Difficoltà con i chimici

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: Silverprint, chromemax

Avatar utente
maxnumero1
guru
Messaggi: 1177
Iscritto il: 13/01/2011, 12:50
Reputation:
Località: Parma

Difficoltà con i chimici

Messaggioda maxnumero1 » 23/04/2011, 23:17

Ilford Multigrade,per lo sviluppo
Ilford Rapid Fixer,per il fissaggio
carta ILFORD MG IV RC
uso questi chimici,solo che,dopo aver letto vari topic,qui,su Analogica,mi trovo in difficoltà;
dopo qualche mese,comincio ad ottenere,qualche risultato soddisfacente,ma mi vengono in mente tutti i vari prodotti citati su questo BEL forum,e poi vorrei provare a cambiare carta....
cosa faccio,continuo cosi e magari curo di piu i particolari in fase di scatto?prendo un altro tipo di carta?cambio i chimici?
consigli? :mrgreen:



Advertisement
Avatar utente
etrusco
moderatore
Messaggi: 4626
Iscritto il: 08/12/2009, 12:16
Reputation:
Località: Viterbo
Contatta:

Difficoltà con i chimici

Messaggioda etrusco » 23/04/2011, 23:54

Usi tutti prodotti che normalmente uso anche io, ad eccezione della carta che io uso la baritata.

Sono buoni prodotti... Il mio umile consiglio è quello di cercare di migliorare in fase di scatto.

Ciao


Sent from my iPhone using Tapatalk


ImmaginePssss, Hei! ... Ti sei ricordato di registrare la tua camera oscura su darkroom locator?

Alessandro "etrusco" De Marchi - @trovarigenerati - @trovareflex - @trovaregalodonna

Avatar utente
ometto
fotografo
Messaggi: 81
Iscritto il: 12/02/2011, 17:21
Reputation:
Località: Padova

Re: Difficoltà con i chimici

Messaggioda ometto » 24/04/2011, 7:25

Non cambiare! Una delle regole piu' importate per imparare a stampare seriamente era in passato ed ancora valida: "una sola carta e un solo sviluppo".
Solo cosi' si conosceranno a fondo carta e sviluppo e con il tempo ti regaleranno grandi risultati.
Ciao , ometto.



Avatar utente
guarrellam
guru
Messaggi: 1128
Iscritto il: 11/02/2010, 21:46
Reputation:

Re: Difficoltà con i chimici

Messaggioda guarrellam » 24/04/2011, 23:24

Max,perchè dovresti cambiare?La carta ed i chimici che usi,sono buoni.Continua a prendere confidenza con questi strumenti,quando ti sentirai più sicuro,
farai il cambiamento.


Non mi interessano i paesaggi di bellezza disinfettata, tipo Ansel Adams.

Don McCullin



Ho una reflex digitale da 4000 euro,
che può scattare fino 128.000 ISO,
e mi piace aggiungere la grana
in post,come per la pellicola.........

Advertisement
Avatar utente
maxnumero1
guru
Messaggi: 1177
Iscritto il: 13/01/2011, 12:50
Reputation:
Località: Parma

Re: Difficoltà con i chimici

Messaggioda maxnumero1 » 25/04/2011, 12:13

beh,tanto per cominciare,devo ancora provare a sviluppare i negativi.....



Avatar utente
stormy
guru
Messaggi: 617
Iscritto il: 31/01/2010, 11:52
Reputation:

Re: Difficoltà con i chimici

Messaggioda stormy » 25/04/2011, 13:05

Se stai ottenendo dei risultati mi chiedo, perchè cambiare?


Non c'è strada che porti alla pace che non sia la pace, l'intelligenza e la Verità. (M. K. Gandhi)
Per me nessun colore avrà mai tinte piu forti del bianco e nero (Alex Del Piero)
flickr
Immagine

Avatar utente
Coglians79
guru
Messaggi: 407
Iscritto il: 10/12/2009, 0:20
Reputation:
Località: Paluzza (UD)

Re: Difficoltà con i chimici

Messaggioda Coglians79 » 25/04/2011, 16:50

A parte il fatto che sai che non condivido questo tuo metodo di apprendimento a ritroso (prima stampa poi sviluppo)
Sinceramente, ti conviene concentrare i tuoi sforzi su quella carta e quel rivelatore. Stai cominciando a conoscerli, ti stai facendo esperienza. Cambiare significherebbe ricominciare da zero.

Non prendertela, cerco di essere utile ;-)


[i]Non importa quante volte vai al tappeto. L'importante è rialzarsi e continuare a combattere.[/i]

http://www.flickr.com/photos/[email protected]/

Avatar utente
maxnumero1
guru
Messaggi: 1177
Iscritto il: 13/01/2011, 12:50
Reputation:
Località: Parma

Re: Difficoltà con i chimici

Messaggioda maxnumero1 » 25/04/2011, 18:32

l'apprendimento a ritroso,è dovuto al fatto che avevo tutto,bacinelle,ingranditore ecc ecc...ho solo comprato la carta e i chimici....
p.s. complimenti per il family portrait



Avatar utente
Coglians79
guru
Messaggi: 407
Iscritto il: 10/12/2009, 0:20
Reputation:
Località: Paluzza (UD)

Re: Difficoltà con i chimici

Messaggioda Coglians79 » 25/04/2011, 19:16

Grazie!


[i]Non importa quante volte vai al tappeto. L'importante è rialzarsi e continuare a combattere.[/i]

http://www.flickr.com/photos/[email protected]/

Avatar utente
Minoltista
esperto
Messaggi: 217
Iscritto il: 10/12/2010, 18:49
Reputation:

Re: Difficoltà con i chimici

Messaggioda Minoltista » 26/04/2011, 8:36

Ciao,anche io all'inizio mi trovavo un po in difficoltà.... poi pian piano sono giunto a convergenza...o meglio, sto cercando di migliorare sempre passo dopo passo...Solo all'inizio cambiai carta subito dopo aver provato la satinata.Ora uso tutti prodotti ilford ed anche se mi viene la tentazione di cambiare resisto!Ciao,Michele





  • Advertisement

Torna a “Bianco e nero - pellicole, carta e chimica”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: stefano1960 e 4 ospiti