaggioda Arbogast » 06/10/2014, 15:07

Volevo solo aggiungere per esattezza che il d76 viene commercializzato in buste da 1 lt e da 3,8 LT. Proprio in questi giorni ne sto utilizzando una busta da 3,8 LT molto conveniente tra l'altro costando solo il doppio (circa 6,00 euro) rispetto alla busta da 1LT (circa 3,30€).



Avatar utente
Alessio Forconi
fotografo
Messaggi: 92
Iscritto il: 31/03/2014, 6:41
Reputation:
Località: Firenze
Contatta:

Re: Debuttante nello sviluppo

Messaggioda Alessio Forconi » 06/10/2014, 15:12

Infatti mi ero orientato anche io su quel taglio


Tapatalk - un software antalgico



Avatar utente
roby02091987
guru
Messaggi: 1065
Iscritto il: 06/02/2013, 12:50
Reputation:

Re: Debuttante nello sviluppo

Messaggioda roby02091987 » 06/10/2014, 15:48

Ero convinto fosse da 5 litri la confezione "grossa" di D76, mi sono confuso con l'id11 8-}



Avatar utente
Alessio Forconi
fotografo
Messaggi: 92
Iscritto il: 31/03/2014, 6:41
Reputation:
Località: Firenze
Contatta:

Re: Debuttante nello sviluppo

Messaggioda Alessio Forconi » 14/11/2014, 11:43

Mi è arrivato il bustone per 3,8 lt del D76.
Va bene se per prepararlo verso il tutto in 2 lt d'acqua e poi aggiungo il restante necessario? Se uso un mestolo di legno per mescolare che succede? Magari non lo userò per la pasta dopo eh ;)

Ci siamo... domani prevedo di debuttare x_x



Avatar utente
-Sandro-
superstar
Messaggi: 5548
Iscritto il: 13/08/2010, 16:25
Reputation:
Località: Genova
Contatta:

Re: Debuttante nello sviluppo

Messaggioda -Sandro- » 14/11/2014, 11:54

Alessio Forconi ha scritto:Mi è arrivato il bustone per 3,8 lt del D76.
Va bene se per prepararlo verso il tutto in 2 lt d'acqua e poi aggiungo il restante necessario? Se uso un mestolo di legno per mescolare che succede? Magari non lo userò per la pasta dopo eh ;)

Ci siamo... domani prevedo di debuttare x_x


No, in due litri non riuscirai a sciogliere tutta la polvere, ne occorrono almeno tre.
Lacia perdere il legno che è poroso, usa un mestolo metallico.



Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11535
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Debuttante nello sviluppo

Messaggioda Silverprint » 14/11/2014, 11:56

In due litri temo avrai difficoltà a scioglierlo, ne andrebbero usati 3.

Il mestolo in legno lo eviterei. :)


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp



  • Advertisement

Torna a “Bianco e nero - pellicole, carta e chimica”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti