Durst m670 BW - Corredo

Discussioni su ingranditori e tecniche di stampa

Moderatori: Silverprint, chromemax

Avatar utente
Gimbo777
appassionato
Messaggi: 11
Iscritto il: 18/05/2018, 10:37
Reputation:

Durst m670 BW - Corredo

Messaggioda Gimbo777 » 29/05/2018, 9:11

Buongiorno a tutti,

Mi sono iscritto a questo forum perchè vorrei costruirmi la camera oscura, e sto reperendo quante più informazioni in merito agli ingranditori.
Stampo solo Bianco e nero.
Vorrei un ingranditore robusto, che mi permetta di stampare fino al 6x6, e che non sia troppo obsoleto.


Dalle varie ricerche che ho fatto, credo che il giusto Ingranditore possa essere il Durst M670 BW.
Ora però vorrei capire quali sono le sigle corrette per avere la massima (o almeno una alta) qualità di stampa, sia per 35mm che 6x6.

Quali ottiche mi consigliate?
Condensatori e mascherine?
Ci sono cose da controllare pre acquisto onde evitare brutte sorprese?


Se invece ci fossero altri Durst che mi consigliate.. si accettano suggerimenti!

Grazie a tutti.



Advertisement
Avatar utente
Atman76
esperto
Messaggi: 127
Iscritto il: 07/01/2016, 12:09
Reputation:

Re: Durst m670 BW - Corredo

Messaggioda Atman76 » 29/05/2018, 11:23

Ciao e benvenuto,

Da ex possessore di un durst m670 bw....io sinceramente non mi sento di consigliartelo. Davvero troppa plastica per i miei gusti.

Ho trovato invece molto molto bello e davvero economico il philips pcs 130. Tutto in metallo e costruito made in japan con un occhio di riguardo alla facile manutenzione.

Ti chiedo invece perchè hai scartato a priori quelli che tu definisci obsoleti. Un Durst M700 o un M800 hanno i loro anni ma sono stati pensati per durare nel tempo ed anche questi sono abbastanza economici.

Comunque cada la scelta, abbi cura di verificare che siano ben accessoriati e provvisti dei condensatori per stampare i vari formati.

Per le ottiche il top lo trovi nei componon e rodagon

Queste sono mie personalissime opinioni. Stampo anche io da pochissimo tempo ed ho tutto da imparare ;)

Ciao

p.s. Di dove sei?



Avatar utente
Gimbo777
appassionato
Messaggi: 11
Iscritto il: 18/05/2018, 10:37
Reputation:

Re: Durst m670 BW - Corredo

Messaggioda Gimbo777 » 29/05/2018, 11:55

Ciao, intanto grazie per la risposta.

Io sono di Milano.

Pensavo ad un Durst recente perchè immagino ci sia più possibilità di recuperare ricambi ed accessori.
Inoltre magari essendo recenti sono stati sfruttati meno di modelli più vecchi.
Certo la plastica è un punto a sfavore, non la amo molto....

Inoltre parlando con più persone ero stato indirizzato verso il 670.



Avatar utente
Atman76
esperto
Messaggi: 127
Iscritto il: 07/01/2016, 12:09
Reputation:

Re: Durst m670 BW - Corredo

Messaggioda Atman76 » 29/05/2018, 14:25

Tutto dipende sempre da come e quanto è stato utilizzato.

Ci sono in giro ingranditori utilizzati da fotoamatori che nel corso della loro vita sono stati accesi non più di una manciata d'ore.

Per la reperibilità di ricambi e accessori è molto meglio che trovi un prodotto già completo ed accessoriato perchè spesso i pezzi di ricambio costano più dell'ingranditore stesso ed a quel punto conviene fartene uno nuovo quando il vecchio smetterà di funzionare.(cosa improbabile considerato la semplicità costruttiva, a meno che non cada rovinosamente a terra un condensatore)

Io sono della zona di Treviglio e nel caso ci possiamo sentire.



Advertisement
Avatar utente
ammazzafotoni
superstar
Messaggi: 2246
Iscritto il: 03/08/2015, 20:08
Reputation:

Re: Durst m670 BW - Corredo

Messaggioda ammazzafotoni » 29/05/2018, 14:35

Ciao

Io ho un M605 color, arriva al 6x6 è abbastanza robusto e plastica non mi pare ne abbia molta; la scelta di un 670 potrebbe però essere più lungimirante per il formato maggiore.
Ti consiglio senza dubbio la testa colore in ogni caso.



Avatar utente
cesarediliborio
fotografo
Messaggi: 75
Iscritto il: 26/01/2015, 8:42
Reputation:
Località: Basilicagoiano (PR)
Contatta:

Re: Durst m670 BW - Corredo

Messaggioda cesarediliborio » 30/05/2018, 7:36

Ciao,
io ho avuto il durst 670 bw. Trovo che per iniziare sia un ottimo ingranditore. I primi modelli erano in metallo, poi sostituiti da quelli in plastica che per un utilizzo normale vanno comunque bene, un piccolo consiglio: quando alzi la testa dell'ingranditore con la manovella, aiutalo con una mano così sforzi meno sulla cremagliera che è in teflon e si potrebbe consumare. Piuttosto mi concentrerei sulla qualità dell'ottica, componon e rodagon vanno benissimo, NON componar e rogonar. Per stampare il 6x6 dovrai comprare il condensatore e relative maschere per i negativi.

Ciao, buone stampe.

cesare


Cesare Di Liborio

Avatar utente
graic
superstar
Messaggi: 4475
Iscritto il: 03/10/2012, 17:15
Reputation:

Re: Durst m670 BW - Corredo

Messaggioda graic » 30/05/2018, 10:51

Se sei un neofita, molto, ma molto meglio, prendere un ingranditore con testa a colori attrezzato per il medio formato, così da una parte non devi impazzire coi condensaori (che teoricamente vanno cambiati ad ogni cambio di faormato, immaginati il divertimento) e dall'altra don devi impazzire con i filtri per usare la carta a contrasto variabile. Quindi, secondo me, M670 va bene ma non BW


Saluti
Gianni


La situazione è grave ma non seria.

Avatar utente
Gimbo777
appassionato
Messaggi: 11
Iscritto il: 18/05/2018, 10:37
Reputation:

Re: Durst m670 BW - Corredo

Messaggioda Gimbo777 » 30/05/2018, 16:28

Ciao, grazie per questi altri preziosi messaggi.

Graic, non si il primo che mi dice questa cosa, non capisco però in che modo si possa utilizzare la testa a colori per il solo B/N..

Per il cambio di condensatori etc, non credo sia un grosso problema, nel senso che mi andrei a programmare la stampa in modo tale da fare il 35mm in una volta, ed il 6x6 un'altra volta.. Altrimenti diventerebbe un cinema cambiare ogni volta tutto!


Grazie Cesarediliborio per i consigli, con le ottiche avevo individuato quelle che mi indichi, con valori di apertura 2.8 per il 50mm e 4.0 per l'80, corretto?
Esistono altre ottiche? se volessi stampare un 6x6 in formato "piccolo".. mi servirebbe un 105 o similare, corretto?

Il 670 ha un cassetto portafiltri?


Grazie ancora.

Andrea



Avatar utente
ammazzafotoni
superstar
Messaggi: 2246
Iscritto il: 03/08/2015, 20:08
Reputation:

Re: Durst m670 BW - Corredo

Messaggioda ammazzafotoni » 30/05/2018, 17:12

Semplicemente, le teste colore hanno un filter-pack che comprende, guarda caso, anche i colori giallo e magenta.
Miscelandoli, ovvero utilizzando in dosi variabili o uno i l'altro, puoi agire in maniera *continua* sul contrasto, senza star a giochicchiare coi filtri.
La stessa cosa lo fanno le teste "multigrade", anzi magari per il B/N sono più pratiche; ma la testa colore è un investimento per il futuro.
Inoltre in genere con la testa colore (almeno le Durst) puoi cambiare formato variando la geometria della scatola di miscelazione (con una levetta) e sono a luce diffusa (molti meno problemi con polvere e pelucchi).



Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 9258
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: Durst m670 BW - Corredo

Messaggioda chromemax » 30/05/2018, 17:14

Si il 670 ha il cassetto portafiltri. Riguardo alla testa colore dipende, personalmente non trovo di nessuna scomodità usare i filtri, sarà che ho iniziato con le carte a gradazione fissa e cambiare il filtro non mi crea più disturbo di quanto me ne creava cambiare pacco di carta. Inoltre col 670 Color al cambiare di formato si deve cambiare scatola di diffusione a meno di accettare la perdita di luminosità (e la migliore distribuzione luminosa a scapito di un maggior flare che consiglia l'uso delle mascherine), ma questo vale anche per i condensatori.
Il cambio di formato "al volo" inoltre consiglierebbe il controllo del riallineamento dell'ingranditore, soprattutto per un ingranditore poco "massiccio" come il 670, una ragione in più per programmare le sessioni di stampa per formati, quando possibile.





  • Advertisement

Torna a “Ingranditori”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti