Difficoltà di messa a fuoco con il telemetro

Discussioni sugli accessori per il formato 35mm

Moderatore: isos1977

Avatar utente
GianMauro
appassionato
Messaggi: 12
Iscritto il: 27/12/2017, 17:16
Reputation:

Re: Difficoltà di messa a fuoco con il telemetro

Messaggioda GianMauro » 29/12/2017, 16:35

Grazie a tutti per i preziosi consigli. Essenzialmente il problema maggiore ero io che non bloccavo correttamente l'elmar-m una volta aperto.. per il resto devo prendere la mano con il telemetro

Grazie



Advertisement
Avatar utente
Ivan
guru
Messaggi: 329
Iscritto il: 08/09/2016, 23:48
Reputation:
Località: Merano (BZ)

Re: Difficoltà di messa a fuoco con il telemetro

Messaggioda Ivan » 29/12/2017, 21:54

GianMauro ha scritto:Grazie a tutti per i preziosi consigli. Essenzialmente il problema maggiore ero io che non bloccavo correttamente l'elmar-m una volta aperto.. per il resto devo prendere la mano con il telemetro

Grazie


Sì lo avevo letto altrove :D



Avatar utente
Daniele1967
fotografo
Messaggi: 38
Iscritto il: 25/10/2016, 7:22
Reputation:

Re: Difficoltà di messa a fuoco con il telemetro

Messaggioda Daniele1967 » 02/02/2018, 1:18

Ciao, vorrei dire la mia per quanto riguarda la verifica della corretta taratura del telemetro.
Ho una Canon 7 ed ho verificato la corretta taratura in questo modo:
Si mette in posa B...meglio T ma non credo che la M7 abbia questa opzione.
Si apre il dorso pressa pellicola
Si prende un pezzetto di scotch opaco da disegno tecnico e si incolla verticalmente tra le due lamine orizzontali parallele dove scorre la pellicola facendo attenzione di spianarlo bene.
Si apre l'otturatore e si mette a fuoco dall'oculare del telemetro e poi con un letino da negativi tipo Lupe si osserva l'immagine sul piano pellicola che si materializza sullo scotch verificando la corretta messa a fuoco telemetro/immagine inquadrando un oggetto a una certa distanza, anche un foglio stampato un libro ecc.
L'immagine sul piano pellicola risulta capovolta .
Per la Canon 7 è molto facile regolare il telemetro x la M7 non ne ho idea però facendo in questo modo si può vedere se l'immagine contrastata del telemetro è tarata o starata con il piano pellicola.
Meglio fare il tutto con la fotocamera sul cavalletto.
Cosi facendo si possono verificare tutte le distanze dalla minima all'infinito.
Saluti



Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 7958
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: Difficoltà di messa a fuoco con il telemetro

Messaggioda chromemax » 02/02/2018, 11:50

Credo che questa sia la procedura standard usata dai fotoriparatori con qualsiasi tipo di macchina, salvo poi leggere sul datasheet di una famosa pellicola superdefinita (non più in produzione) che sarebbe meglio usare diaframmi chiusi perché essendo molto sottile potrebbe esserci uno spostamento del fuoco :)) :)) :))



Avatar utente
Daniele1967
fotografo
Messaggi: 38
Iscritto il: 25/10/2016, 7:22
Reputation:

Re: Difficoltà di messa a fuoco con il telemetro

Messaggioda Daniele1967 » 02/02/2018, 21:45

Avevo dimenticato di specificare di farlo a diaframma aperto al massimo.
Questa della pellicola è incredibile, anche perché il piano di messa a fuoco è quello verso l'obiettivo quindi anche per una pellicola finissima dovrebbe essere lo stesso che per una più spessa.... :-\



Avatar utente
MarcoLucio
appassionato
Messaggi: 24
Iscritto il: 31/12/2016, 15:16
Reputation:

Re: Difficoltà di messa a fuoco con il telemetro

Messaggioda MarcoLucio » 03/02/2018, 17:22

GianMauro ha scritto:intanto grazie ancora per gli aiuti

allora..
riguardo la flare sul telemetro... mi sono accorto di questa caratteristica fin dai primi utilizzi... amando i contro luce era inevitabile. Ora la mia M7 è piuttosto vecchia è una delle prime prodotte (almeno così mi è stato detto) arrivate a Palermo e il seriale 27xxxxx. Questo "problema" l'ho risolto montando un piccolo schermo adesivo e rimovibile che si chiama shade venduto al costo di 10 euro ed effettivamente il flare è stato risolto... per quello che so non dovrebbe interferire con la maf. Domattina essendo libero ho deciso di sprecare un rullino facendo delle prove di maf posizionando una cartoncino di controllo alle distanze min e max le uniche certe della ghiera... il tempo dello sviluppo e vi aggiorno

Puoi dirmi di più di come tu abbia fissato il problema del controluce? Anche io adoro quelle foto, ma diventa davvero impossibile metter a fuoco. Se mi spieghi che cosa sia questo shade e dove posso ordinarlo/comprarlo, te ne sarei davvero grato


Sent from my iPad using Tapatalk





  • Advertisement

Torna a “35mm”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite