Differente reattività tra politenata e baritata foma

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: Silverprint, chromemax

Avatar utente
bonisolli
esperto
Messaggi: 296
Iscritto il: 25/01/2016, 21:20
Reputation:

Differente reattività tra politenata e baritata foma

Messaggioda bonisolli » 08/05/2018, 0:33

Ciao a tutti. Mi è capitata una cosa oggi cje nn mi era mai successa e di cui non capisco bene la dinamica. Per farla breve : stesso fotogramma su carta baritata FOMA non mi escono i neri nemmeno a 130 M. Su politenata FOMA a 80M esce la stampa equilibrata. Sviluppo con Neutol diluito 1+11. È possibile che la differenza tra rc e fb sia cosi marcata? È lo sviluppo troppo diluito? O è la carta fb difettosa?


Mattia

Advertisement
Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11278
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Differente reattività tra politenata e baritata foma

Messaggioda Silverprint » 08/05/2018, 1:03

Tale differenza può anche essere possibile.

Però la Foma Variant è abbastanza sensibile all'invecchiamento. Fresca è abbastanza dura, poi si ammorbidisce abbastanza velocemente.

Il nero comunque dipende anche dall'esposizione, se gli dai luce c'è anche a 130 giallo.


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Avatar utente
bonisolli
esperto
Messaggi: 296
Iscritto il: 25/01/2016, 21:20
Reputation:

Re: Differente reattività tra politenata e baritata foma

Messaggioda bonisolli » 08/05/2018, 1:15

Capisco. Intanto grazie. Mi sono espresso un po' male forse parlando di "neri" diciamo che il contrasto generale era molto basso anche a 130 m. Detto questo l'uniche chances che ho è a) avere carta più fresca b) diliure 1+7 (utile?).


Mattia

Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11278
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Differente reattività tra politenata e baritata foma

Messaggioda Silverprint » 08/05/2018, 1:56

Diluire meno, poco meno, avrà un effetto minimo sul contrasto.

Il Neutol è forte, da neri intensi anche molto più diluito.


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Advertisement
Avatar utente
bonisolli
esperto
Messaggi: 296
Iscritto il: 25/01/2016, 21:20
Reputation:

Re: Differente reattività tra politenata e baritata foma

Messaggioda bonisolli » 08/05/2018, 2:01

Ok. Ti ringrazio. Allora mi tengo la stampa su rc che va bene. E aspetterò un nuovo pacco di fb. (Tra l'altro.questo pacco aveva 5 fogli per un verso e 5 per un altro, nn mi era mai capitato prima). Grazie


Mattia

Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11278
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Differente reattività tra politenata e baritata foma

Messaggioda Silverprint » 08/05/2018, 2:13

Quella di mettere metà fogli in un verso, metà nell'altro è una buona idea: i fogli rimangono più piatti. Alcuni lo fanno.


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Avatar utente
bonisolli
esperto
Messaggi: 296
Iscritto il: 25/01/2016, 21:20
Reputation:

Re: Differente reattività tra politenata e baritata foma

Messaggioda bonisolli » 08/05/2018, 2:16

In effetti è un buon espediente.


Mattia



  • Advertisement

Torna a “Bianco e nero - pellicole, carta e chimica”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti