Deciso sottosviluppo di una TMax 400

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: chromemax, Silverprint

Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 9514
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: Deciso sottosviluppo di una TMax 400

Messaggio da chromemax »

Facci sapere come sono andate le stampe



Avatar utente
Lollipop
superstar
Messaggi: 1852
Iscritto il: 31/10/2017, 22:33
Reputation:

Re: Deciso sottosviluppo di una TMax 400

Messaggio da Lollipop »

Senz’altro! Domenica pomeriggio avrò modo di mettere almeno il negativo più rognoso sotto l’ingranditore e vedere quanto ho recuperato in gradazione. A vederlo ora asciutto sono moderatamente fiducioso.
Lorenzo.

Avatar utente
Lollipop
superstar
Messaggi: 1852
Iscritto il: 31/10/2017, 22:33
Reputation:

Re: Deciso sottosviluppo di una TMax 400

Messaggio da Lollipop »

Eccomi qua. Si, ho recuperato circa una gradazione. Non posso essere più preciso perché non ho la testa colore e perché poi ho stampato più grande (la mia prima stampa 40x30 :) ).
Lorenzo.

Avatar utente
Lollipop
superstar
Messaggi: 1852
Iscritto il: 31/10/2017, 22:33
Reputation:

Re: Deciso sottosviluppo di una TMax 400

Messaggio da Lollipop »

Ieri ho stampato. Innanzitutto non capisco perché, pur portando la diluizione a 1+3, ho avuto tempi di comparsa di 20”. In passato invece, quando l’ho usata, l’avevo in 5-7”.
Comunque, non curante della cosa, ho applicato un fattoriale 12x (4 minuti di sviluppo) e finalmente sono riuscito a migliorare il contrasto sia nelle ombre che nelle luci.
Purtroppo la lieve sottoesposizione per il rodinal c’è (non escludo anche il mio contributo) ma sono riuscito ad avere delle massime densità ancora credibili.

Sto meditando di rifare lo scatto ma penare con questo mi è servito molto.

Grazie. :)

PS alla fine ho stampato con grado 3,5
Lorenzo.

Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11719
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Deciso sottosviluppo di una TMax 400

Messaggio da Silverprint »

Un tempo di comparsa tanto lungo può essere dovuto alla bassa temperatura del rivelatore oppure alla sua ossidazione. In entrambi i casi lo sviluppo fatto così ti crea problemi anche se usi un fattore adeguato sei sempre in sottosviluppo.

Controlla se lavora bene portando la temperatura a valori adeguati.
Se non lavora bene prendilo nuovo. Ti consiglio di rimanere su prodotti ben collaudati, come quelli Agfa o il Dektol Kodak.
Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Avatar utente
Lollipop
superstar
Messaggi: 1852
Iscritto il: 31/10/2017, 22:33
Reputation:

Re: Deciso sottosviluppo di una TMax 400

Messaggio da Lollipop »

Silverprint ha scritto:Un tempo di comparsa tanto lungo può essere dovuto alla bassa temperatura del rivelatore oppure alla sua ossidazione. In entrambi i casi lo sviluppo fatto così ti crea problemi anche se usi un fattore adeguato sei sempre in sottosviluppo.

Controlla se lavora bene portando la temperatura a valori adeguati.
Se non lavora bene prendilo nuovo. Ti consiglio di rimanere su prodotti ben collaudati, come quelli Agfa o il Dektol Kodak.
Eh si: il concentrato aperto sei mesi fa era un po’ scarico.
Ad oggi ho usato solo rivelatori “eco” a base di acido ascorbico: il Rollei, appunto, il D100 e il Neutol Eco. Penso che si assomiglino tutti ma l’ultimo mi pare un poco più il più energico e lascia la carta con una dominante più piacevole.
Vorrei provare uno sviluppo con idrochinone ma ho timori per la salute (il mio ambiente nuovo è più piccolo e sempre non areato) che per la durata della soluzione pronta.
Lorenzo.

Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 9514
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: Deciso sottosviluppo di una TMax 400

Messaggio da chromemax »

A meno che non lo bevi o ci immergi le mani, l'idrochinone in soluzione non evapora, del resto veniva usato nelle tinture per capelli fino a poco tempo fa.

Avatar utente
Lollipop
superstar
Messaggi: 1852
Iscritto il: 31/10/2017, 22:33
Reputation:

Re: Deciso sottosviluppo di una TMax 400

Messaggio da Lollipop »

chromemax ha scritto:A meno che non lo bevi o ci immergi le mani, l'idrochinone in soluzione non evapora, del resto veniva usato nelle tinture per capelli fino a poco tempo fa.
Quello della tintura dei capelli è un problema che non conosco. :D
Le mani, con le stampe 30x40, ce le immergo invece: con le pinze le sciupo tutte.
Certo, dirai, esistono anche i guanti...
Ultima modifica di Lollipop il 25/11/2019, 15:03, modificato 1 volta in totale.
Lorenzo.

Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 9514
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: Deciso sottosviluppo di una TMax 400

Messaggio da chromemax »

Lollipop ha scritto: Certo, dirai, esistono anche i guanti...
Eh già :D
guanti che io userei in qualsiasi caso anche con gli sviluppi "eco" o qualsiasi altro chimico, più che altro per evitare sensibilizzazioni e allergie

Avatar utente
alessiostm
esperto
Messaggi: 272
Iscritto il: 21/03/2013, 12:41
Reputation:
Località: Padova

Re: Deciso sottosviluppo di una TMax 400

Messaggio da alessiostm »

Guanti in nitrile?

Rispondi