Delta400 confronto con Neopan Acros

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: chromemax, Silverprint

Avatar utente
ryo
esperto
Messaggi: 285
Iscritto il: 01/04/2011, 11:53
Reputation:
Località: Napoli

Re: Delta400 confronto con Neopan Acros

Messaggio da ryo »

Non essere preoccupato! Adesso che è chiaro che sei alle prime armi con sviluppi e cose varie, sarà più facile darti qualche consiglio!
Tienici sempre informati!
Marcello



Avatar utente
maxnumero1
guru
Messaggi: 1177
Iscritto il: 13/01/2011, 12:50
Reputation:
Località: Parma

Re: Delta400 confronto con Neopan Acros

Messaggio da maxnumero1 »

mi chiedo se il rodinal,va bene anche per le delta?
visto che sulle rollei,funziona cosi bene,è possibile che su altre pellicole non abbia lo stesso effetto?
ecco lo sapevo,mi sono lasciato coinvolgere...
il rodinal,puo considerarsi un riveltatore di pellicole"Normale"?
p.s.le rollei retro 100 costano 2,10 euro? :shock:

Avatar utente
ryo
esperto
Messaggi: 285
Iscritto il: 01/04/2011, 11:53
Reputation:
Località: Napoli

Re: Delta400 confronto con Neopan Acros

Messaggio da ryo »

Ti conviene aprire un nuovo topic per facilitare l'intervento e la lettura anche di altri utenti.
Marcello
PS: comunque il Rodinal, compatibilmente con le sue caratteristiche tipiche, può sviluppare di tutto!

Avatar utente
ryo
esperto
Messaggi: 285
Iscritto il: 01/04/2011, 11:53
Reputation:
Località: Napoli

Re: Delta400 confronto con Neopan Acros

Messaggio da ryo »

Si, costano quella cifra.

Avatar utente
elderet
fotografo
Messaggi: 56
Iscritto il: 24/05/2011, 22:11
Reputation:

Re: Delta400 confronto con Neopan Acros

Messaggio da elderet »

Il Rodinal, per mia esperienza, si comporta bene con pellicole fino a 400 asa, oltre inizia a farle diventare troppo granulose. Come diceva Ryo ci puoi sviluppare di tutto però ad alte sensibilità con pellicole già granulose diventa fastidioso e dovresti pensare a cambiarlo. Però in quanto a costi e utilizzo è uno sviluppo fantastico: dura anche uno-due anni quello della agfa. Se un giorno ti vorrai cimentare in tiraggi o pellicole molto sensibili io ti consiglierei di pensare a uno sviluppo sul tipo microphen o perceptol.

Elderet

Avatar utente
maxnumero1
guru
Messaggi: 1177
Iscritto il: 13/01/2011, 12:50
Reputation:
Località: Parma

Re: Delta400 confronto con Neopan Acros

Messaggio da maxnumero1 »

questa sera,se la trovo,compero una Neopan Acros 100

Telegram Vieni a scoprire il canale telegram di analogica.it - tantissime offerte su materiale fotografico analogico nuovo ed usato Offerte materiale analogico


Rispondi