Densitometro

Discussioni sui vari accessori necessari in camera oscura (tank, termometri, marginatori, taglierine, focometri, timer, esposimetri, etc..)

Moderatore: etrusco

Avatar utente
nepalese
guru
Messaggi: 472
Iscritto il: 03/02/2012, 15:38
Reputation:

Densitometro

Messaggio da nepalese »

Oggi non sono riuscito a fare le analisi densitometriche dei due negativi test che ho sviluppato ieri. Dovrò riprovare domani. Intanto mi chiedevo quanto potesse costare un densitometro e se fosse possibile in qualche modo utilizzare/adattare un esposimetro spot 1°

Pura illusione della possibilità di non incorrere in altre spese? Qualcosa mi dice di si :(( :(( :((


Voi che densitometro usate?


Ciao, Ale :-h



Telegram Vieni a scoprire il canale telegram di analogica.it - tantissime offerte su materiale fotografico analogico nuovo ed usato Offerte materiale analogico


Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 12636
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Densitometro

Messaggio da Silverprint »

Secondo me si vive benissimo senza... ;)
Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it
[email protected]

Avatar utente
franny71
superstar
Messaggi: 2635
Iscritto il: 21/11/2011, 12:53
Reputation:
Località: Anzio (RM)

Re: Densitometro

Messaggio da franny71 »

Silverprint ha scritto:Secondo me si vive benissimo senza... ;)
non so perchè, ma questa è una frase molto condivisa dal sottoscritto.
ok che si vuole cercare sempre il meglio nella fine art, ma io credo che se ci si inoltra troppo nei tecnicismi, la fotografia, quella che dovrebbe essere un'espressione dei nostri occhi/pensieri, beh credo che vada a finire in secondo piano.
intendiamoci, vada per la tecnica, vada per la conoscenza, ma mai esagerare... ;)
Franco
il mio Flickr

Я родилась даже не узнал

Avatar utente
nepalese
guru
Messaggi: 472
Iscritto il: 03/02/2012, 15:38
Reputation:

Re: Densitometro

Messaggio da nepalese »

Avete ragione, ma credo possa essere utile per avere una lettura precisa della zona I che in linea di massima dovrebbe essere intorno allo 0,10; stampando i test mi sembra di riuscire a valutare visivamente le zone critiche (II, III, VII, VIII) ma non la zona I; questa risulta peró fondamentare per capire la sensibilità effettiva di una pellicola con un determinati tempi e temperature di sviluppo.

Mi chiedevo per questo quanto potesse costare un densitometro...


Ciao, Ale :-h

Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 12636
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Densitometro

Messaggio da Silverprint »

Buondì!

Ah... la zona I.
Un poco coi materiali cambia anche quella... :( :ymdevil:

Comunque DEVE essere quasi nera, appena distinguibile dal nero pieno.
Un metodo economico per "misurare" 0.10 sopra il velo è quello di fare un confronto visivo su un visore con un filtro ND 0.1 mettendo il filtro sulla pellicola accanto al fotogramma da valutare. È piuttosto preciso.
Si può tentare il paragone visivo anche con una scala graduata Stouffer (molto più utile di un densitometro), ma i gradini e la misura degli stessi rendono la cosa più difficile.
Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it
[email protected]

Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 11500
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: Densitometro

Messaggio da chromemax »

Come dice il saggio (che sarei io :D ): "tranne una ciotola di riso e un bicchiere d'acqua al giorno, tutto il resto è superfluo". Si possono fare grandi fotografie anche senza sensitometro (anche senza macchina fotografica se è per questo), si può usare il sistema zonale senza densitometro ma imho per alcune cose può essere utile, non tanto per avere risultati migliori (per quelli ci vogliono cose che non si comprano) ma per capire meglio come funzionano le cose fotografiche ed acquisire maggior consapevolezza.
Si può benissimo adattare un esposimetro, anche non spot, e funziona benissimo per le letture in trasmissione (pellicola), per leggere la luce riflessa è un po' più compllicato ma c'è chi l'ha fatto con ottimi risultati.
Un densitometro nuovo che legga sia in trasmissione che riflessione per il BN costa intorno ai 1000 euro, a colori circa tre volte di più. Nell'usato si trovano buone macchine intorno ai 100-250 euro in media.
Anche questo può funzionare ma solo per le densità del negativo.
Una buona alternativa può essere quello di fare un acquisto tra più persone oppure farselo prestare o ancora chiedere a qualcuno che ce l'ha se può fare una lettura dei nostri campioni.

Avatar utente
isos1977
superstar
Messaggi: 1784
Iscritto il: 13/09/2011, 22:23
Reputation:
Località: Milano

Re: Densitometro

Messaggio da isos1977 »

a me è capitato per le mani un aggiuntivo per esposimetro gossen luna-pro, tipo questo (che prezzo!)
http://www.ebay.it/itm/GOSSEN-LAB-AGGIU ... 2c66a2f269

e volevo provare a fare qualche esperimento, ma non so quanto sarà complicato avere dei dati attendibili..
"Se il fotografo non vede, la macchina fotografica non lo farà per lui" - Kenro Izu

Avatar utente
nepalese
guru
Messaggi: 472
Iscritto il: 03/02/2012, 15:38
Reputation:

Re: Densitometro

Messaggio da nepalese »

chromemax ha scritto:Si può benissimo adattare un esposimetro, anche non spot, e funziona benissimo per le letture in trasmissione (pellicola), per leggere la luce riflessa è un po' più compllicato ma c'è chi l'ha fatto con ottimi risultati.
Ciao Diego, sapresti indicare la procedura utilizzando un esposimetro spot 1grado luce riflessa?

Ale :-bd

Avatar utente
paolob74
guru
Messaggi: 820
Iscritto il: 30/05/2010, 10:48
Reputation:

Re: Densitometro

Messaggio da paolob74 »

IMHO il densitometro serve....

Eccome...

Io lo porto sempre con me...

:)) :)) :))

Poi anche se non servisse....

Sarebbe comunque bello da avere!!!

:ymdaydream: :ymdaydream: \m/ \m/

Avatar utente
Reni
esperto
Messaggi: 179
Iscritto il: 24/06/2011, 21:49
Reputation:
Località: Ferentino (FR)

Re: Densitometro

Messaggio da Reni »

Leggiucchiando sul forum ho trovato questo post, mi permetto di riesumarlo perchè anche io ho lo stesso problema di Nepalese: non riesco a determinare la zona I corretta.
Ho provato a fare delle stampine delle varie zone I come consigliato sul blog ma ai miei occhi sembrano tutte uguali tra di loro... ed uguali alla zona 0, non riesco a coglierle!

Chiedo lumi sulla prova da fare con il filtro ND 0.1.
Io l'ho interpretata in questo modo: Metto il filtro sulla pellicola, su una coda non esposta e vedo a quale zona I è uguale?
(Dovrebbe essere b+v sommato all'ND 0.1 uguale alla Zona I?)

E' corretto? :D

Telegram Vieni a scoprire il canale telegram di analogica.it - tantissime offerte su materiale fotografico analogico nuovo ed usato Offerte materiale analogico


Rispondi