Differenze tra le sviluppatrici jobo

Discussioni sui vari accessori necessari in camera oscura (tank, termometri, marginatori, taglierine, focometri, timer, esposimetri, etc..)

Moderatore: isos1977

Avatar utente
foto apprendista
guru
Messaggi: 596
Iscritto il: 27/11/2011, 14:47
Reputation:
Località: Cefalu' (PA)

Re: Differenze tra le sviluppatrici jobo

Messaggioda foto apprendista » 07/02/2017, 21:36

Niente wd40...?
Lo uso praticamente per tutto


Foto apprendista aka Antonio Conti

Advertisement
Avatar utente
-Sandro-
superstar
Messaggi: 5548
Iscritto il: 13/08/2010, 16:25
Reputation:
Località: Genova
Contatta:

Re: Differenze tra le sviluppatrici jobo

Messaggioda -Sandro- » 07/02/2017, 22:30

Assolutamente no, nei motoriduttori occorre mettere poco grasso specifico. Niente lubrificanti liquidi, men che meno il WD40 che è un brodaglione. Il grasso rimarrà tra i denti lubrificando a lungo, il WD40 si asciugherà presto, l'attrito aumenterà e la plastica della ruota dentata (il pignone a vite senza fine è in acciaio) si sgretolerà. A meno che non lo sia già, considerando gli anni di servizio. Se metti una foto del motore staccato dalla sua sede posso dirti qualcosa in più.



Avatar utente
ghiro1985
guru
Messaggi: 555
Iscritto il: 25/09/2013, 17:54
Reputation:
Località: trottola tra Valcamonica e Monza

Re: Differenze tra le sviluppatrici jobo

Messaggioda ghiro1985 » 08/02/2017, 8:34

Scusate, esco un pò dalla discussione in corso ma resto comunque in tema del topic... Vorrei sapere che differenze ci sono tra le CPE2 con il carter motore nero e quelle con carter motore bianco?



Avatar utente
fenolo
guru
Messaggi: 517
Iscritto il: 20/10/2014, 12:58
Reputation:

Re: Differenze tra le sviluppatrici jobo

Messaggioda fenolo » 08/02/2017, 8:51

Nessuna , ci sono solo differenze tra la cpe2 normale e la cpe2 plus



Advertisement
Avatar utente
ghiro1985
guru
Messaggi: 555
Iscritto il: 25/09/2013, 17:54
Reputation:
Località: trottola tra Valcamonica e Monza

Re: Differenze tra le sviluppatrici jobo

Messaggioda ghiro1985 » 08/02/2017, 9:30

fenolo ha scritto:Nessuna

Quindi è solo una "trovata di mercato"? Per fare abbinare la sviluppatrice alla piastrelle :D ?
fenolo ha scritto:ci sono solo differenze tra la cpe2 normale e la cpe2 plus

E in cosa consistono le differenze tra le due? (se la risposta è troppo lunga andrò a fare una ricerchina su internet stasera eventualmente)



Avatar utente
fenolo
guru
Messaggi: 517
Iscritto il: 20/10/2014, 12:58
Reputation:

Re: Differenze tra le sviluppatrici jobo

Messaggioda fenolo » 08/02/2017, 9:44

Cambia il motore di rotazione. Nella cpe2 plus il motore è ancora disponibile come ricambio. Nella cpe2 normale una volta brasato (a me è successo) praticamente la puoi buttare via.



Avatar utente
-Sandro-
superstar
Messaggi: 5548
Iscritto il: 13/08/2010, 16:25
Reputation:
Località: Genova
Contatta:

Re: Differenze tra le sviluppatrici jobo

Messaggioda -Sandro- » 08/02/2017, 10:35

Se non ricordo male inoltre la plus può montare i tamburi serie 2800 sul lift perché sulla rastrelliera sono presenti le smussature che permettono al collare conico del coperchio di ruotare liberamente senza strofinare contro il telaio.



Avatar utente
foto apprendista
guru
Messaggi: 596
Iscritto il: 27/11/2011, 14:47
Reputation:
Località: Cefalu' (PA)

Re: Differenze tra le sviluppatrici jobo

Messaggioda foto apprendista » 11/02/2017, 19:49

-Sandro- ha scritto:Assolutamente no, nei motoriduttori occorre mettere poco grasso specifico. Niente lubrificanti liquidi, men che meno il WD40 che è un brodaglione. Il grasso rimarrà tra i denti lubrificando a lungo, il WD40 si asciugherà presto, l'attrito aumenterà e la plastica della ruota dentata (il pignone a vite senza fine è in acciaio) si sgretolerà. A meno che non lo sia già, considerando gli anni di servizio. Se metti una foto del motore staccato dalla sua sede posso dirti qualcosa in più.

Ok Sandro,appena ho un po'di tempo vedo di dargli un ingrassata,in caso di dubbi chiedo....

Tornando al discorso tank per sviluppo pellicola,le tank delle serie successive ,che non potrei montare, ma che hanno il magnete,che diametro hanno?
Il magnete è di una sola misura o ne esistono di diversi?
Se qualcuno sa darmi info.....


Foto apprendista aka Antonio Conti

Avatar utente
-Sandro-
superstar
Messaggi: 5548
Iscritto il: 13/08/2010, 16:25
Reputation:
Località: Genova
Contatta:

Re: Differenze tra le sviluppatrici jobo

Messaggioda -Sandro- » 11/02/2017, 23:16

foto apprendista ha scritto:
Tornando al discorso tank per sviluppo pellicola,le tank delle serie successive ,che non potrei montare, ma che hanno il magnete,che diametro hanno?
Il magnete è di una sola misura o ne esistono di diversi?
Se qualcuno sa darmi info.....


Le tank 2500 hanno un diametro massimo del collare di 150mm, i tamburi della stessa serie si identificano con 2800 ed hanno lo stesso diametro massimo del collare, sia nei tamburi, sia nelle tank entrano spirali serie 2500 che hanno un diametro di 127mm. Esiste un tamburo-prolunga 2870 che può essere montato sulle tank per poter sviluppare molte pellicole tutte assieme o per stampe di grandi dimensioni.
A stretto rigore quindi non puoi usare nemmeno la serie 2500, ma verifica tu stesso, sono ricordi di anni fa, il problema deriva dal fatto che la CPE non plus ha la rastrelliera portabottiglie col bordo più largo che va a toccare sul collare conico.

Qui puoi vedere una CPE+ col bordo rastremato ed il collare si trova a meno di due millimetri di distanza.

IMG_2807.JPG


Il magnete invece è universale per le serie 1500,2500,2800, ed è fatto così:

IMG_2808.JPG



Avatar utente
Supermax
esperto
Messaggi: 152
Iscritto il: 21/08/2016, 22:06
Reputation:
Località: Varese

Re: Differenze tra le sviluppatrici jobo

Messaggioda Supermax » 19/07/2017, 22:50

Domanda, ho visto annunci dove si vende il lift della CPA2 applicato alla CPP2.....possibile? Se si chi decidesse di acquistare questo articolo composto in questa maniera potrebbe tovarsi male?





  • Advertisement

Torna a “Accessori vari per camera oscura”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite