Durst M605 Color - Trasformatore e lampada

Discussioni su ingranditori e tecniche di stampa

Moderatori: Silverprint, chromemax

Avatar utente
roby02091987
guru
Messaggi: 1065
Iscritto il: 06/02/2013, 12:50
Reputation:

Re: Durst M605 Color - Trasformatore e lampada

Messaggioda roby02091987 » 22/11/2015, 11:19

Mmmhh, già... anche a me piacciono davvero poco. Almeno uno strato di nastro isolante ce lo metterei...



Advertisement
Avatar utente
EffE
guru
Messaggi: 324
Iscritto il: 10/09/2010, 0:05
Reputation:
Località: tra Italia ed Australia.

Re: Durst M605 Color - Trasformatore e lampada

Messaggioda EffE » 22/11/2015, 12:00

Sono inseriti in connettori isolati, per friggersi con quelli bisogna metterci impegno e tanta buona volontà :D


La somma dell'intelligenza sulla terra è costante; la popolazione è in aumento.

Avatar utente
roby02091987
guru
Messaggi: 1065
Iscritto il: 06/02/2013, 12:50
Reputation:

Re: Durst M605 Color - Trasformatore e lampada

Messaggioda roby02091987 » 22/11/2015, 12:03

EffE ha scritto:Sono inseriti in connettori isolati, per friggersi con quelli bisogna metterci impegno e tanta buona volontà :D


Eh d'accordo... però boh, a me non piacciono. :D

Io ho messo nastro isolante anche intorno ai mammuth del comando a pedale del timer, fai te :D .



Avatar utente
Pacher
superstar
Messaggi: 2983
Iscritto il: 22/01/2013, 22:12
Reputation:
Località: purosangue Trentino

Re: Durst M605 Color - Trasformatore e lampada

Messaggioda Pacher » 22/11/2015, 12:07

Si possono avere effetti indesiderati su altri apparecchi elettrici in CO se non collego la terra del trasformatore? :ymblushing



Advertisement
Avatar utente
roby02091987
guru
Messaggi: 1065
Iscritto il: 06/02/2013, 12:50
Reputation:

Re: Durst M605 Color - Trasformatore e lampada

Messaggioda roby02091987 » 22/11/2015, 12:14

Più che altro rischi te se non metti a terra la carcassa del trasformatore ;) .



Avatar utente
sesan
esperto
Messaggi: 188
Iscritto il: 09/04/2014, 9:02
Reputation:
Località: Firenze
Contatta:

Re: Durst M605 Color - Trasformatore e lampada

Messaggioda sesan » 22/11/2015, 14:02

Non dovrebbero dar noi sono dietro. Posso anche girare il trasformatore sottosopra perché è soltanto fermato con dello stretch. Poi vedrò effettivamente devo metterlo meglio
Grazie graic



Avatar utente
EffE
guru
Messaggi: 324
Iscritto il: 10/09/2010, 0:05
Reputation:
Località: tra Italia ed Australia.

Re: Durst M605 Color - Trasformatore e lampada

Messaggioda EffE » 22/11/2015, 16:17

Pacher ha scritto:Si possono avere effetti indesiderati su altri apparecchi elettrici in CO se non collego la terra del trasformatore? :ymblushing


In CO, solitamente,* non ci sono apparecchiature sensibili alle emissioni di spurie in radiofrequenza, la sicurezza da shock elettrico, per dispersioni, è garantita solo se, oltre ad un impianto di messa a terra, efficiente, è presente un interruttore differenziale, altrettanto efficiente.

* Il timer basato su arduino dovrebbe essere sufficientemente schermato, ma non ci metto la mano sul fuoco, perché ignoro lo schema elettrico.


La somma dell'intelligenza sulla terra è costante; la popolazione è in aumento.

Avatar utente
Pacher
superstar
Messaggi: 2983
Iscritto il: 22/01/2013, 22:12
Reputation:
Località: purosangue Trentino

Re: Durst M605 Color - Trasformatore e lampada

Messaggioda Pacher » 22/11/2015, 17:10

Ok sputo il rospo…quando aziono la testa la radio fa i capricci, quando la testa si spegne ritorna come per magia :ymblushing:



Avatar utente
impressionando
superstar
Messaggi: 4332
Iscritto il: 28/08/2011, 11:08
Reputation:
Località: Reggio Emilia

Re: Durst M605 Color - Trasformatore e lampada

Messaggioda impressionando » 22/11/2015, 17:53

Puoi studiare il fenomeno e trarne vantaggio..... ;;)
Marconi partì da poco per arrivare a tanto. :D

Scherzi a parte nessun apparecchio/componente "moderno" dovrebbe dare disturbi in radiofrequenza.



Avatar utente
EffE
guru
Messaggi: 324
Iscritto il: 10/09/2010, 0:05
Reputation:
Località: tra Italia ed Australia.

Re: Durst M605 Color - Trasformatore e lampada

Messaggioda EffE » 22/11/2015, 19:54

Pacher ha scritto:Ok sputo il rospo…quando aziono la testa la radio fa i capricci, quando la testa si spegne ritorna come per magia :ymblushing:


Ma usi il trasformatore consigliato da Sandro, o quell'altro da 105W?
Prova a mettere 2 bobine, su toroide in ferrite, da 4-5 micro henry in serie all'alimentazione, ed un condensatore da 0,1 micofarad 400V in parallelo. Un altro ottimo rimedio è racchiudere l'alimentatore in una scatola metallica, collegata a terra.

impressionando ha scritto:Scherzi a parte nessun apparecchio/componente "moderno" dovrebbe dare disturbi in radiofrequenza.


Il problema non è legato all'età degli apparati, ma alla qualità della loro realizzazione, ci sono apparati, elettrici ed elettronici, di 40 anni fa perfettamente schermati, altri modernissimi che sono dei veri e propri trasmettitori.
In Europa il marchio CE dovrebbe essere garanzia di rispondenza a tutti i requisiti in fatto di sicurezza e soppressione dei disturbi, ma in molti apparati il marchio CE sta per China Export, e da nessuna garanzia di sicurezza o di soppressione dei disturbi
. http://www.economia.rai.it/articoli/la- ... fault.aspx


La somma dell'intelligenza sulla terra è costante; la popolazione è in aumento.



  • Advertisement

Torna a “Ingranditori”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti