E' morto David Hamilton

Discussioni sull'etica e sulla filosofia applicata alla fotografia

Moderatore: etrusco

Avatar utente
guerié
guru
Messaggi: 440
Iscritto il: 04/02/2013, 16:21
Reputation:
Località: san miniato pisa

Re: E' morto David Hamilton

Messaggioda guerié » 28/11/2016, 0:50

chromemax ha scritto:
guerié ha scritto:...oggi chi sa?

Non so se per un artista sia peggio il carcere o l'autocensura.
Giusto per curiosità, ci vuole solo qualche minuto, ti invito a fare una ricerca per immagini col nome del fotografo e confrontare quello che esce con i tagli delle stesse immagini pubblicate 30-40 anni fa...

effettivamente ignoravo il retroscena delle modelle minorenni. no oggi
credo passerebbe non pochi guai. c'è comunque un fotografo regista che con 'kids' e poi 'ken park', Larry Clark che forse è andato oltre D.Hamilton....e non ha subito nessun guaio(credo). anche oggi ho sgrossato un po' di ignoranza..grazie


marco guerriero

Advertisement
Avatar utente
SEVENTH SON
fotografo
Messaggi: 90
Iscritto il: 27/12/2010, 23:49
Reputation:
Località: Udine

Re: E' morto David Hamilton

Messaggioda SEVENTH SON » 28/11/2016, 10:18

Ho visto la notizia , ma non conosco la sua storia fotografica , comunque se fate un giro sui vari instagram , ecc. , osserverete milioni di foto di ragazze di ogni età farsi i soliti autoscatti semi nude , quindi la questione censura oggi come oggi non dovrebbe esistere e nessuno dovrebbe scandalizzarsi più per certe immagini , se tali immagini sono frutto di un consenziente accordo a monte , non dovrebbero suscitare scandalo .



Avatar utente
graic
superstar
Messaggi: 3358
Iscritto il: 03/10/2012, 17:15
Reputation:

Re: E' morto David Hamilton

Messaggioda graic » 28/11/2016, 11:17

Sono d'accordo anchio che la libertà espressiva conquistata negli anni 70 ha generato grandissimi capolavori in tutti i campi dell'immagine, dalla fotografia a (sopratutto) il cinema, e che negli ultimi tempi invece si è tornati ad un approccio conformista e ipocrita ma più per motivi di mercato che altro: al cinema un divieto ai minori significa automaticamente un flop indipendentemente dalla qualità. Invece non è cambiato affatto l'uso di ammiccare agli istinti più bassi quando fa comodo, basta guardare la stucchevole pubblicità imperante che per farci comperare una cosa qualsiasi da una gomma per auto ai calzini ci deve solleticare con esibizioni di anatomia femminile.
Detto questo se rimpiango la libertà di allora non è certo per le immagini di Hamilton
A SEVENTH SON direi che la differenza fondamentale è che le famose foto le ragazzine sgallettate se le fanno da sole, e gli unici responsabili sono i genitori che andrebbero addomesticati all'uso della pedagogia a forza di calci nel sedere. Mentre le foto alle modelle di Hamilton derivavano evidentemente da "un consenziente accordo a monte" tra l'autore e i genitori (sempre i soliti) che si configura come un vero e proprio "commercio di minori" chiamatemi pure bacchettone, ma la penso così.


Saluti
Gianni


La situazione è grave ma non seria.

vngncl61 II°
superstar
Messaggi: 2044
Iscritto il: 26/12/2015, 14:32
Reputation:

Re: E' morto David Hamilton

Messaggioda vngncl61 II° » 28/11/2016, 12:38

NikMik ha scritto:Allora se difendo, come difendo, i diritti degli omosessuali o dei circensi dovrei per coerenza praticare l'omosessualità o unirmi alle carovane irineranti?


Questa è una ...zzata, grossa come un'autobotte. Io sono uno di quelli che pensa che la libertà del prossimo, in tutti i campi, sia sacra e vada rispettata sempre, finché non lede la libertà altrui, ma qua il problema, ammesso che vi sia un problema, è un altro, non credo che riprendere minorenni nude sia un "diritto" o una "libertà", diritti e libertà sono altre cose.


Nicola


Meglio farlo, e poi pentirsi, che rimpiangere di non averlo fatto.

Avatar utente
Pacher
superstar
Messaggi: 2982
Iscritto il: 22/01/2013, 22:12
Reputation:
Località: purosangue Trentino

Re: E' morto David Hamilton

Messaggioda Pacher » 29/11/2016, 9:36

Io pensai subito al pilota di F1.... :ymblushing: Perdonami DDT.... ^:)^



Avatar utente
|DDS|
guru
Messaggi: 745
Iscritto il: 05/01/2013, 10:19
Reputation:

Re: E' morto David Hamilton

Messaggioda |DDS| » 29/11/2016, 10:38

Perdonami DDT.... ^:)^


Ego te absolvo! :ympray:

No, ma... a me Hamilton sinceramente non interessa. :)
Trovo però calzante e curioso il parallelo tra fotografia e pittura di balthus che aveva trattato lo stesso tema con entrambi i mezzi.
Le polaroid hanno fatto certamente più scalpore dei dipinti.
E allora mi domandavo - al netto dei giudizi etici che non mi appassionano - se oggi abbia più peso la raffigurazione materiale o il concetto di rappresentazione.

Vabbè, niente di che... tutto qui.
Ciao bello!


Enrico

vngncl61 II°
superstar
Messaggi: 2044
Iscritto il: 26/12/2015, 14:32
Reputation:

Re: E' morto David Hamilton

Messaggioda vngncl61 II° » 29/11/2016, 12:39

|DDS| ha scritto:E allora mi domandavo - al netto dei giudizi etici che non mi appassionano - se oggi abbia più peso la raffigurazione materiale o il concetto di rappresentazione.


Rispondo per me e relativamente al caso in oggetto, ha più peso la raffigurazione materiale in quanto coinvolge un "soggetto" che tale non può essere, dubito fortemente, e mi meraviglio che all'altro Nicola , insegnante, non sia passato per la mente, che una ragazzina di 13-14 anni, l'età delle modelle di Hamilton, sia in grado di sostenere, consapevolmente, il ruolo di donna e femmina. Io non credo che dopo tale esperienza una ragazzina possa essere ancora la stessa di prima, parliamo tanto di violenza sulle donne, ma anche trasformarle in femmine in un batter d'occhio è violenza, la "libertà" non può ,e non deve, essere solo quella della'artista, anche un'adolescente deve esser libero di diventare adulto giorno dopo giorno, e non in una seduta fotografica.
Un conto sono le prime esperienze con un coetaneo, un altro il divenire oggetto di una rappresentazione gestita da altri, e destinata ad altri.


Nicola


Meglio farlo, e poi pentirsi, che rimpiangere di non averlo fatto.

Avatar utente
guerié
guru
Messaggi: 440
Iscritto il: 04/02/2013, 16:21
Reputation:
Località: san miniato pisa

Re: E' morto David Hamilton

Messaggioda guerié » 09/01/2017, 23:35

vngncl61 II° ha scritto:.....
Rispondo per me e relativamente al caso in oggetto, ha più peso la raffigurazione materiale in quanto coinvolge un "soggetto" che tale non può essere, dubito fortemente, e mi meraviglio che all'altro Nicola , insegnante, non sia passato per la mente, che una ragazzina di 13-14 anni, l'età delle modelle di Hamilton, sia in grado di sostenere, consapevolmente, il ruolo di donna e femmina. Io non credo che dopo tale esperienza una ragazzina possa essere ancora la stessa di prima, parliamo tanto di violenza sulle donne, ma anche trasformarle in femmine in un batter d'occhio è violenza, la "libertà" non può ,e non deve, essere solo quella della'artista, anche un'adolescente deve esser libero di diventare adulto giorno dopo giorno, e non in una seduta fotografica.
Un conto sono le prime esperienze con un coetaneo, un altro il divenire oggetto di una rappresentazione gestita da altri, e destinata ad altri.

riprendo questo vecchio post per esprimere un dubbio, forse offtopic.
vi vedo una piccola contraddizione in"...un'adolescente deve esser libero di diventare adulto giorno dopo giorno" e in "Un conto sono le prime esperienze con un coetaneo, un altro il divenire oggetto di una rappresentazione gestita da altri, e destinata ad altri." se si parla di dare libertà ad un individuo non gli si può precludere la libertà di scegliere come 'diventare adulto'. Educare è spessissimo togliere libertà di azione e è impedire ad un soggetto di fare nuove esperienze autonomamente, sempre in base alla propria cultura e tradizione. Insomma condivido il tuo pensiero, ma toglierei quella parola 'libertà' mi sembra un po'ipocrita.


marco guerriero

Avatar utente
graic
superstar
Messaggi: 3358
Iscritto il: 03/10/2012, 17:15
Reputation:

Re: E' morto David Hamilton

Messaggioda graic » 10/01/2017, 9:42

guerié ha scritto: se si parla di dare libertà ad un individuo non gli si può precludere la libertà di scegliere come 'diventare adulto'.

Argomento portato sempre a difesa dei pedofili di tutti i tempi.

Circa il discorso dell'educazione e libertà mi pare inevitabile il compromesso con le consuetudini sociali, a meno di scelte estreme stile "Capitan Fantastic"


Saluti
Gianni


La situazione è grave ma non seria.

Avatar utente
ammazzafotoni
superstar
Messaggi: 1902
Iscritto il: 03/08/2015, 20:08
Reputation:

Re: E' morto David Hamilton

Messaggioda ammazzafotoni » 10/01/2017, 10:32

Mi si perdoni l'intromissione, meramente concettuale e slegata dal discorso, a cui poco potrei effettivamente partecipare nella mia ignoranza.
Penso, e mi si scusi per il pensiero, che "uscite" come questa
graic ha scritto:Argomento portato sempre a difesa dei pedofili di tutti i tempi.

non possano che nuocere gravemente non solo al tenore dei dibattiti su un forum, ma anche in generale nella vita; fossi io l'utente che ha "osato" riaprire questo thread per dire la sua, davvero non saprei che rispondere, rimanendo nell'educazione.

Mi si ri-scusi, ma ne ho già sentite, non certo qui e non metto parole in bocca ad alcuno, di velate accuse unicamente trinceranti: che non difendere strenuamente il concetto di "proprietà privata" è un argomento da ladri, citare vagamente il concetto di nazione un argomento da fascisti, ragionare sul sistema globale del lavoro un argomento da scansafatiche, ecc...
Sinceramente, almeno qui, utopicamente (visti i thread che finiscono "in fiamme"), mi piacerebbe, a titolo personale, non incontrarne, quantomeno per garantire un corretto spazio al fluire delle varie idee.
My two cents, nessuna intenzione di scavalcare i Mod.





  • Advertisement

Torna a “Etica e filosofia”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti