Durst M605 Color - Trasformatore e lampada

Discussioni su ingranditori e tecniche di stampa

Moderatori: Silverprint, chromemax

Avatar utente
graic
superstar
Messaggi: 3704
Iscritto il: 03/10/2012, 17:15
Reputation:

Re: Durst M605 Color - Trasformatore e lampada

Messaggioda graic » 20/01/2017, 10:18

Va più che bene, è un alimentatore lineare previsto per la alimentazione di apparati radio trasmittenti o ricetrasmittenti, quindi anche con tutti gli accorgimenti per limitare le interferenze. Al confronto dello scatolotto cinese di cui stavamo discorrendo è una Rolls Royce


Saluti
Gianni


La situazione è grave ma non seria.

Advertisement
Avatar utente
graic
superstar
Messaggi: 3704
Iscritto il: 03/10/2012, 17:15
Reputation:

Re: Durst M605 Color - Trasformatore e lampada

Messaggioda graic » 20/01/2017, 10:23

L'unica cosa: riguardo all'alimentatore Alpha Elettronica, la tensione fissa di uscita è di 13.8V un pò troppo per le lampade da 12V, non dovrebbe essere un problema perchè dovrebbe avere un trimmer di taratura con cui settare l'uscita a 12V esatti.
L'altro problema è che eroga solo 7A continui (84W) si può spingere fino a 10 A ma solo per un minuto. altrimenti surriscalda.


Saluti
Gianni


La situazione è grave ma non seria.

Avatar utente
popecide
guru
Messaggi: 353
Iscritto il: 16/09/2014, 11:54
Reputation:
Località: Padova

Re: Durst M605 Color - Trasformatore e lampada

Messaggioda popecide » 20/01/2017, 10:50

Ok il trimmer lo cerco e provo a regolare, per l'amperaggio vedremo se scalda o no. Come si comporterà dal punto di vista della latenza si può prevedere o devo solo provarlo in funzione?


Wendy, I'm home! (Jack Torrance)

Avatar utente
graic
superstar
Messaggi: 3704
Iscritto il: 03/10/2012, 17:15
Reputation:

Re: Durst M605 Color - Trasformatore e lampada

Messaggioda graic » 20/01/2017, 11:14

Non vi dovrebbero essere problemi, magari un minimo ritardo nello spegnimento.


Saluti
Gianni


La situazione è grave ma non seria.

Advertisement
Avatar utente
dieghe
appassionato
Messaggi: 16
Iscritto il: 24/01/2013, 9:18
Reputation:
Contatta:

Re: RE: Re: Durst M605 Color - Trasformatore e lampada

Messaggioda dieghe » 01/02/2017, 16:32

-Sandro- ha scritto:Intanto qui trovi il manuale:

http://manuelsphoto.free.fr/durstm605manual.pdf

sul quale si legge che il trasformatore originale si chiama COLITRA 35.

Facendo ulteriori ricerche risulta che l'ingranditore monta una lampada alogena con riflettore parabolico incorporato (non dicroica) da 12V 100W.

Ora, capisco che è piacevole trovare gli accessori originali, ma in questo caso un trasformatore moderno, stabilizzato è anche meglio.

L'importante è che eroghi una tensione di 12 volts ed una corrente di 10 ampére (ne bastano 8, ma è meglio avere riserva in potenza).

Per la mia testa colore ho comprato uno di questi:

http://www.ebay.it/itm/ALIMENTATORE-TRA ... SwVFlULwC5

eroga 30 ampére (quindi non può surriscaldarsi), ha la ventola per il raffreddamento e sopratutto nessuna spia luminosa.

Per la lampada non ho trovato riscontri, ma potrebbe andare bene una philips 6834FO di uso piuttosto comune sugli ingranditori colore amatoriali.

Secondo te questo trasformatore della OSRAM proprio per lampade alogene va bene?
http://www.osram.it/osram_it/prodotti/e ... MP_1013508
Grazie!


"Quando le parole diventano poco chiare, focalizzo con la fotografia. Quando le immagini diventano inadeguate, mi accontento del silenzio." A. Adams

"Prima pensa, e poi, casomai, scatta. Non è necessario scattare sempre." G. B. Gardin

Avatar utente
-Sandro-
superstar
Messaggi: 5036
Iscritto il: 13/08/2010, 16:25
Reputation:
Località: Genova
Contatta:

Re: Durst M605 Color - Trasformatore e lampada

Messaggioda -Sandro- » 01/02/2017, 16:58

La scheda tecnica non specifica la corrente in uscita, quindi non saprei dirti. Io generalmente degli scatolini elettronici troppo piccoli non mi fido per nulla.



Avatar utente
dieghe
appassionato
Messaggi: 16
Iscritto il: 24/01/2013, 9:18
Reputation:
Contatta:

Re: RE: Re: RE: Re: Durst M605 Color - Trasformatore e lampada

Messaggioda dieghe » 01/02/2017, 17:09

dieghe ha scritto:
-Sandro- ha scritto:Intanto qui trovi il manuale:

http://manuelsphoto.free.fr/durstm605manual.pdf

sul quale si legge che il trasformatore originale si chiama COLITRA 35.

Facendo ulteriori ricerche risulta che l'ingranditore monta una lampada alogena con riflettore parabolico incorporato (non dicroica) da 12V 100W.

Ora, capisco che è piacevole trovare gli accessori originali, ma in questo caso un trasformatore moderno, stabilizzato è anche meglio.

L'importante è che eroghi una tensione di 12 volts ed una corrente di 10 ampére (ne bastano 8, ma è meglio avere riserva in potenza).

Per la mia testa colore ho comprato uno di questi:

http://www.ebay.it/itm/ALIMENTATORE-TRA ... SwVFlULwC5

eroga 30 ampére (quindi non può surriscaldarsi), ha la ventola per il raffreddamento e sopratutto nessuna spia luminosa.

Per la lampada non ho trovato riscontri, ma potrebbe andare bene una philips 6834FO di uso piuttosto comune sugli ingranditori colore amatoriali.

Secondo te questo trasformatore della OSRAM proprio per lampade alogene va bene?
http://www.osram.it/osram_it/prodotti/e ... MP_1013508
Grazie!

105VA. Funziona, già testato, ma la mia impressione è che la luce sia poca. Come faccio a capirlo? Per stampare 30x40 a contrasto medio ho tempi di esposizione tra 1 e 2 minuti con diaframma a 5.6 e carta baritata. È normale?

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk


"Quando le parole diventano poco chiare, focalizzo con la fotografia. Quando le immagini diventano inadeguate, mi accontento del silenzio." A. Adams

"Prima pensa, e poi, casomai, scatta. Non è necessario scattare sempre." G. B. Gardin

Avatar utente
-Sandro-
superstar
Messaggi: 5036
Iscritto il: 13/08/2010, 16:25
Reputation:
Località: Genova
Contatta:

Re: Durst M605 Color - Trasformatore e lampada

Messaggioda -Sandro- » 01/02/2017, 17:16

Quindi il carico è al limite della potenza massima erogabile. Male, prima o poi svamperà.

Per quanto riguarda la seconda domanda è difficile rispondere, dai dati che hai fornito in effetti sembra che la luce sia poca, ma le variabili in gioco sono molte.



Avatar utente
dieghe
appassionato
Messaggi: 16
Iscritto il: 24/01/2013, 9:18
Reputation:
Contatta:

Re: Durst M605 Color - Trasformatore e lampada

Messaggioda dieghe » 02/02/2017, 8:02

-Sandro- ha scritto:Quindi il carico è al limite della potenza massima erogabile. Male, prima o poi svamperà.

Perdonami, non capisco: il trasformatore originale è da 100VA e va bene, questo che è da 105 perché dovrebbe svampare?
Testandolo non noto ritardi né cali o aumenti di luminosità, ma ad occhio però... In ogni caso se supporta fino a lampadine da 105W non dovrebbero esserci problemi di poca potenza erogata, giusto?

Quello da te proposto sembra di buona fattura, ma è palesemente sovradimensionato! 360VA e tre uscite a 12V... la ventola poi, fa rumore?

Grazie


"Quando le parole diventano poco chiare, focalizzo con la fotografia. Quando le immagini diventano inadeguate, mi accontento del silenzio." A. Adams

"Prima pensa, e poi, casomai, scatta. Non è necessario scattare sempre." G. B. Gardin

Avatar utente
effegi61
esperto
Messaggi: 247
Iscritto il: 12/05/2014, 8:48
Reputation:
Località: FVG

Re: Durst M605 Color - Trasformatore e lampada

Messaggioda effegi61 » 03/02/2017, 11:01

Questa è la schermata dello strumento:

IMG_1340.JPG

scusa Sandro, niente da obiettrae su quello che hai detto specialmente quando dici che per alimentare una lampada il ripple residuo è irrilevante, ma la misura correta va fatta con carico massimo o quantomeno nominale ma soprattutto con lo strumento settato per misura AC! Da li amplificando la scala noterai che il "dente di sega" dovrà per forza avere un ondulazione residua quache decina di millivolt o al massimo un centinaio, (minimo sindacale) fortemente dipendente dal condensatore di filtro utilizzato in uscita, la frequenza ovviamente non potrà essere che 50 HZ . Se andiamo invece su alimentatori di tipo switching ma non mi sembra questo il caso, il tutto è abbastanza diverso.
Fabio


Fabio
_________________________________________________________________
"Pagheremo il prezzo che sara' necessario"



  • Advertisement

Torna a “Ingranditori”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite